formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
15 Nov [12:40]

La tappa finale di Le Castellet
Il team Ravetto&Ruberti campione

Foto Delien

E' andato in scena a Le Castellet l'ultimo appuntamento 2022 della Ultimate Cup. Per quanto riguarda la categoria Monoposto, il campione in carica Nicolas Prost fin dalle qualifiche ha messo in chiaro le proprie intenzioni di riconquistare il titolo ottenendo due pole al volante della Tatuus Regional del team CMR precedendo Loris Kyburz del team Graff nella Q1 e Shannon Lugassy, suo compagno in CMR, nella Q2.

Prost si è imposto con una certa facilità nelle prime due gare laureandosi campione della serie. Kyburz, anch'egli alla guida di una Tatuus Regional, ha chiuso secondo la prima corsa, ma ha fallito l'approdo al podio nelle successive due frazioni. Lugassy invece, ha ottenuto un terzo e due secondi posti. Bene si è comportato anche Paul Trojani, altro pilota del team Graff, che ha concluso per due volte terzo benché sia appena la sua seconda presenza nella Ultimate Cup. Tra le F.Renault 2.0 l'ha spuntata Christophe Hurni.

Nella classe GT Hyper Sprint, nella gara disputata venerdì, della durata di 25 minuti, Jeremy Colanchon si è imposto con la Bentley Continental GT3 del team CMR che divide con il padre Philippe, alla sua prima gara. Sabato, nella seconda corsa sempre di 25', E' stato Edoardo Bertolini con la Ferrari della Scuderia Ravetto&Ruberti a conquistare la prima posizione. La squadra italiana ha vinto meritatamente il campionato UGT3A con la Ferrari 488 GT3.

Nella serie GT Endurance Cup, la pole è andata alla Mercedes Racetivity di Samani-Collard davanti alla vettura gemella del team ASP condotta da Chartier-Capillaire. La gara di 4 Ore, 18 le vetture al via, partita presto la mattina del sabato, alle ore 8.15, è stata vinta da Samani-Collard, già primi a Navarra, precedendo Halliday-Pagny-Bouvet su Ferrari, laureatisi campioni della categoria.

La categoria Proto ha invece visto il dominio della Ligier LMP3 di Trouillet-Page-Garcia del team Graff, neo campioni 2022, che dopo 4 ore di gara ha preceduto di 1'16"435 la Duqueine LMP3 di Orey-Kern-Bell. A seguire, tre Nova Proto e poi varie Norma in una corsa che ha avuto 19 iscritti.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone