formula 1

Monaco - Libere 2
Leclerc-Sainz divisi da 44 millesimi

Segue commentoVenerdì 27 maggio 2022, libere 21 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'12"6562 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1...

Leggi »
formula 1

Monaco - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sogna...

Leggi »
FIA Formula 2

Monaco - Qualifica
Pole di Lawson, ma da valutare

Pole-position con il giallo nella qualifica di Formula 2 a Montecarlo, letteralmente: l'autore del miglior tempo è stato ...

Leggi »
Rally

Loeb al via del Safari Rally
In Kenya con la Ford Puma Rally1

Michele Montesano L’indiscrezione circolava già nel corso del Rally del Portogallo, ma sono serviti altri giorni affinché t...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Qualifica
Dino lascia l'impronta

Con un gran giro finale Dino Beganovic è riuscito a strappare il miglior tempo assoluto nella qualifica di Monaco della Formu...

Leggi »
nascar

Raikkonen in NASCAR Cup
A Watkins Glen con Trackhouse

Sarà Kimi Raikkonen il primo pilota di caratura internazionale a correre con il team Trackhouse nell'ambito del nuovo pro...

Leggi »
23 Giu [16:51]

Le Castellet - La cronaca
Hamilton domina, Bottas si adegua

Vince Hamilton e segna il gpv in 1'32"764 poi Bottas e Leclerc. Quarto è Verstappen e quinto Vettel che riesce nell'intento di prendere il giro più veloce con gomme soft e lo strappa ad Hamilton con 1'32"740

Ultimo giro - Leclerc all'ultima curva prova a buttarsi all'interno di Bottas ma non riesce il sorpasso

52° giro - Leclerc è nella scia di Bottas

Bottas perde altro terreno e Leclerc è a 1"2 dal finlandese

51° giro - Ai box Vettel che monta gomme soft per tentare il giro più veloce che vale 1 punto

51° giro - Ricciardo raggiunge Norris che sta facendo miracoli considerando i problemi al differenziale.

Uno dei birilli posti alla variante rotola in mezzo alla pista dopo essere stato divelto da Albon e brevemente la direzione gara impone la virtual safety car

Gran battaglia tra Raikkonen e Hulkenberg per la nona posizione

5 giri al termine, Hamilton ha 15"7 su Bottas che ha alzato il ritmo e Leclerc si avvicina a 3"5

Con le prime posizioni cristallizzate, la lotta è per la sesta posizione con Sainz Norris Ricciardo Raikkonen e Hulkenberg racchiusi in 9"

46° giro - Si ritira ai box la Haas di Grosjean

Problemi al differenziale per Norris e il volante sta diventando sempre più duro

45° giro - Brivido Toro Rosso con Kvyat e Albon che affrontano appaiati a 300 orari la curva di Signes. Albon rimane davanti, 14esimo

Il divario tra Bottas e Leclerc è salito a 8"4 mentre Vettel è a 7"6 da Verstappen

43° giro - Bottas risponde e il gpv se lo prende lui in 1'33"586

42° giro - Hamilton schiaccia tutti e realizza un altro giro più veloce

41° giro - Nonostante 12 secondi di vantaggio su Bottas, Hamilton segna il giro più veloce in 1'33"724

Ora che tutti hanno cambiato le gomme, la situazione: Hamilton Bottas Leclerc Verstappen Vettel Sainz Norris Ricciardo Raikkonen Hulkenberg Gasly Perez Stroll Albon Kvyat Grosjean Magnussen Giovinazzi Kubica Russell

39° giro - Pit per Stroll che va con le medie e da sesto ritorna in pista 13esimo

Nella lotta per il 4° posto nella classifica costruttori, tensione tra McLaren e Renault, rispettivamente con 30 e 28 punti. E le McLaren di Sainz e Norris al momento sono davanti alle Renault di Ricciardo e Hulkenberg

36° giro - Leclerc (terzo) è a 7"2 da Bottas e oramai le chance di avvicinarlo sono tramontate così come per Vettel il cui divario da Verstappen (quarto) è salito a 7"3

Anche Kvyat ha finalmente effettuato il proprio pit-stop, rimane solo Stroll che intanto è risalito sesto

Hulkenberg rientra in 11esima posizione alle spalle di Raikkonen e Ricciardo

34° giro - Hulkenberg al pit-stop che monta pneumatici medi

33° giro - Hamilton leader con 12"8 su Bottas, a 18"6 Leclerc, poi a 25"2 Verstappen e a 31"5 Vettel che ha perso terreno dalla Red Bull

Soltanto Hulkenberg Stroll e Kvyat, partito con gomme dure, stanno resistendo senza pit-stop

31° giro - Pit per Raikkonen che passa dalle dure con cui è partito, alle medie

29° giro - Giovinazzi intanto rema in 17esima posizione, la strategia Alfa Romeo per lui non si sta rivelando positiva

28° giro - Bottas si è svegliato ed ha allungato su Leclerc, ora a 4"2 mentre Vettel si trova a 5"6 da Verstappen

Non hanno effettuato il pit-stop Raikkonen Hulkenberg Stroll Kvyat e Grosjean

27° giro - La situazione: Hamilton Bottas Leclerc Verstappen Vettel Raikkonen Hulkenberg Stroll Sainz Norris Kvyat Ricciardo Grosjean Gasly Perez Giovinazzi Albon Magnussen Russell Kubica

26° giro - Hamilton ha 11"7 di vantaggio su Bottas che con le gomme dure ha perso terreno e deve guardarsi da Leclerc che è appena a 2"8 dal finlandese

25° giro - Vettel ai box per montare gomme dure così come Kubica

Hamilton rientra in pista appena davanti a Vettel che comunica di voler cambiare le Pirelli

24° giro - Pit per Hamilton, pronte le Pirelli dure

23° giro - Pit per Bottas, per lui gomme dure

21° giro - Pit per Leclerc, anche lui riprende la gara con gomme dure

20° giro - Pit per Verstappen che riparte con pneumatici duri, dal muretto box Ferrari invitano Vettel a spingere forte e a non rientrare per il cambio gomme

19° giro - Pit per Sainz (dure) che rientra davanti a Kvyat (ancora senza pit) e Norris

18° giro - Pit anche per Norris (gomme Pirelli dure) e Perez (dure) che rimane fermo 5" in più per scontare la penalità precedentemente annunciata

18° giro - Ricciardo prende la scia di Gasly e lo passa di forza salendo 15esimo

17° giro - Pit per Gasly che ha resistito a lungo con le soft e riparte con le dure rientrando in pista davanti a Ricciardo, mantenendo così le posizioni pre cambio gomme

16° giro - Pit per Ricciardo e Magnussen che ripartono con gomme dure

15° giro - Anche Kvyat, compagno di Albon in Toro Rosso, riesce a passare la Haas di Magnussen all'esterno della curva Signes, la più veloce

14° giro - Bel sorpasso di Albon su Magnussen per la 14esima posizione

13° giro - Vettel si porta a 6"7 da Verstappen ottenendo anche il giro più veloce della corsa

La situazione: Hamilton Bottas Leclerc Verstappen Vettel Sainz Norris Gasly Ricciardo Raikkonen Hulkenberg Perez Magnussen Stroll Albon Kvyat Grosjean Kubica Russell Giovinazzi
10° giro - Penalità a Perez di 5" per avere guadagnato due posizioni dopo aver tagliato una variante

9° giro - Hamilton ha 2"3 su Bottas e 6" su Leclerc inseguito da Verstappen, poi Vettel a 7"9 dall'olandese

7° giro - Pit-stop per Giovinazzi che monta gomma dura e non dovrebbe più fermarsi

6° giro - Vettel si libera anche della McLaren di Sainz ed ora metterà nel mirino Verstappen, ma dovrà recuperare 8" di svantaggio

5° giro - Ricciardo e Raikkonen superano Giovinazzi, che con le gomme soft a breve dovrà effettuare il pit-stop

4° giro - Vettel riesce a superare Norris alla variante finale e sale al sesto posto

2° giro - Hamilton ha 1"5 di vantaggio su Bottas e 2"6 su Leclerc che a sua volta ha 2" su Verstappen. Più staccate le due McLaren di Sainz e Norris che riesce a tenere a bada Vettel, poi Gasly, Giovinazzi ottimo nono che contiene Ricciardo. A seguire Raikkonen Hulkenberg Perez Magnussen Stroll Albon Grosjean Kubica Kvyat (errore alla prima curva) Russell

Partenza perfetta di Hamilton e Bottas che subito allungano su Leclerc Verstappen Sainz Norris Vettel Gasly Giovinazzi e Ricciardo

Giro di ricognizione quasi completato

Situazione gomme: con le soft Gasly e Giovinazzi, con le dure Raikkonen, Hulkenberg, Grosjean, Stroll, Kvyat, tutti gli altri con le Pirelli medie

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone