formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
8 Mar [17:15]

Le Castellet, 6° turno
Albon chiude i test collettivi

Massimo Costa

Si è conclusa con la sesta sessione la tre giorni di test collettivi della Formula 2 a Le Castellet. Sono stati sei turni molto intensi durante i quali i team e i piloti hanno fatto conoscenza con il nuovo pacchetto Dallara-Mecachrome oltre che con il "temibile" Halo. Tanto lavoro e non tutte le squadre hanno scelto di concentrarsi sulla ricerca della prestazione pura, preferendo studiare varie soluzioni di assetti in vista delle gare. Non sono mancati i problemi di motore già emersi a Magny-Cours, ma che saranno presto risolti dallo staff tecnico di Mecachrome.

La sesta sessione ha visto prevalere, come mercoledì pomeriggio, Alexander Albon del team DAMS che ha girato in 1'42"923. Leader odierno rimane quindi George Russell con 1'42"396 mentre il miglior tempo assoluto delle sei sessioni è stato conquistato da Lando Norris martedì pomeriggio in 1'42"226. Dietro ad Albon un ottimo Arjun Maini, rookie scelto da Trident, che ha firmato il tempo di 1'43"061 davanti a Norris (Carlin) e al sorprendente Daniel Ticktum (DAMS), già bravissimo nel turno della mattina considerando che si tratta del suo primo approccio con una Formula 2. L'inglese Junior Red Bull ha preso il posto in DAMS di Oliver Rowland. La squadra francese si augura di ritrovare Nicholas Latifi nei prossimi test di Sakhir del 21-23 marzo.

Giovedì 8 marzo 2018, 6° turno

1 - Alexander Albon - DAMS - 1'42"923 - 35 giri
2 - Arjun Maini - Trident - 1'43"061 - 36
3 - Lando Norris - Carlin - 1'43"276 - 39
4 - Daniel Ticktum - DAMS - 1'43"310 - 40
5 - Maximilian Gunther - Arden - 1'43"330 - 49
6 - Louis Deletraz - Charouz - 1'43"428 - 50
7 - Antonio Fuoco - Charouz - 1'43"572 - 48
8 - Sergio Camara - Carlin - 1'43"597 - 36
9 - Luca Ghiotto - Campos - 1'43"610 - 35
10 - Tadasuke Makino - Russian Time - 1'43"961 - 30
11 - Santino Ferrucci - Trident - 1'43"985 - 13
12 - Sean Gelael - Prema - 1'43"998 - 46
13 - Ralph Boschung - MP Motorsport - 1'44"163 - 15
14 - Artem Markelov - Russian Time - 1'44"250 - 33
15 - George Russell - ART - 1'44"356 - 60
16 - Nyck De Vries - Prema - 1'44"742 - 48
17 - Roy Nissany - Campos - 1'44"782 - 46
18 - Nirei Fukuzumi - Arden - 1'44"844 - 31
19 - Roberto Merhi - MP Motorsport - 1'44"909 - 31
20 - Jack Aitken - ART - 1'45"282 - 26

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone