formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
3 Set [20:26]

La Conca, Super Cup by Mini
Martinese, dalla pole alla vittoria

E’ stata una gran bella manifestazione quella andata in scena sul Circuito Internazionale La Conca per la prima appassionante edizione della WSK Super Cup by MINI, primo evento dedicato esclusivamente ai protagonisti della più piccola categoria del karting. Il successo di questa nuova iniziativa voluta da WSK Promotion è stata avvalorata dalla presenza internazionale dei più qualificati team e da tante giovani promesse di ben 25 nazionalità.

Di ottimo livello la competitività espressa in tutte le fasi dell’evento, dalle prove di qualificazione alle manches, alle due Prefinali e alla spettacolare Finale che ha premiato il primo vincitore che va a inaugurare il nuovo palmares della WSK Super Cup by MINI, ovvero l’italiano Iacopo Martinese (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame) dominatore della finale.

LE PREFINALI

PREFINALE-A. Dopo le 15 manches di qualificazione, nella fase finale di sabato 3 settembre è arrivato subito un primo colpo di scena nella Prefinale-A con il ritiro dell’italiano Filippo Sala (Team Driver/KR-Iame), maggior protagonista del weekend fino a quel momento e che partirà settimo in Finale. Avvincenti gli ultimi giri di questa Prefinale, dove dopo diversi scambi di posizione l’ha spuntata il pilota della Repubblica Ceca Oliver Palocko (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame) sull’ucraino Olekasndr Legenkyi (Team Driver/KR-Iame) e sul tedesco Arjen Kraeling (Alonso Kart by Kidix/Alonso Kart-Iame). Quarto si è piazzato il brasiliano Augustus Toniolo (Team Driver/KR-Iame), dopo essere stato a lungo in testa, quinto il canadese Ilie Crisan (Alonso Kart by Kidix/Alonso Kart-Iame), sesto l’autore della pole position nelle prove, l’italiano Ludovico Busso (DR/DR-TM Racing).

PREFINALE-B. Nella Prefinale-B ha dominato il pilota di casa Iacopo Martinese (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame), in evidenza per le sue continue rimonte dopo le non felici prove di qualificazione. Alle spalle di Martinese si è piazzato un altro protagonista del weekend, l’olandese Dean Hoogendoorn (Alonso Kart by Kidix/ Alonso Kart-Iame), davanti al turco Iskender Zulfikari (Team Driver/KR-Iame) in un weekend anche per lui vissuto sulle rimonte, e lo spagnolo Christian Costoya (Parolin Motorsport/Parolin-Tm Racing) che nell’ultimo giro ha dovuto cedere due posizioni. Quinto si è classificato l’inglese Roman Kamyab (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame), sesto l’americano Jack Iliffe (Parolin Motorsport/Parolin-Tm Racing).

LA FINALE

Domina Martinese, vincitore su Hoogendoorn e Costoya 
36 i finalisti sullo schieramento di partenza. A dominare la finale è l’italiano Iacopo Martinese (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame), scattato in pole position e sempre in testa fin sul traguardo. Per le altre posizioni, gran duello concluso in volata con l’olandese Dean Hoogendoorn (Alonso Kart by Kidix/ Alonso Kart-Iame) che mantiene il secondo posto davanti allo spagnolo Christian Costoya (Parolin Motorsport/Parolin-Tm Racing) e al brasiliano Augustus Toniolo (Team Driver/KR-Iame). Quinto sul podio ha la soddisfazione di salire l’italiano Filippo Sala (Team Driver/KR-Iame) dopo un recupero di due posizioni. Fra i migliori anche l’inglese Roman Kamyab (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame), sesto dopo una rimonta di 6 posizioni. A seguire, nella top-ten il canadese Ilie Crisan (Alonso Kart by Kidix/Alonso Kart-Iame), il ceco Oliver Palocko (BabyRace Driver Academy/Parolin-Iame), il turco Iskender Zulfikari (Team Driver/KR-Iame), l’americano Jack Iliffe (Parolin Motorsport/Parolin-Tm Racing).

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse