formula 1

La proposta di Silverstone alla F1:
ospitare più gare, anche in senso inverso

Jacopo Rubino - XPB Images

Un calendario di Formula 1 con più tappe a Silverstone, se serve anche...

Leggi »
Mondiale Rally

La FIA ha approvato il nuovo
regolamento tecnico del WRC

Mattia Tremolada

Tramite una votazione virtuale il Consiglio Mondiale del Motor Sport ieri ha incaricato la...

Leggi »
10 Gen [8:47]

I piloti Honda: arrivano
Fukuzumi, Otsu e Sasahara

Marco Cortesi

Approfittando del palcoscenico offerto dal Salone dell'Auto di Tokyo, anche la Honda ha annunciato i propri piloti per il SuperGT 2020, con la necessità di sostituire tre portacolori, Jenson Button, Daisuke Nakajima e Narain Karthikeyan, che hanno lasciato la competizione al termine dello scorso anno.

Da ARTA ci saranno così Tomoki Nojiri e Nirei Fukuzumi, col secondo giustamente premiato per il titolo nella classe GT300 con la NSX.

Novità anche al team Mugen in cui accanto all'ex protagonista IndyCar Hideki Mutoh arriverà il ventitreenne Ukyo Sasahara. Campione della F3 Asian 2019, il giapponese ha nel passato ottenuto successi in Formula Renault e nella Formula 3 giapponese. Tra l'altro, ha conquistato la GT Cup ai FIA Motorsport Games col team FFF e la Lamborghini.

Tutto confermato al team Real con Koudai Tsukakoshi e Bertrand Baguette, mentre al team Kunimitsu, accanto al confermatissimo Naoki Yamamoto, per sostituire Jenson Button arriverà dal team Nakajima Tadasuke Makino.

Proprio da Nakajima arriva Hiroki Otsu, sesto nel F3 giapponese lo scorso anno ma con la solitaria vettura del team ThreeBond motorizzata Tomei. Con lui Takuya Izawa. Da segnalare il debutto nel GT300 dei giovani Toshiki Oyu e Jake Parsons. Quest'ultimo, australiano di nascita, ha vinto la classe "national" della F3 giapponese 2018. 

La scheda dei piloti Honda

Nakajima
Hiroki Otsu-Takuya Izawa

ARTA
Tomoki Nojiri-Nirei Fukuzumi

Mugen
Hideki Mutoh-Ukyo Sasahara

Real
Koudai Tsukakoshi-Bertrand Baguette

Kunimitsu
N‍aoki Yamamoto-Tadasuke Makino

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone