formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 3
Øgaard firma la doppietta

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0”2363 - Filip Jenic - Teo Martin - 2”2094...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 2
Vince Auer, Lawson secondo

Lucas Auer festeggia la sua prima vittoria stagionale nel DTM: l'austriaco ha fatto sua gara 2 ad Assen dopo essere parti...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 2
Macia penalizzato, primo Van’t Hoff

È stata una corsa davvero bella e combattuta quella che ha aperto la seconda giornata di gare dell’appuntamento di Valencia d...

Leggi »
8 Lug [20:26]

Il calendario 2022 della Formula E,
con Città del Capo, Vancouver e Seoul

Jacopo Rubino

Dal Consiglio Mondiale della FIA che si è svolto a Monaco, ecco il calendario 2021-2022 della Formula E: in realtà è ancora distribuito completamente sul prossimo anno solare, mantenendo la partenza a Diriyah su doppia gara il 28 e 29 gennaio. Sono invece in lista tre circuiti inediti, quelli di Città del Capo, Vancouver e Seoul.

La capitale legislativa del Sudafrica si è assicurata il terzo round nella prossima edizione serie elettrica, il 26 febbraio, riportando il campionato nel continente africano dopo Marrakech. La canadese Vancouver avrà un E-Prix il 2 luglio, raccogliendo idealmente l'eredità di Montreal che rinunciò alla Formula E dopo il 2016. Infine, la metropoli coreana di Seoul chiuderà la stagione il 13-14 agosto: doveva già essere in calendario nel 2020, prima dell'evento della pandemia COVID-19 che ha rivoluzionato i programmi.

Altra parziale novità è la permanenza di Montecarlo, dove quest'anno si è corso per la prima volta sulla stessa configurazione di tracciato (o quasi) della F1. In precedenza la trasferta nel Principato si era svolta con cadenza biennale, alternandosi con Gran Premio storico, ma si è lavorato affinché rimanesse appuntamento fisso. Il 12 febbraio si tornerà a Città del Messico, sostituita nel 2021 dall'autodromo permanente di Puebla.

Data vacante è quella del 4 giugno, che dovrebbe essere assegnata a Jakarta, ma il progetto di accogliere la Formula E in Indonesia è stato rallentato da difficoltà a livello locale. Altra candidata per quello slot potrebbe essere la città olandese di Eindhoven. Da definire anche l'esatta location della tappa in Cina del 19 marzo: il ritorno a Sanya è l'ipotesi più probabile, ma ci sono delle alternative, come ad esempio Shanghai.

La nostra Roma, che ha un contratto pluriennale, vedrà in azione le monoposto di Formula E il 9 aprile aprendo la fase europea del campionato. Come a Diriyah, i tre eventi conclusivi (New York, Londra e Seoul) si disputeranno invece su due manches.

Il calendario 2021-2022 della Formula E

28-29 gennaio - Diriyah (Arabia Saudita)
12 febbraio - Mexico City (Messico)
26 febbraio - Città del Capo (Sudafrica)
19 marzo - Da definire (Cina)
9 aprile - Roma (Italia)
30 aprile - Montecarlo (Monaco)
14 maggio - Berlino (Germania)
4 giugno - Da definire
2 luglio - Vancouver (Canada)
16-17 luglio - New York (USA)
30-31 luglio - Londra (Gran Bretagna)
13-14 agosto - Seoul (Corea del Sud)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone