formula 1

Ancora meno test F1 in futuro?
Per qualcuno sarebbe già possibile

Jacopo Rubino - Foto XPB

Quest'anno in Formula 1 i test precampionato sono stati ridotti da 8...

Leggi »
Mondiale Rally

Evans, il quarto incomodo
"Alle gare senza obiettivi"

Massimo Costa

Il 2020 deve essere l'anno di Thierry Neuville, abbonato nel laurearsi vice campione. Il 2020...

Leggi »
6 Feb [16:10]

La Haas anticipa i tempi,
mostra come sarà la VF-20

Jacopo Rubino

"Non potevamo più aspettare", scrive la Haas su Twitter. E così la squadra americana ha giocato d'anticipo, diventando la prima a mostrare come sarà la sua vettura 2020 di Formula 1, la VF-20. Una gradita sorpresa, anche se per ora le immagini sono solo virtuali, in attesa della presentazione fisica prevista nella pit-lane di Barcellona, al via dei test invernali. Innanzitutto, salta all'occhio la nuova livrea: come previsto si torna ai colori aziendali, dopo il nero-oro del 2019 figlio del travagliato accordo con lo sponsor Rich Energy. Sulla carrozzeria ricompare il grigio, ma in una tonalità più chiara rispetto al passato, insieme al nero e a numerose finiture rosse.

"Sono contento di riavere questi colori, è una livrea in cui il pubblico si può identificare", ha commentato soddisfatto il patron Gene Haas. "Francamente, spero che la VF-20 ci riporti al livello avuto nel 2018, quando abbiamo concluso al quinto posto nel Mondiale. Il 2019 è stato difficile, educativo, è una fase che prima o poi tocca a tutte le scuderie. Sono fiducioso che la lezione sia stata imparata".

A un rapido sguardo sembra esserci molta somiglianza aerodinamica con la Ferrari SF90 dello scorso anno, ad esempio nella forma del muso, dell'ala anteriore, dell'airscope e delle pance laterali. Non sarebbe strano, visto lo stretto legame tecnico con Maranello, che va oltre la semplice fornitura della power unit prevedendo la condivisione di tutte le componenti consentite dal regolamento.

"La VF-20 dovrà raccogliere quello che non ha fatto la macchina precedente", ribadisce il team principal Gunther Steiner. "Sono ansioso di vederla scendere in pista: sarebbe ideale fare tanti chilometri nei test e partire bene in vista del primo Gran Premio in Australia".

Ad avere l'onore di guidare per primo la monoposto, mercoledì 19, sarà Kevin Magnussen, che lascerà poi il volante a Romain Grosjean il giorno seguente. Il danese e il francese sono stati confermati nella line-up titolare.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone