formula 1

Imola - Libere 2
Leclerc si conferma leader

Giovedì, Charles Leclerc appariva molto fiducioso per gli sviluppi portati sulla SF-24, un po' meno Carlos Sainz, il qual...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Qualifiche
Dominio BMW con Martin e Weerts

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha brillato nella notte di Misano, palcoscenico del secondo appuntamento stagionale del G...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Qualifica
Perentoria tripletta Trident
Ramos precede Fornaroli

Dopo la doppietta messa a segno nella qualifica del 2022 con Zane Maloney e Roman Stanek, Trident è riuscita ad infilare una ...

Leggi »
formula 1

Imola - Libere 1
Ferrari, scatto da leader

L'autodromo di Imola si tinge di rosso Ferrari e Charles Leclerc accontenta subito i tifosi accorsi in massa per il primo...

Leggi »
formula 1

Hamilton sponsorizza Antonelli
"Fossi in Toto lo prenderei al mio posto"

Lewis Hamilton non ha fatto troppi giri di parole parlando ieri pomeriggio alla stampa nella hospitality Mercedes: "Chi ...

Leggi »
FIA Formula 3

CLAMOROSO
Stenshorne e Tsolov esclusi
rispettivamente da Silverstone e Spa

Una leggerezza sorprendente, considerando il livello di professionalità in cui agiscono, è costata cara a Martinius Stenshorn...

Leggi »
21 Mag [7:13]

Indy 500 - Qualifica 1
En plein di McLaren, Ganassi e Foyt

Marco Cortesi

Con un tentativo nelle fasi finali della prima sessione di qualifica per la Indy 500, Felix Rosenqvist ha comandato la classifica del sabato arrivando a un soffio dal muro delle 234 miglia orarie di media e quindi del record in qualifica di Scott Dixon lo scorso anno. Lo svedese, che già era sicuro di avere un posto nella seconda sessione, riservata ai migliori 12, ha voluto provare degli aggiustamenti di set-up sulla sua Dallara McLaren, vestita con i colori delle F1 degli anni 80, sorprendendo tutti.

Il turno ha visto la scuderia angloamericana ed il team Ganassi piazzare tutte le loro vetture al secondo turno, per un totale di otto posti monopolizzati. Secondo si è piazzato Alexander Rossi, sottolineando la doppietta McLaren e Chevy, seguito dal miglior pilota con motore Honda, Alex Palou, che ha girato forse nel momento migliore della giornata, all'intersezione di quando la pista si è gommata dopo la pioggia della notte e quando le temperature hanno iniziato a salire leggermente. Per lo spagnolo, come per Scott Dixon, è stato montato nella notte un motore Honda nuovo a causa di un problema noto che è emerso solo nelle pre-qualifiche. A entrare in gioco è stato anche il vento, che è andato e venuto costantemente.

Dietro a Palou, Rinus VeeKay per l'Ed Carpenter Racing, seguito da Dixon, Tony Kanaan (con McLaren per la sua ultima apparizione ad Indy) e Takuma Sato. Il giapponese ha a sua volta provato un'ultimo tentativo, rischiando come sempre molto ma restando classificato in settima posizione.

Anche Pato O'Ward e Marcus Ericsson hanno concluso in top-10, ma anche un altro team ha messo a sorpresa tutte le sue vetture allo shootout per la pole di oggi. Si tratta del team Foyt, che con Santino Ferrucci nono, ed il rookie Benjamin Pedersen undicesimo si è permesso di beffare perfino Penske. Will Power infatti è l'unico pilota del Capitano ad aver guadagnato l'accesso alla qualifica domenicale, e l'ha fatto per un soffio. Fuori per due soli centesimi (su oltre 2:30 dei quattro giri lanciati) Ed Carpenter, mentre Scott McLaughlin e Josef Newgarden non hanno fatto meglio del 14° e 17° posto. Nessuna vettura del team Andretti lotterà per la pole: Kyle Kirkwood è stato l'unico rappresentante nella top 15.

Come di consueto, la battaglia è stata anche per l'ultima fila, o meglio per evitare di giocarsi uno dei tre posti per il ripescaggio di oggi, con la certezza che almeno un pilota dovrà tornare a casa. Coinvolti saranno tre dei piloti del team Rahal-Letterman-Lanigan, con la scuderia ripiombata nelle difficoltà dei primi mesi dell'anno. Solo una delle loro quattro vetture ha guadagnato la salvezza, quella one-off di Katherine Legge. Graham Rahal, Jack Harvey (che ha rotto il motore il venerdì) e Christian Lundgaard se la vedranno col rookie di Coyne Sting Ray Robb. Dentro in extremis invece la seconda vettura della squadra, quella di David Malukas, con un ultimo tentativo al limite.

Ce l'ha fatta anche Callum Ilott. Il team Juncos Hollinger gli ha cambiato il telaio, arrivando giusto in tempo, e l'inglese, nonostante i pochissimi chilometri fatti in condizioni di qualifica, ha chiuso ventottesimo. Una posizione dietro il compagno Agustin Canapino, che ha toccato il muro abbastanza forte da danneggiare una sospensione, ma fortunatamente solo quella. Ultimo dei "salvi", RC Enerson, anche lui arrivato in extremis col neonato team Abel. L'americano non ha avuto bisogno di

Sabato 20 maggio 2023, qualifica 1

1 - Felix Rosenqvist (Dallara-Chevy) - McLaren - 233.947 mph (376.501 kmh)
2 - Alexander Rossi (Dallara-Chevy) - McLaren - 233.528
3 - Alex Palou (Dallara-Honda) - Ganassi - 233.398
4 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 233.395
5 - Scott Dixon (Dallara-Honda) - Ganassi - 233.375
6 - Tony Kanaan (Dallara-Chevy) - McLaren - 233.347
7 - Takuma Sato (Dallara-Honda) - Ganassi - 233.322
8 - Pato O’Ward (Dallara-Chevy) - McLaren - 233.252
9 - Santino Ferrucci (Dallara-Chevy) - Foyt - 233.147
10 - Marcus Ericsson (Dallara-Honda) - Ganassi - 233.030
11 - Benjamin Pedersen (Dallara-Chevy) - Foyt - 232.739
12 - Will Power (Dallara-Chevy) - Penske - 232.719
13 - Ed Carpenter (Dallara-Chevy) - ECR - 232.689
14 - Scott McLaughlin (Dallara-Chevy) - Penske - 232.677
15 - Kyle Kirkwood (Dallara-Honda) - Andretti - 232.662
16 - Conor Daly (Dallara-Chevy) - ECR - 232.433
17 - Josef Newgarden (Dallara-Chevy) - Penske - 232.402
18 - Ryan Hunter-Reay (Dallara-Chevy) - DRR - 232.133
19 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Andretti - 231.997
20 - Helio Castroneves (Dallara-Honda) - Meyer Shank - 231.954
21 - Colton Herta (Dallara-Honda) - Andretti - 231.951
22 - Simon Pagenaud (Dallara-Honda) - Meyer Shank - 231.878
23 - David Malukas (Dallara-Honda) - Coyne - 231.769
24 - Marco Andretti (Dallara-Honda) - Andretti - 231.682
25 - Stefan Wilson (Dallara-Chevy) - DRR - 231.648
26 - Devlin DeFrancesco (Dallara-Honda) - Andretti - 231.353
27 - Agustin Canapino (Dallara-Chevy) - Juncos Hollinger - 231.320
28 - Callum Ilott (Dallara-Chevy) - Juncos Hollinger - 231.182
29 - RC Enerson (Dallara-Chevy) - Abel - 231.129
30 - Katherine Legge (Dallara-Honda) - RLL - 231.070