formula 1

Imola - Libere 2
Leclerc si conferma leader

Giovedì, Charles Leclerc appariva molto fiducioso per gli sviluppi portati sulla SF-24, un po' meno Carlos Sainz, il qual...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Qualifiche
Dominio BMW con Martin e Weerts

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha brillato nella notte di Misano, palcoscenico del secondo appuntamento stagionale del G...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Qualifica
Perentoria tripletta Trident
Ramos precede Fornaroli

Dopo la doppietta messa a segno nella qualifica del 2022 con Zane Maloney e Roman Stanek, Trident è riuscita ad infilare una ...

Leggi »
formula 1

Imola - Libere 1
Ferrari, scatto da leader

L'autodromo di Imola si tinge di rosso Ferrari e Charles Leclerc accontenta subito i tifosi accorsi in massa per il primo...

Leggi »
formula 1

Hamilton sponsorizza Antonelli
"Fossi in Toto lo prenderei al mio posto"

Lewis Hamilton non ha fatto troppi giri di parole parlando ieri pomeriggio alla stampa nella hospitality Mercedes: "Chi ...

Leggi »
FIA Formula 3

CLAMOROSO
Stenshorne e Tsolov esclusi
rispettivamente da Silverstone e Spa

Una leggerezza sorprendente, considerando il livello di professionalità in cui agiscono, è costata cara a Martinius Stenshorn...

Leggi »
23 Lug [18:33]

Le Castellet – Gara 3
Wharton sfortunato, Sztuka fa tripletta

Da Le Castellet – Federico Martegani – Foto Speedy

Ci si è messa anche la fortuna ad aiutare Kacper Sztuka (US Racing) nel fine settimana dell’Italian F4 Championship al Paul Ricard. Già vincitore e - per buona parte - dominatore nei primi due appuntamenti del sabato pomeriggio e della domenica mattina, il polacco ha conquistato una fantastica tripletta in Francia incamerando anche gara 3.

Questa volta, però, Sztuka deve ringraziare la buona sorte, perché quello che è successo nel finale ha del clamoroso. James Wharton (Prema) aveva disputato una corsa di grande livello, partendo dalla pole position e rispondendo al pilota di US Racing dopo che quest’ultimo lo aveva sopravanzato nelle battute iniziali. Ma quando mancavano pochi metri al traguardo e Wharton stava per festeggiare, l’australiano ha pagato un problema alla pompa della benzina e si è visto sopravanzare dal polacco, che ha ringraziato e si è preso un altro trionfo.

Wharton ha quantomeno conservato il secondo posto, anche se un giro in più avrebbe significato per lui probabilmente un ritiro. Tuukka Taponen (Prema) ha provato anche ad affiancare il compagno di scuderia sul rettilineo principale all’ultimo giro per scalzarlo dal gradino di mezzo del podio, ma non è riuscito ad avere il guizzo per mettere il muso davanti al rivale allo sventolamento della bandiera a scacchi, finendo così terzo.

Ottima prestazione, dopo le difficoltà di gara 2, per Brando Badoer (Van Amersfoort), quarto al traguardo davanti ad entrambi i driver di Prema in lotta per il campionato, vale a dire Ugo Ugochukwu (quinto) e Arvid Lindblad (sesto).

Punti preziosi, dopo che non ne avevano conquistati in questo fine settimana, per Ariel Elkin (Jenzer), solido nono, ed Enzo Deligny (AKM). Ancora ai piedi della zona punti Alfio Spina (BVM), dodicesimo dietro a Matheus Ferreira (Van Amersfoort).

Domenica 23 luglio 2023, gara 3

1 - Kacper Sztuka - US Racing - 14 giri in 32'45''171
2 - James Wharton - Prema - 1''094
3 - Tuukka Taponen - Prema - 1''263
4 - Brando Badoer - Van Amersfoort - 1''914
5 - Ugo Ugochukwu - Prema - 2''422
6 - Arvid Lindblad - Prema - 4''094
7 - Akshay Bohra - US Racing - 8''410
8 - Raphael Narac - R-Ace - 9''599
9 - Ariel Elkin - Jenzer - 13''312
10 - Enzo Deligny - AKM - 11''473
11 - Matheus Ferreira - Van Amersfoort - 12''220
12 - Alfio Spina - BVM - 13''192
13 - Bhirombhakdi Nandahvud - PHM - 13''536
14 - Ethan Ischer - Jenzer - 15''156
15 - Zachary David - US Racing - 15''309
16 - Nicola Lacorte - Prema - 15''731
17 - Griffin Peebles - Jenzer - 15''899
18 - Kim Hwarang - Jenzer - 15''899
19 - Gianmarco Pradel - US Racing - 16''175
20 - Aurelia Nobels - Prema - 16''914
21 - Tina Hausmann - AKM - 17''419
22 - Viktoria Blokhina - PHM - 20''306
23 - Ivan Domingues - Van Amersfoort - 20''555
24 - Alvise Rodella - BVM - 21''158
25 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 21''365
26 - Ruiqi Liu - US Racing - 21''724
27 - Guido Luchetti - Airflow - 21''997
28 - Ismail Akhmed - Van Amersfoort - 22''371
29 - Diego De La Torre - AKM - 25''789
30 - Gabriel Holguin - Maffi - 26''529
31 - Matteo Quintarelli - R-Ace - 33''655
32 - Jack Beeton - Van Amersfoort - 1 giro
33 - Pablo Sarrazin - Van Amersfoort - 1 giro

Ritirati
Frederik Lund
James Egozi
Jabir Anurag
Valentin Kluss

Il campionato
1.Lindblad 245,5 punti; 2.Ugochukwu 186; 3.Sztuka 183; 4.Wharton 156,5; 5.Taponen 123; 6.Badoer 122; 7.David 114; 8.Bohra 78; 9.Lacorte 72; 10.Spina 53; 11.Domingues 51; 12.Al Dhaheri 45; 13.Kluss 34; 14.Egozi 28; 15.Pradel 21; 16.Ferreira 12; 17.De Palo 10; 18.Narac 9; 19.Bhirombhakdi 8; 20.Deligny 7; 21.Elkin 4,5; 21.Beeton 2; 22.Carrasquedo 1.
gdlracing