formula 1

È saltato l'accordo di vendita
del team Sauber a Michael Andretti

A quanto pare, è fumata nera nei colloqui fra Michael Andretti e la Sauber, per la cessione del team oggi in Formula 1 con il...

Leggi »
indycar

Dopo Hulkenberg, ecco Vandoorne
Unione possibile tra Carlin e Juncos

Marco Cortesi‍Si sono conclusi i test di Barber, in cui tra gli altri ha debuttato Nico Hulkenberg compiendo oltre 100 giri s...

Leggi »
formula 1

Perché il duello con la Red Bull
sta mandando in crisi la Mercedes

Massimo Costa - XPB Images E' venuto il "braccino" del tennista alla Mercedes? Sembra proprio di sì, ed è una ...

Leggi »
formula 1

La lotta per il 3° posto costruttori:
McLaren rivede la luce dopo Istanbul

Scioccata dal tonfo di Istanbul, arrivato durissimo dopo la doppietta di Monza e una vittoria gettata al vento dalla testarda...

Leggi »
Regional by Alpine

Nel calendario 2022 c'è Monaco
Tre gli appuntamenti italiani

Aci Sport e Alpine hanno rilasciato il calendario 2022 per quella che sarà la seconda stagione della Formula Regional Europea...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Michael Belov
“A Monza per vincere ancora con G4”

È stato tra i piloti più convincenti della stagione 2021 di Formula Regional by Alpine, se non il più convincente. Arrivato a...

Leggi »
3 Mag [19:16]

Fuji, qualifica
Pole di Miyata, Quintarelli al Q2

Marco Cortesi

Pole per casa Bandoh Toyota nel round infrasettimanale del SuperGT al Fuji, nel pieno delle festività giapponesi della "Golden Week". La casa delle tre ellissi ha nuovamente messo in campo una performance degna di nota, con sei vetture nelle prime sette posizioni e nessuna Supra fuori dal Q2. A segnare la pole Ritomo Miyata sulla vettura gommata Yokohama a digiuno di punti nel primo appuntamento, e per questo senza zavorra. In prima fila la Honda Arta di Nojiri-Fukuzumi, poi quattro Toyota Bridgestone, capitanate da Tachikawa Ishiura.

Nel Q2 è entrata anche la Nissan di Ronnie Quintarelli. Tsugio Matsuda è riuscito a passare il "taglio" e il veronese si è messo dietro Heikki Kovalainen, chiudendo settimo. Da segnalare il rientro di Tadasuke Makino dopo i problemi di salute delle prime fasi di campionato. Il giapponese è stato mandato in ospedale da una meningite e non è ancora al top. In equipaggio è iscritto Hideki Mutoh come a Okayama.

In GT300 la pole è andata a Takuto Iguchi e Hideki Yamaguchi su Subaru BRZ.

Lunedì 3 maggio, qualifica

1 - Kunimoto-Mijata (Toyota Supra) – Bandoh - 1'27"406
2 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – ARTA - 1'27"195
3 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 1'27"329
4 - Sekiguchi-Tsuboi (Toyota Supra) – Tom’s - 1'27"220
5 - Hirakawa-Yamashita (Toyota Supra) – Tom’s - 1'27"227
6 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 1'27"176
7 - Matsuda-Quintarelli (Nissan GTR) – Nismo - 1'27"478
8 - Nakayama-Kovalainen (Toyota Supra) - Sard - 1'27"418
9 - Oyu-Sasahara (Honda NSX) – Mugen - 1'27"509
10 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1'27"555
11 - Tsukakoshi-Baguette (Honda NSX) – Real - 1'27"717
12 - Hirate-Chiyo (Nissan GTR) – Bmax - 1'27"753
13 - Matsushita-Hiramine (Nissan GTR) – Impul - 1'27"897
14 - Takaboshi-Sasaki (Nissan GTR) – Kondo - 1'28"138
15 - Yamamoto-Mutoh-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1'28"649‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone