F4 Nel mondo

La F4 UAE per prima schiererà le
Tatuus di seconda generazione con halo

Il FIA Formula 4 UAE Championship powered by Abarth sarà la prima serie per monoposto di Formula 4 a schierare per la stagion...

Leggi »
indycar

VeeKay in forse per Road America
Ware debutta con Coyne

Infortunio alla clavicola per Rinus VeeKay, che è ora in dubbio per la tappa IndyCar a Road America. Il giovane pilota olande...

Leggi »
formula 1

Il "nuovo" Tsunoda funziona:
in Francia per confermarsi

In Formula 1 ci sono fatti non casuali, e casuale, forse, non è stato nemmeno il settimo posto di Yuki Tsunoda a Baku. Messo ...

Leggi »
formula 1

Più spettacolo a Le Castellet?
Il nuovo asfalto come speranza

Quando il Gran Premio di Francia è stato cancellato dal calendario 2020 a causa della pandemia, probabilmente, sono stati in ...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
27 Mag [18:14]

PURE ETCR, Romeo Ferraris
Rodrigo Baptista al volante della Giulia

Michele Montesano

Rodrigo Baptista difenderà i colori Romeo Ferraris nel neonato PURE ETCR, ad annunciare l’accordo il costruttore di Opera. Il brasiliano affiancherà i confermati Stefano Coletti e Luca Filippi, i quali hanno già avuto modo di provare l’Alfa Romeo Giulia ETCR.

Baptista, nonostante i soli 24 anni, vanta già un palmarès di tutto rispetto nelle ruote coperte. Dopo un trascorso nella Formula 3 nazionale, a 19 anni è passato alle competizioni GT conquistando il Porsche GT3 Cup brasiliano nel 2017. Fatto il balzo internazionale, il paulista ha ottenuto il secondo posto di classe LMGTE Am nell’edizione 2019 della 24 Ore di Le Mans, al volante della Ferrari 488 GTE del JMW Motorsport. Sempre nello stesso anno Baptista si è classificato terzo assoluto nel GT World Challenge America. Ora l’approdo nel Turismo elettrico, grazie al management gestito dal pilota Augusto Farfus, il quale sarà suo diretto rivale con la Hyundai Veloster N ETCR.

Intanto le vetture hanno continuato i test di sviluppo sempre sulla pista di Vallelunga, dove ci sarà la prima assoluta del nuovo campionato. In particolare i piloti di Cupra, Hyundai e Romeo Ferraris hanno provato per la prima volta il format di gara denominato “Battle”, molto simile al RallyCross con partenza dai cancelletti e batterie costituite da pochi giri. Ma sulla Giulia si è visto in azione Oliver Webb, chiamato in sostituzione di Filippi impegnato in altre attività. L’inglese, che vanta una buona esperienza anche in Formula E, ha messo sotto stress la vettura italiana restandone positivamente impressionato.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone