formula 1

Monaco - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sogna...

Leggi »
FIA Formula 2

Monaco - Qualifica
Pole di Lawson, ma da valutare

Pole-position con il giallo nella qualifica di Formula 2 a Montecarlo, letteralmente: l'autore del miglior tempo è stato ...

Leggi »
Rally

Loeb al via del Safari Rally
In Kenya con la Ford Puma Rally1

Michele Montesano L’indiscrezione circolava già nel corso del Rally del Portogallo, ma sono serviti altri giorni affinché t...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Qualifica
Dino lascia l'impronta

Con un gran giro finale Dino Beganovic è riuscito a strappare il miglior tempo assoluto nella qualifica di Monaco della Formu...

Leggi »
nascar

Raikkonen in NASCAR Cup
A Watkins Glen con Trackhouse

Sarà Kimi Raikkonen il primo pilota di caratura internazionale a correre con il team Trackhouse nell'ambito del nuovo pro...

Leggi »
formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
14 Nov [11:27]

Istanbul - Libere 3
Piove, situazione pista impossibile

Massimo Costa - XPB Images

Piove a Istanbul e il bel circuito della capitale turca si è trasformato in una pista di ghiaccio. La situazione complicata che si era verificata venerdì, dopo che di prima mattina era stato lavato l'asfalto dell'intero tracciato con risultati disastrosi e premonitori, si è aggravata ancora di più rendendo impossibile poter compiere un giro pulito senza finire in testacoda. Un problema enorme quello che si sta verificando a Istanbul e che potrebbe compromettere lo svolgimento odierno della sessione di qualifica. Le reazioni delle monoposto sono imprevedibili, addirittura in rettilineo, ed è dunque impensabile poter svolgere il turno di qualifica o addirittura il Gran Premio stesso se anche domani dovesse piovere.

Il motivo di questa grottesca situazione deriva dal materiale con cui è stato "steso" l'asfalto, di pietra liscia assolutamente non adatta a un autodromo. Non scalda la gomma, non offre aderenza e si trasforma in una lastra di ghiaccio. Sorprende che gli organizzatori turchi siano caduti in questo clamoroso errore, trattandosi di un circuito che ha ospitato la F1 dal 2005 al 2011, e dunque dovevano conoscere tutti gli aspetti necessari per riasfaltare il tracciato. E sorprende ancora di più che gli ispettori FIA, preposti al controllo dei circuiti che visitano diverse settimane prima dell'avvenimento, non si siano resi conto della situazione o non siano stati informati.

Il terzo turno ha comunque visto Max Verstappen segnare il primo tempo quando ancora la pioggia non era insistente. L'olandese della Red Bull-Honda ha ottenuto un buon 1'48"485 mentre secondo si è piazzato nuovamente Charles Leclerc con la Ferrari (1'49"430), classifica fotocopia di quella del secondo turno. Con 1'50"059, in terza posizione c'è Alexander Albon con la Red Bull-Honda, poi Esteban Ocon in 1'53"897 con la Renault, per di più tamponato da Leclerc. Valtteri Bottas è ottavo con la Mercedes mentre Lewis Hamilton ha effettuato tre passaggi senza riferimento cronometrico. Quando ha iniziato a piovere con maggior decisione, per chi non era subito sceso in pista è stato impossibile avvicinare i tempi dei migliori. Tantissimi i testacoda, spettacolare l'uscita di pista di Antonio Giovinazzi, che ha solo sfiorato le barriere.

Sabato 14 novembre 2020, libere 3

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'48"485 - 6 giri
2 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'49"430 - 9
3 - Alexander Albon (Red Bull-Honda) - 1'50"059 - 5
4 - Esteban Ocon (Renault) - 1'53"897 - 9
5 - Lando Norris (McLaren-Renault) - 1'53"995 - 7
6 - Sebastian Vettel (Ferrari) - 1'54"490 - 14
7 - Sergio Perez (Racing Point-Mercedes) - 1'55"577 - 6
8 - Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'55"666 - 4
9 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'55"878 - 4
10 - Lance Stroll (Racing Point-Mercedes) - 1'55"824 - 5
11 - Daniel Ricciardo (Renault) - 1'58"475 - 6
12 - Carlos Sainz (McLaren-Renault) - 1'59"548 - 7
13 - Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo-Ferrari) - 2'02"325 - 10
14 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 2'02"473 - 7
15 - Romain Grosjean (Haas-Ferrari) - 2'04"748 - 5
16 - Kimi Raikkonen (Alfa Romeo-Ferrari) - 2'06"351 - 13
17 - Daniil Kvyat (Alpha Tauri-Honda) - 2'09"368 - 8
18 - George Russell (Williams-Mercedes) - no time - 1
19 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - no time - 1
20 - Lewis Hamilton (Mercedes) - no time - 3

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone