super gt

Fuji 4, gara
Yamamoto-Makino all'ultima curva

Marco Cortesi - Foto GTA©

Sensazionale finale per il Super GT giapponese al Fuji. Dopo una cav...

Leggi »
Europeo

Rally Canarie
Formaux vince, Lukyanuk bicampione

Jacopo Rubino

L'edizione 2020 dell'ERC, travagliata per l'impatto del Coronavirus, si chiude con il seco...

Leggi »
7 Nov [15:18]

Jarama - Gara 2
Bennani campione d'Europa

Michele Montesano

Mehdi Bennani è il nuovo campione della TCR Europe. Il marocchino, dopo essersi ritrovato senza un volante nel WTCR, si è rifatto con gli interessi conquistando il titolo europeo riservato alle vetture Turismo. Doppio successo a Jarama per il team Comtoyou Racing che, oltre al titolo piloti, ha centrato anche quello riservato alle squadre. Per la cronaca, a tagliare per primo il traguardo, nell’ultima gara della stagione, è stato John Filippi. Il pilota Hyundai ha preceduto il fresco campione Bennani. Gradino più basso del podio a Julien Briché che ha resistito fino all’ultimo agli attacchi di Mikel Azcona.

Un forte temporale prima del via, ha creato qualche grattacapo in più ai piloti. Tuttavia il poleman Filippi ha mantenuto saldamente il comando della gara fin dalle prime fasi. A seguire, Daniel Nagy e Bennani, con il marocchino chiamato a restare lontano dai guai. Ottimo l’avvio di Azcona, salito in settima posizione nel corso del primo giro dopo essere scattato decimo. Lo spagnolo, ha continuato la sua marcia superando Briché e mettendo nel mirino Andreas Bäckman.

Weekend da dimenticare per Mike Halder, il tedesco si è presentato a Jarama come leader di campionato, ma due ritiri l’hanno fatto sprofondare in classifica. Anche nella seconda manche, ha perso il controllo della sua Honda, terminando la gara contro le barriere. Dopo la fase di neutralizzazione, per rimuovere la vettura di Halder, è continuato il duello fra Azcona e Bäckman. Ai due si è aggiunto anche Briché che, dopo una serie di sorpassi e sportellate, è riuscito ad avere la meglio. Bennani ha approfittato di un’incertezza da parte di Nagy per superarlo e portarsi in seconda posizione. Il pilota Hyundai BRC inoltre, ha perso il passo concludendo anzitempo la gara contro il guardrail.

Prima vittoria nella TCR Europe per Filippi e la sua Hyundai i30 N gestita dal Target Competition. Secondo posto per il nuovo campione d’Europa Bennani. A completare il podio è stato Briché, che fino all’ultima curva ha dovuto fare i conti con uno scatenato Azcona. Quinto Nicolas Baert, il belga ha preceduto Andreas Bäckman e Tom Coronel. Ottavo posto per l’esordiente Franco Girolami, fratello del Nestor pilota ufficiale Honda nel WTCR. A completare la Top-10 Teddy Clairet e Viktor Davidovski.

Assente per l’ultima gara stagionale Pepe Oriola. Lo spagnolo nella prima manche è stato centrato da Jessica Bäckman. Il pilota del team Brutal Fish ha perso brevemente conoscenza, oltre a lamentare un dolore alla cassa toracica. Per precauzione, Oriola è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti.

Sabato 7 novembre 2020, gara 2

1 - John Filippi (Hyundai i30 N TCR) - Target - 17 giri
2 - Mehdi Bennani (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 1"341
3 - Julien Briché (Peugeot 308 TCR) - JSB - 2"735
4 - Mikel Azcona (Cupra Leon TCR) - Volcano - 3"162
5 - Nicolas Baert (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 5"670
6 - Andreas Bäckman (Hyundai i30 N TCR) - Target - 6"725
7 - Tom Coronel (Honda Civic TypeR TCR) - Boutsen Ginion - 7"305
8 - Franco Girolami (Honda Civic TypeR TCR) - PSS - 9"387
9 - Teddy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 11"373
10 - Viktor Davidovski (Honda Civic TypeR TCR) - PSS - 11"894
11 - Jimmy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 12"368
12 - Mat’o Homola (Hyundai i30 N TCR) - BRC - 13"118
13 - Daniel Lloyd (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish - 14"089
14 - José Manuel Sapag (Hyundai i30 N TCR) - Target - 14"805
15 - Fernando Navarrete (Peugeot 308 TCR) - SMC Junior - 35"980
16 - Evgenyi Leonov (Cupra Leon TCR) - Volcano - 43"948
17 - Michelle Halder (Honda Civic TypeR TCR) - Profi Car - 57"614
18 - Martin Ryba (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish - 57"811
19 - Jessica Bäckman (Hyundai i30 N TCR) - Target - 1 giro

Giro più veloce: Mikel Azcona 1'43"411

Ritirati
Dániel Nagy (Hyundai i30 N TCR) - BRC
Enrique Hernando (Peugeot 308 TCR) - SMC Junior
Mike Halder (Honda Civic TypeR TCR) - Profi Car
Sami Taoufik (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou 

Non partiti
Pepe Oriola (Honda Civic TypeR TCR) - Brutal Fish

Il campionato
1.Bennani 285 punti; 2.Filippi 257; 3.Baert 244; 4.Mk.Halder 242; 5.Lloyd 212; 6.A.Bäckman 209; 7.Homola 202; 8.Nagy 202; 9.T.Clairet 198; 10.J.Brichè 175.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone