formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
formula 1

Prost contro le strane idee di Liberty
"La griglia invertita? Non sarebbe più F1"

C'è un signore che ha fatto la storia della F1. Un signore che ha vinto quattro campionati del mondo e da qualche stagio...

Leggi »
29 Mag [10:58]

Le Castellet, qualifica
Clairet profeta in patria

Michele Montesano

Pole casalinga per Teddy Clairet che ha portato in prima fila la Peugeot sul tracciato del Paul Ricard. Il secondo appuntamento stagionale della TCR Europe si apre così nel segno della Francia. Complice anche un BoP (Balance of Performance) più favorevole alla 308, Clairet è riuscito a imporsi immediatamente nel suo primo tentativo lasciando le briciole agli avversari.

Il francese, allo start di gara 1, sarà braccato dal plotone delle Hyundai Elantra del Sebastien Loeb Racing, capeggiate dal campione in carica Mehdi Bennani e seguito dal nostro Felice Jelmini, autore del miglior crono in Q1. A completare la top-5 Sami Taoufik e il team mate Niels Langeveld che nelle ultime prove libere era parso il migliore di casa Hyundai.

Sesto tempo per la Honda Civic di Jack Young che ha preceduto per una manciata di millesimi Jimmy Clairet. Qualifiche agrodolci per il leader di campionato Mikel Azcona che non è riuscito ad andare oltre l’ottava posizione, con il crono siglato in extremis nel suo ultimo tentativo. Lo spagnolo si rifarà nella seconda manche quando partirà dalla terza piazzola.

Dopo essere stato il più veloce nelle ultime prove libere, Franco Girolami si è dovuto accontentare del nono tempo. L’argentino ha preceduto Viktor Davidovski che, con il decimo crono, si è guadagnato la partenza dal palo di gara 2. Qualifiche amare per le Audi mai in grado di stabilirsi nei piani alti della classifica. Il migliore è stato Tom Coronel, tredicesimo e primo degli esclusi dalla Q2. Decisamente peggio per Nicolas Baert e Dusan Borkovic, rispettivamente quindicesimo e ventesimo. Non ha di che gioire Mat’o Homola alle prese con un team ancora troppo giovane per un campionato di respiro continentale.

Sabato 29 maggio 2021, qualifica

1 - Teddy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 2'12"615 (Q2)
2 - Mehdi Bennani (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'12"725 (Q2)
3 - Felice Jelmini (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'12"878 (Q2)
4 - Sami Taoufik (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'12"901 (Q2)
5 - Niels Langeveld (Hyundai Elantra N) - SLR - 2'13"139 (Q2)
6 - Jack Young (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2'13"161 (Q2)
7 - Jimmy Clairet (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 2'13"174 (Q2)
8 - Mikel Azcona (Cupra Leon Competición) - Volcano - 2'13"312 (Q2)
9 - Franco Girolami (Honda Civic TypeR) - PSS - 2'13"333 (Q2)
10 - Viktor Davidovski (Honda Civic TypeR) - PSS - 2'13"606 (Q2)
11 - Isidro Callejas (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2'14"242 (Q2)
12 - Evgenii Leonov (Cupra Leon Competición) - Volcano - 2'14"364 (Q2)
13 - Tom Coronel (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 2'13"892 (Q1)
14 - Sylvain Pussier (Cupra Leon TCR) - Clairet - 2'14"113 (Q1)
15 - Nicolas Baert (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 2'14"278 (Q1)
16 - Mat’o Homola (Hyundai i30 N TCR) - Janík - 2'14"343 (Q1)
17 - Klim Gavrilov (Audi RS 3 LMS) - VRC - 2'14"391 (Q1)
18 - Jáchym Galáš (Hyundai i30 N TCR) - Janík - 2'14"761 (Q1)
19 - Martin Ryba (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2'14"819 (Q1)
20 - Dušan Borković (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 2'14"825 (Q1)
21 - Gilles Colombani (Cupra Leon TCR) - Clairet - 2'15"446 (Q1)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone