formula 1

Gasly e la Red Bull che lo snobba:
"Avrei meritato un'altra chance"

Non è facile essere PIerre Gasly. Ci spieghiamo. Il francese ha fino ad oggi disputato due stagioni eccezionali con l'Alp...

Leggi »
formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
28 Set [15:24]

F4 francese a Monza
Vayron dominatore... trasparente

Jacopo Rubino

Anche quest'anno la Formula 4 francese ha fatto tappa a Monza, affiancando GT Open ed Euroformula. Il grande protagonista del weekend in Italia è stato Elliot Vayron, una sorta di mina vagante: per lui due vittorie su due (gara 3 di domenica pomeriggio è stata cancellata a causa della pioggia), ma niente punti essendo iscritto da ospite. Vayron era alla sua seconda apparizione dopo l'esordio a Budapest, e ha saputo mettere in riga i volti abituali di questo 2021.

Nella prima corsa, sabato pomeriggio, Vayron ha prevalso nella bagarre con Maceo Capietto e Daniel Ligier, anche se Capietto non ha mollato la presa fino alla fine, tagliando il traguardo in piazza d'onore. Con il vincitore "trasparente" per la generale, ha comunque guadagnato il bottino massimo di 25 punti, mentre Esteban Masson si è ritirato al giro 6 per un contatto.

In gara 2, quella con griglia invertita, Vayron è riuscito a concedere il bis pur partendo decimo. Il via è avvenuto sotto safety-car, per le condizioni di bagnato, la bandiera verde è stata sventolata al giro 4 ma subito dopo è servita un'altra neutralizzazione per l'uscita di Enzo Richer alla Parabolica. In appena quattro tornate di corsa "vera", Vayron è risalito di forza fino a compiere il sorpasso decisivo, di nuovo, su Capietto. A completare il podio è stato ancora Ligier, mentre Masson ha chiuso quarto.

Dopo questo fine settimana Capietto avrebbe un maggior numero di punti, 197 contro i 191 di Masson, che mantiene però la vetta nelle generale grazie al sistema degli scarti: da regolamento per ogni pilota viene tolto dal conteggio il weekend meno fruttuoso dell'anno. Per Masson è stato proprio quello appena concluso sul circuito brianzolo, e in questo modo resta ufficialmente in vetta con 181 lunghezze, contro le 176 di un Capietto comunque sempre più minaccioso nella sfida per il titolo.

Nel calendario della F4 francese mancano ora due round, quello a Le Castellet già alle porte (2-3 ottobre) e quello di Magny-Cours (23-24 ottobre).

Sabato 25 settembre 2021, gara 1

1 - Elliott Vayron - 12 giri 23'30"474
2 - Macéo Capietto - 0"353
3 - Daniel Ligier - 7"805
4 - Owen Tangavelou - 12"737
5 - Gael Julien - 13"148
6 - Enzo Geraci - 15"292
7 - Enzo Richer - 23"810
8 - Pierre-Alexandre Provost - 48"417
9 - Noah Andy - 49"003
10 - Angélina Favario - 1'35"990
11 - Alessandro Giusti - 1 giro

Giro più veloce: Maceo Capietto 1'56"803

Ritirati
10° giro - Romain Andriolo
9° giro - Dario Cabanelas
6° giro - Esteban Masson
4° giro - Hugh Barter

Domenica 26 settembre 2021, gara 2

1 - Elliott Vayron - 9 giri 23'49"239
2 - Maceo Capietto - 0"688
3 - Daniel Ligier - 3"345
4 - Esteban Masson - 4"447
5 - Owen Tangavelou - 7"461
6 - Hugh Barter - 8"672
7 - Alessandro Giusti - 14"172
8 - Gael Julien - 15"423
9 - Pierre-Alexandre Provost - 16"035
10 - Romain Andriolo - 16"386
11 - Dario Cabanelas - 18"483
12 - Angelina Favario - 32"635

Giro più veloce: Elliott Vayron 2'14"980

Ritirati
4° giro - Enzo Richer
3° giro - Noah Andy
3° giro - Enzo Geraci

Il campionato
1.Masson 181 punti; 2.Capietto 176; 3.Barter 139; 4.Ligier 120; 5.Julien 107; 6.Tangevelou 105; 7.Giusti 74; 8.Cabanelas 67 ; 9.Geraci 41; 10.Andy 31

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone