26 Set [16:37]

Hinchcliffe... a nudo
manda in crisi i piani 2020?

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

C'è ancora qualche incertezza per James Hinchcliffe e McLaren/Schmidt per il 2020. Dopo la conferma del pilota canadese, sono circolate indiscrezioni di una situazione non proprio così consolidata, tanto più che la scuderia ha avuto recentemente uno scossone interno, con Jon Flack, Presidente, e Veronica Knowlton, ufficio stampa e comunicazione, che hanno lasciato il gruppo.

Risultati del riassestamento societario, con l'arrivo di McLaren? Forse. Sta di fatto che alcuni invece abbiano puntato il dito per il su James Hinchcliffe, in particolare sulla sua recente apparizione sull'ESPN Body Issue, edizione speciale della rivista ESPN che ritrae atleti... senza veli, in cui il pilota ha voluto mostrare le impressionanti cicatrici dell'incidente a Indy 2015.

Secondo il Washington Post, l'apparizione di Hinchcliffe avrebbe fatto infuriare lo sponsor principale Arrow, tanto da mandare in crisi la consolidata collaborazione. Infatti, nelle foto e nei video a supporto, i marchi Arrow sono stati tagliati o eliminati. Le recenti voci riportate su Racer parlano di Hinchcliffe in cerca di un sedile competitivo per il 2020, con il supporto della Honda. Il canadese, che comunque ha un contratto con la squadra, non rischierebbe però di rimanere a piedi quanto di vivere in un'atmosfera non perfetta.

Le alternative sono quelle di un progetto nuovo, che si appoggerebbe a una struttura esistente, o di un approdo verso un'altra squadra anche se i posti, nello schieramento dei giapponesi, si stanno rapidamente chiudendo.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone