formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
18 Nov [21:03]

Le proposte della F1 Commission
da adottare per la stagione 2024

Massimo Costa - XPB Images 

A Yas Marina, in occasione dell'ultima gara del Mondiale F1, si è tenuta una riunione della Commissione alla quale erano presenti il presidente FIA Mohammed Bin Sulayem e i suoi rappresentanti, Stefano Domenicali, la FOM e i dieci team principal (o chi per loro). L'argomento, rivedere le regole sportive per la stagione 2024 e che dovranno essere approvate entro il 30 aprile 2023. Numerosi gli argomenti che proviamo a riassumere.

Problema visibilità causa pioggia
Come primo argomento, si è discusso del problema di visibilità che i piloti soffrono in caso di pioggia, situazioni che possono determinare la sospensione di una gara o qualifica o prove libere.. Di conseguenza, la FIA ha avviato un progetto su come ovviare a tale inconveniente che è stato diviso in più punti
1 - si pensa a un pacchetto standard da adottare nella zona dei passaruota anteriori
2 - si sta valutando quali sono gli effetti dell'acqua che attraversa i tunnel Venturi per comprenderne gli effetti in uscita dal diffusore posteriore
3 - il disegno del pacchetto standard da introdurre non deve ostacolare le operazioni del cambio gomme. Per migliorare la visibilità di chi segue una monoposto in condizioni di pista bagnata, si pensa ad aggiungere altri luce nella zona posteriore.
4 - Tali pacchetti standard non saranno fissi, ma andranno montati in caso di pioggia estrema

Penalità power unit
Secondo la F1 Commission, le attuali penalità riferite alla sostituzione delle power unit, o di alcune parti di esse, non sono sufficienti per "spaventare" le squadre, al contrario, portano i team a utilizzare particolari strategie per utilizzare nuove parti del motore dopo che un pilota ha superato il numero massimo delle penalità. Questo porta a un aumento incontrollato dei costi. Verrà quindi studiato un nuovo sistema di penalità.

Termocoperte
La FIA è intenzionata ad abolire le termocoperte che riscaldano le gomme prima che esse siano montate sulle monoposto. I piloti hanno chiesto di aspettare il mese di luglio 2023 per raccogliere il maggior numero di dati prima di prendere la decisione finale.

DRS anticipato
Si va verso l'approvazione dell'anticipo di un giro, dopo la partenza di un Gran Premio, per l'attivazione del DRS, o dopo la ripartenza da una situazione di safety-car. Questo vale anche per le gare Sprint, dove questa nuova regola verrà provata già nel 2023.

Parco chiuso 
Occorre semplificare le procedure del parco chiuso nei fine settimana in cui il format prevede la disputa della gara Sprint. Sono in corso vari studi.

Incidenti nelle gare Sprint: ecco l'indennità ai team
E' stato deciso di concedere una cifra forfettaria pari a 300mila dollari alle squadre le cui monoposto saranno coinvolte in incidenti.

Modifiche al roll-bar
Verranno fatte modifiche al regolamento tecnico e finanziario del prossimo anno. Saltano al 2024 le modifiche ai roll-bar per l'omologazione dei telai.


 

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone