formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
24 Lug [10:51]

Imola - Qualifica 1-2
Tripla pole di Bearman,
Fornaroli tre volte secondo

Da Imola - Massimo Costa - Foto Speedy

Non lo ferma nessuno Oliver Bearman. A Imola, ci ha provato un grande Leonardo Fornaroli, ma il pilota di Iron Lynx si è dovuto accontentare di una comunque notevole seconda posizione ottenuta per ben tre volte. Nelle due sessioni di qualifiche, Bearman del team Van Amersfoort ha dettato il ritmo sin dalla Q1 concludendo al comando con il tempo di 1'43"890. Fornaroli, generosissimo, ha lottato fino all'ultimo per strappargli la pole, ma si è fermato sul crono di 1'43"945.

Nella Q2, Bearman si è migliorato segnando la pole in 1'43"818 mentre il pilota piacentino non ha fatto meglio di 1'44"250, assicurandosi comunque la piazza d'onore. E i due protagonisti delle due sessioni di qualifica, si divideranno la prima fila anche in gara 3, avendo realizzato il migliori due secondi tempi.

Bearman, già in pole a Le Castellet, Misano e Vallelunga, continua a estendere il suo domino sul campionato italiano di F4. Il 16enne inglese, al secondo anno nella categoria, sta facendo la differenza ed è anche leader della F4 tedesca. Assente Tim Tranmitz, secondo in classifica, il vantaggio che Bearman ha su Sebastian Montoya, terzo in campionato, è di 83 punti. Proprio il colombiano del team Prema, dopo le belle prove libere di venerdì, non è riuscito a infastidire il ragazzo di Van Amersfoort. Montoya ha realizzato il terzo tempo nella qualifica 1 e il quarto nella qualifica 2. Partirà dunque in seconda fila (anche in gara 3) e potrà comunque giocare le sue carte.

Soddisfazione per Francesco Braschi che dopo aver segnato il settimo crono in Q1, nella seguente sessione ha conquistato il terzo tempo. Un deciso passo in avanti per il ragazzo del team Jenzer, che nei precedenti appuntamenti ha sempre ottenuto buone prestazioni nelle prove libere, ma non riusciva a ripetersi in qualifica (miglior risultato il 16esimo posto in Q2 a Vallelunga). A Imola, il tanto atteso cambio di passo per Braschi che ora può pensare di ottenere i primi punti in campionato. Un altro pilota italiano che ha "capovolto" le proprie abituali prestazioni è stato Pietro Armanni di Iron Lynx, 14esimo in Q1 e nono nella Q2. Mai così in alto si era ritrovato Armanni che ha debuttato in F4 nel finale della stagione 2020.

Buona qualifica per il rookie Nikita Bedrin, sesto e quinto, mentre Joshua Dufek è stato ficcante in Q1 col quarto tempo, ma si è "perso" in Q2. Costante Kirill Smal, quinto e sesto. Da segnalare una bandiera rossa in Q2 per l'uscita di pista nel finale di Maya Weug, ottima 11esima in Q1, suo miglior risultato 2021.

Sabato 24 luglio 2021, qualifica 1

1 - Oliver Bearman - VAR - 1'43"890
2 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'43"945
3 - Sebastian Montoya - Prema - 1'44"156
4 - Joshua Dufek - VAR - 1'44"455
5 - Kirill Smal - Prema - 1'44"549
6 - Nikita Bedrin - VAR - 1'44"585
7 - Francesco Braschi - Jenzer - 1'44"601
8 - Joshua Durksen - Mucke - 1'44"602
9 - Erick Zuniga - Mucke - 1'44"674
10 - Conrad Laursen - Prema - 1'44"741
11 - Maya Weug - Iron Lynx - 1'44"794
12 - Piotr Wisnicki - Jenzer - 1'44"825
13 - Han Cenyu - VAR - 1'44"929
14 - Pietro Armanni - Iron Lynx - 1'44"940
15 - Bence Valint - VAR - 1'44"971
16 - Maceo Capietto - Prema - 1'45"045
17 - Samir Ben - Jenzer - 1'45"058
18 - Vittorio Catino - Cram - 1'45"094
19 - Leonardo Bizzotto - BVM - 1'45"143
20 - Kacper Sztuka - AS Motorsport - 1'45"167
21 - Lorenzo Patrese - AKM - 1'45"237
22 - Georgios Markogiannis - Cram - 1'45"450
23 - Jorge Garciarce - Jenzer - 1'45"476
24 - Nicolas Baptiste - Cram - 1'45"560
25 - Hamda Al Qubaisi - Prema - 1'45"637
26 - Eron Rexhepi - BVM - 1'45"700
27 - Jonas Ried - Mucke - 1'45"739
28 - Levante Revesz - AKM - 1'45"750
29 - Pedro Perino - DR Formula - 1'45"997
30 - Santiago Ramos - Jenzer - squalificato

Sabato 24 luglio 2021, qualifica 2

1 - Oliver Bearman - VAR - 1'43"818
2 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'44"250
3 - Francesco Braschi - Jenzer - 1'44"319
4 - Sebastian Montoya - Prema - 1'44"465
5 - Nikita Bedrin - VAR - 1'44"476
6 - Kirill Smal - Prema - 1'44"478
7 - Erick Zuniga - Mucke - 1'44"677
8 - Bence Valint - VAR - 1'44"740
9 - Pietro Armanni - Iron Lynx - 1'44"831
10 - Joshua Durksen - Mucke - 1'44"868
11 - Kacper Sztuka - AS Motorsport - 1'44"891
12 - Maceo Capietto - Prema - 1'45"047
13 - Joshua Dufek - VAR - 1'45"078
14 - Conrad Laursen - Prema - 1'45"101
15 - Han Cenyu - VAR - 1'45"165
16 - Maya Weug - Iron Lynx - 1'45"211
17 - Piotr Wisnicki - Jenzer - 1'45"211
18 - Hamda Al Qubaisi - Prema - 1'45"224
19 - Lorenzo Patrese - AKM - 1'45"228
20 - Leonardo Bizzotto - BVM - 1'45"349
21 - Samir Ben - Jenzer - 1'45"366
22 - Vittorio Catino - Cram - 1'45"391
23 - Jonas Ried - Mucke - 1'45"669
24 - Nicolas Baptiste - Cram - 1'45"694
25 - Eron Rexhepi - BVM - 1'45"718
26 - Levante Revesz - AKM - 1'45"835
27 - Pedro Perino - DR Formula - 1'45"880
28 - Santiago Ramos - Jenzer - 1'45"896
29 - Georgios Markogiannis - Cram - 1'45"910
30 - Jorge Garciarce - Jenzer - 1'46"026

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone