formula 1

Hulkenberg, che beffa a Silverstone:
ma potrebbe avere un'altra opportunità

Jacopo Rubino - XPB Images

La piccola favola è rimasta incompiuta. Almeno per adesso. Un probl...

Leggi »
Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrat...

Leggi »
12 Lug [23:48]

La FIA accoglie il reclamo
Renault contro Racing Point

Mattia Tremolada

D‍opo mesi di polemiche, iniziate già nel corso dei test invernali di Barcellona, Renault si è fatta portavoce dei malumori di diverse squadre del circus, sporgendo reclamo contro i condotti dell'aria dei freni delle Racing Point RP20. Dopo aver esaminato la protesta e aver ascoltato i rappresentanti di entrambe le squadre, la FIA, e nella fattispecie i commissari Gerd Ennser, Felix Holter, Emanuele Pirro e Walter Jobst, hanno accettato il reclamo.

Le componenti incriminate delle vetture di Sergio Perez e Lance Stroll sono immediatamente stati sigillati per un'analisi approfondita da parte di un delegato tecnico della FIA, che potrà convocare rappresentanti di Renault, Racing Point e Mercedes. Ovviamente la casa di Stoccarda è stata coinvolta ufficialmente e dovrà fornire alla Federazione i condotti dei freni utilizzati la passata stagione sulla W10. Ancora non è dato sapere quanto potrebbe durare l'indagine.

P‍er sporgere reclamo Renault è stata costretta a scegliere una componente in particolare, ma è chiaro che nel mirino della casa francese ci sia l'intero progetto, che almeno ad occhio nudo pare replicare nei minimi particolari quello della vettura che nel 2019 ha portato Lewis Hamilton al titolo. La protesta arriva al termine di un Gran Premio che ha visto Renault e Racing Point scontrarsi in pista, con Daniel Ricciardo che nel finale ha ceduto il sesto posto ad un arrembante Lance Stroll e a Lando Norris.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone