formula 1

Verstappen ha ritrovato il podio,
conclusa la mini crisi della Honda

Massimo Costa - XPB Images

Il Gran Premio di Russia per la Red Bull-Honda poteva essere un pun...

Leggi »
Mondiale Rally

Evans rimane calmo
"Il mio approccio non cambia"

Mattia Tremolada

Nonostante sia tornato in testa al mondiale con soli due appuntamenti al termine della ...

Leggi »
27 Gen [14:16]

I FIA Motorsport Games fanno bis,
l'edizione 2020 sarà a Le Castellet

Jacopo Rubino

I FIA Motorsport Games, le "Olimpiadi" dell'automobilismo, si disputeranno anche nel 2020. Per la sua seconda edizione l'evento si sposterà dall'autodromo nostrano di Vallelunga, forte dell'iconica vicinanza con Roma che ha ospitato la cerimonia di apertura, a Le Castellet nel weekend del 23-25 ottobre. Il circuito francese sarà abbinato alla città di Marsiglia, distante circa 50 chilometri.

La SRO di Stephane Ratel rimane organizzatrice della manifestazione, destinata a crescere: confermate tutte le specialità inserite nel 2019, ossia GT, Turismo, Formula 4, drifting, karting slalom e gare virtuali, se ne aggiungeranno infatti altre ad arricchire il programma. Lo scorso anno hanno presenziato già 49 nazioni, per un totale di 192 piloti iscritti, con la Russia proclamata vincitrice del medagliere grazie ad un oro e a due bronzi. Da Paese ospitante, l'Italia si era imposta invece nella sfida di F4 grazie ad Andrea Rosso.

"I primi FIA Motorsport Games hanno superato tutte le aspettative, sono contento di poter annunciare la sede di quest'anno. Marsiglia è una grande città in una bellissima regione della Francia, so che offrirà uno scenario ideale. E lo stesso può essere detto del Paul Ricard, con le sue fantastiche strutture". Il tracciato transalpino, con la possibilità di adottare un numero quasi illimitato di configurazioni, sembra una scelta perfetta per una sfida multidisciplinare.

"Questo approccio al motorsport si è rivelato giusto, c'è un futuro luminoso per i FIA Motorsport Games", ha commentato il presidente della Federazione, Jean Todt. "Includendo anche le discipline basilari, offrono una piattaforma abbordabile per le prossime generazioni di partecipanti, qualcosa per noi di molto significativo".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone