Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
dtm Grasser punta tutto sul DTM,<br />nel 2022 al via con 4 Lamborghini
17 Nov [10:43]

Grasser punta tutto sul DTM,
nel 2022 al via con 4 Lamborghini

Jacopo Rubino

Per la stagione 2022, il team Grasser punta tutto sul DTM: la compagine austriaca sarà al via con quattro Lamborghini Huracàn GT3, terminando i programmi nel GT World Challenge Europe, nell'ADAC GT Masters e nella classe GT Daytona della serie americana IMSA. Grasser valutava già da mesi il debutto nel DTM, che avverrà con un significativo supporto diretto da Lamborghini. È addirittura possibile che la casa di Sant'Agata metta a disposizione uno dei suoi piloti ufficiali per la line-up, ancora da definire.

"Da adesso saremo totalmente concentrati sul DTM. Il nostro obiettivo è di essere al vertice da subito, perché i distacchi sono incredibilmente ridotti e tutto deve essere al meglio", ha commentato il patron Gottfried Grasser.

Nel 2021, primo anno del DTM disputato con le auto GT3, il marchio Lamborghini è stato rappresentato dal team T3 Motorsport, che ha schierato stabilmente due vetture per Esteban Muth ed Esmee Hawkey. In qualità di wild-card, si è aggiunta una terza macchina a Spielberg per Maximilian Paul e soprattutto ad Assen per Mirko Bortolotti, factory driver Lamborghini che in in gara 1 in Olanda è salito sul podio all'esordio. E proprio il trentino, con Grasser già in azione nell'ADAC GT Masters, potrebbe essere in griglia per tutto il 2022.

"Siamo molto contenti di espandere il nostro coinvolgimento nel DTM con Grasser, sin dall'inizio della nostra collaborazione (nel 2015, ndr) abbiamo costruito un rapporto unico. Il DTM è una importante piattaforma di marketing e abbiamo grandi aspettative", ha affermato Giorgio Sanna, capo di Lamborghini Squadra Corse, a conferma del sostegno che arriverà dalla casa madre.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone