16 Gen [13:40]

Hinchcliffe al top nei test a Sebring

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Sono scese in pista a Sebring 11 vetture IndyCar per il primo test “affollato” dell’inizio 2019. Sulla pista della Florida hanno girato i team Schmidt, Andretti, Rahal, Ganassi e Carpenter. Il miglior tempo è andato a James Hinchcliffe davanti al giovane di casa Andretti Zach Veach. Più staccati i due debuttanti “di lusso”, Felix Rosenqvist e Marcus Ericsson, che hanno terminato racchiusi in pochi centesimi. Se tutti i piloti di Andretti erano presenti, Scott Dixon non è invece sceso in pista: quale sarà la strategia di Chip Ganassi per limitare i difficili avvii di campionato che hanno caratterizzato le recenti stagioni, anche se il neozelandese ci ha sempre messo “una pezza”.

Dixon, che all’ultima gara si è assicurato il titolo vincendo su Alexander Rossi, porterà probabilmente in gara il numero 1, rinunciando alla tradizione che lo vedeva mantenere il suo 9 (tradizione tra l’altro non molto positiva dato che non è mai riuscito a difendere il titolo nessuna delle quattro occasioni avute finora). Nelle giornate precedenti, a scendere in pista era invece stato il team Coyne, con Sebastien Bourdais e Santino Ferrucci, usando una configurazione diversa di Sebring. Come da tradizione, si tiene in disparte il team Penske, che affronta programmi di preparazione differenziati.



Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone