formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
25 Lug [16:26]

Imola, gara 2
Vince la Porsche di Soucek-Al Zubairi

Da Imola - Massimo Costa - Foto Speedy

Una vittoria quasi inattesa quella riportata nella seconda gara del GT Open a Imola dalla Porsche del team Lechner guidata da Andy Soucek e Faisal Al Zubairi. Il pilota dell'Oman ha svolto il primo stint viaggiando tra la quinta e la quarta posizione, poi al pit-stop, tutto è cambiato. Al Zubairi ha lasciato il volante al compagno Soucek e questi è rientrato in pista davanti alla Lamborghini di Michele Beretta, a sua volta salito sulla vettura del team Sospiri al posto di Frederik Schandorff che aveva condotto baldanzosamente la corsa fino alla sosta ai box.

Gli handicap da scontare nelle soste hanno certamente favorito Soucek, che ha così potuto salire in prima posizione mantenendola fino al traguardo con grande facilità. Lo spagnolo è secondo in campionato alle spalle della coppia Schandorff-Beretta. Terzo posto per Loris Spinelli che corre da solo in quanto il suo abituale compagno Alexander Moiseev è stato fermato dal Covid. Dominatore della giornata di sabato, il pilota del team AKM Mercedes ha dovuto cambiare motore nella serata di ieri e stamane in qualifica non ha particolarmente brillato. In gara, al 3° giro, mentre occupava la quarta posizione, ha urtato banalmente alla Tosa l'Audi di Riccardo Agostini, finito in testacoda. Inevitabile la penalità che Spinelli ha ricevuto, 5 secondi.

Agostini ha avviato una bella rimonta, ma il team Audi Sport Italia ha pagato cara la non conoscenza della categoria (debuttava nel GT Open) e di conseguenza dell'utilizzo delle gomme Michelin. Sono state ben tre le forature agli pneumatici posteriori rimediate dalla R8 LMS: una da Agostini, ben due da Lorenzo Ferrari, subentrato al collega veneto. La quarta posizione è quindi andata a Moulin-Nemoto con la Huracan del team Sospiri.

Domenica 25 luglio 2021, gara 2

1 - Socuek-Al Zubair (Porsche) - Lechner - 35 giri
2 - Beretta-Schandorff (Lamborghini) - VSR - 1"507
3 - Loris Spinelli (Mercedes) - AKM - 9"789
4 - Moulin-Nemoto (Lamborghini) - VSR - 15"650
5 - Moller-Paverud (Honda) - Reno - 39"035
6 - Scholze-Lieberhauser (Mercedes) - AKM - 59"465
7 - Moss-Osborne (McLaren) - Inception - 1'07"830
8 - Iribe-Millroy (McLaren) - Inception - 1'10"522
9 - Ferrari-Agostini (Audi) - Audi Sport Italia - 1'21"865
10 - Giuseppe Cipriani (Lamborghini)  Barone Rampante  - 1 giro

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone