Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
27 Set [15:15]

British F4 a Silverstone
Lotta per il titolo con contatto

Jacopo Rubino

Matias Zagazeta si tiene la leadership in British F4, e anzi aumenta il vantaggio: 17 punti su Matthew Rees dopo l'appuntamento di Silverstone. Sul circuito corto "National" il peruviano ha vinto gara 1 scattando dalla pole-position, precedendo il rivale diretto. Ma nel resto del weekend sono rimasti a secco, venendo addirittura al contatto in avvio di gara 3 con McKenzy Cresswell, altro candidato al titolo 2021. E già in gara 2 avevano marcato entrambi "zero", con Zagazeta era stato costretto a sostituire l'ala anteriore danneggiata urtando Zak Taylor.

I principali inseguitori in classifica, comunque, non hanno sfruttato al meglio l'occasione: Joel Granfors e Cresswell non sono andati oltre il quarto e quinto posto in gara 1, James Hedley ha guadagnato solo qualche lunghezza in gara 2, sesto, protagonisti a loro volta di contatti o problemi tecnici. Da segnalare il podio di Aiden Neate, terzo in gara 1, ma poi coinvolto nella dinamica del contatto nella manche conclusiva fra i pretendenti al trono.

A festeggiare sono stati invece Georgi Dimitrov e Joseph Loake, che hanno centrato i successi in palio domenica: l'anglo-bulgaro era in pole sulla griglia invertita di gara 2 e ha condotto il gruppo fino al traguardo, bissando il successo già raggiunto a Silverstone. Per la Arden è stata doppietta, grazie alla piazza d'onore dell'esordiente assoluto Cameron McLeod.

In gara 3 Loake era appena in quarta fila, ma sfruttando il crash Zagazeta-Rees-Cresswell ha subito guadagnato terreno e ha poi superato Marcos Flack per diventare il battistrada. L'ingresso della safety-car, per un altro contatto fra i "big" Rees e Granfors causato dallo svedese, ha azzerato i distacchi, ma alla ripresa Loake ha resistito alla minaccia di Flack. Anche Zagazeta è stato protagonista di un ulteriore incidente, causa del suo ko definitivo, quando è stato colpito da David Morales e coinvolgendo anche Oliver Gray.

Già nel prossimo fine settimana (9-10 ottobre) si torna in pista con la penultima tappa in calendario, a Donington.

Sabato 25 settembre 2021, gara 1

1 - Matias Zagazeta - Argenti - 21 giri 20'00"593
2 - Matthew Rees - JHR - 0"989
3 - Aiden Neate - Argenti - 2"340
4 - Joel Granfors - Fortec - 6"156
5 - Mckenzy Cresswell - JHR - 9"107
6 - Marcos Flack - Argenti - 9"292
7 - Eduardo Coseteng - Argenti - 12"496
8 - Tasanapol Inthraphuvasak - Carlin - 14"598
9 - David Morales - Arden - 16"911
10 - Kai Askey - Carlin - 17"350
11 - Zak Taylor - Arden - 20"057
12 - Georgi Dimitrov - Arden - 24"565
13 - Dougie Bolger - Carlin - 27"492
14 - Cameron Mcleod - Arden - 28"512
15 - James Hedley - Carlin - 2 giri

Giro più veloce: Matthew Rees 56"329

Ritirati
10° giro - Oliver Gray
10° giro - Joseph Loake

Domenica 25 settembre 2021, gara 2

1 - Georgi Dimitrov - Arden - 19 giri 20'07"439
2 - Cameron Mcleod - Arden - 1"476
3 - Kai Askey - Carlin - 2"009
4 - Joseph Loake - JHR - 2"154
5 - Tasanapol Inthraphuvasak - Carlin - 2"890
6 - James Hedley - Carlin - 4"270
7 - Oliver Gray - Fortec - 5"445
8 - Mckenzy Cresswell - JHR - 5"807
9 - Marcos Flack - Argenti - 6"071
10 - Aiden Neate - Argenti - 7"618
11 - Matias Zagazeta - Argenti - 54"446
12 - Zak Taylor - Arden - 1 giro
13 - Joel Granfors - Fortec - 1 giro

Giro più veloce: Joseph Loake 56"779

Ritirati
15° giro - Matthew Rees
7° giro - Dougie Bolger
5° giro - David Morales
1° giro - Eduardo Coseteng

Domenica 25 settembre 2021, gara 3

1 - Joseph Loake - JHR - 20 giri 20'26"611
2 - Marcos Flack - Argenti - 0"360
3 - Kai Askey - Carlin - 1"873
4 - Zak Taylor - Arden - 4"245
5 - Georgi Dimitrov - Arden - 6"179
6 - Tasanapol Inthraphuvasak - Carlin - 7"318
7 - David Morales - Arden - 9"779
8 - Cameron Mcleod - Arden - 11"334
9 - Mckenzy Cresswell - JHR - 1 giro
10 - Dougie Bolger - Carlin - 1 giro
11 - Eduardo Coseteng - Argenti - 2 giri

Giro più veloce: McKenzy Cresswell 56"461

Ritirati
14° giro - Oliver Gray
14° giro - Matias Zagazeta
11° giro - Matthew Rees
8° giro - Joel Granfors
2° giro - James Hedley
2° giro - Aiden Neate

Il campionato
1.Zagazeta 251 punti; 2.Rees 234; 3.Cresswell 215; 4.Granfors 204; 5.Hedley 189; 6.Loake 169; 7.Gray 157; 8.Askey 109; 9.Inthraphuvasak 106; 10.Neate 98

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone