16 Nov [7:45]

FIA GT World Cup a Macao
Marciello perfetto nella gara di qualifica

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Raffaele Marciello è stato impeccabile, nella gara di qualifica della FIA GT World Cup a Macao: partito dalla pole-position, il pilota italiano ha viaggiato al comando per l'intera distanza. E domani, nella Main Race che assegna la vittoria assoluta dell'evento, potrà di nuovo scattare davanti a tutti con la sua Mercedes ufficiale del team GruppeM. "Lello" ha tenuto sotto controllo la situazione alle proprie spalle, gestendo innanzitutto la pressione esercitata dalle Porsche targate Rowe Racing di Earl Bamber e Laurens Vanthoor, che lo hanno accompagnato sul podio.

A rendere il compito ancora più impegnativo, come accade sempre sul "Circuito da Guia", gli interventi della safety-car: il primo è stato necessario praticamente subito, quando Dries Vanthoor, che ha preso il via al fianco dello stesso Marciello, ha toccato le barriere al curvone Mandarin danneggiando la ruota posteriore sinistra. Poco più tardi, il cinese Weian Chen è stato protagonista di un testacoda, ma per fortuna è riuscito a riprendere.

La seconda chiamata della safety-car è avvenuta per il crash al giro 5 fra Maro Engel e, purtroppo, il nostro Edoardo Mortara che era quarto provvisorio. Dopo aver toccato Kelvin van der Linde, alla frenata della Lisboa il tedesco ha centrato in pieno l'altra AMG GT3 del ginevrino, totalmente incolpevole. Nell'episodio, messo sotto indagine dai commissari, il sudafricano potrebbe aver sorpreso Engel cambiando leggermente linea per protoggersi in staccata.

Della situazione ne ha approfittato Augusto Farfus, vincitore dell'edizione 2018, capace di risalire in quarta piazza grazie anche al sorpasso su Christopher Haase (migliore Audi al traguardo). Il brasiliano, con una BMW non molto competitiva in questo weekend, ha così rimediato alle difficili qualifiche del venerdì, quando si era ritrovato appena dodicesimo. E domani può ancora succedere qualsiasi cosa.

A seguire ha chiuso sesto Alexandre Imperatori, settimo invece il rookie Charles Weerts, alla sua prima esperienza fra i guardrail di Macao. Ottavo il francese Kevin Estre, recuperando a sua volta qualche posizione.

Sabato 16 novembre 2019, gara di qualifica

1 - Raffaele Marciello (Mercedes) - GruppeM - 12 giri 33'05"753
2 - Earl Bamber (Porsche) - Rowe - 0"866
3 - Laurens Vanthoor (Porsche) - Rowe - 1"538
4 - Augusto Farfus (BMW) - Schnitzer - 8"744
5 - Christopher Haase (Audi) - Phoenix - 9"521
6 - Alexandre Imperatori (Porsche) - Absolute - 10"377
7 - Charles Weerts (Audi) - WRT - 11"446
8 - Kevin Estre (Porsche) - Absolute - 11"720
9 - Joel Eriksson (BMW) - AAI - 14"824
10 - Adderly Fong (Mercedes) - Zun Motorsport - 15"334
11 - Roelof Bruins (Mercedes) - Indigo - 16"145
12 - Alessio Picariello (Mercedes) - Craft Bamboo - 16"666

Giro più veloce: Laurens Vanthoor 2'17"302

Ritirati
6° giro - Kelvin van der Linde
5° giro - Edoardo Mortara
5° giro - Maro Engel
4° giro - Weian Chen
1° giro - Dries Vanthoor

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone