indycar

Indy 500 - Pole Day
McLaughin da record, tripletta Penske

Pole position di Scott McLaughlin alla 500 Miglia di Indianapolis 2024, in una memorabile tripletta del team Penske. Sin dal ...

Leggi »
formula 1

Verstappen e Norris danno spettacolo
Leclerc terzo è secondo in campionato

Un weekend complicatissimo per la Red Bull-Honda, si è risolto con la pole e la quinta vittoria stagionale su sette appuntame...

Leggi »
formula 1

Imola - La cronaca
Verstappen vince col brivido

Neinte da fare per Norris, il GP di Imola lo vince Verstappen con 7 decimi di vantaggio. Terzo posto per Leclerc, poi Piastri...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 2
KTM risponde con Koch-Kofler

Michele Montesano - Foto Speedy Botta e risposta tra KTM e Maserati. Esattamente come avvenuto nella tappa di apertura del Fa...

Leggi »
FIA Formula 2

Imola – Gara 2
Rivincita per Hadjar, Bortoleto 2°

In una gara povera di sorpassi, ma ricca di colpi di scena, Isack Hadjar ha messo a segno la seconda vittoria in questa stagi...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Gara 2
Prima vittoria per Meguetounif
Fornaroli leader di campionato

Sami Meguetounif ha conquistato a Imola la prima vittoria in carriera nel FIA Formula 3, regalando al team Trident di Ma...

Leggi »
7 Lug [18:35]

Isotta Fraschini punta all’HyperCar
al lavoro con Michelotto e Williams

Michele Montesano

A breve potrebbe aggiungersi un nuovo marchio nel FIA WEC, stiamo parlando della storica casa italiana Isotta Fraschini. Il debutto potrebbe essere davvero imminente, infatti si parla del 2023 o al più tardi 2024. A dare la notizia è stato il sito dailysportscar che, tramite le sue fonti, ha reso noto l’avanzamento del progetto LMH. Coinvolti nei recenti incontri tecnici dell’ACO, gli uomini di Isotta Fraschini hanno terminato la fase di progettazione passando alla realizzazione del primo prototipo.

Il programma HyperCar dovrebbe coinvolgere diverse aziende di spicco nel mondo del motorsport. Si parla di Williams Advanced Engineering, per quanto concerne la parte aerodinamica, e l’italiana Michelotto riguardo la progettazione e costruzione. Sempre citando la fonte, il propulsore sarà un 6 cilindri fornito da un produttore tedesco.

Storico marchio di lusso degli anni ’20, fondato a Milano nel 1900, Isotta Fraschini ha cessato la produzione di auto nell’ormai lontano 1949. L’ultimo tentativo di resuscitare il brand è ad opera dell’imprenditore petrolifero colombiano Franck Kanapet Yepes che ha coinvolto anche l’ex Maserati e Alfa Romeo Alfredo Reboa. La nuova azienda, che realizzerà supercar elettriche, avrà due sedi nella Motor Valley a Modena e Bologna. Al lato automotive verrà quindi affiancata la controparte sportiva per rivitalizzare e dare il giusto lustro alla storica casa italiana. Ricordiamo che il marchio automobilistico è un’entità separata dall’Isotta Fraschini Motori del Gruppo Fincantieri che si occupa di motori diesel per il settore industriale, marittimo e ferroviario.
LP Racing