formula 1

La Mercedes vinci tutto
presenta la nuova W12

Massimo Costa

Che dire... E' bella, bellissima, accattivante, aggressiva. E' la Merced...

Leggi »
Mondiale Rally

Arctic Rally - Finale
Tanak vince, Rovanpera leader

Massimo Costa - XPB Images

Erano stati categorici prima del via dell'Arctic Rally, seconda...

Leggi »
14 Feb [10:18]

Manfeild, gare
Payne si laurea campione 2021

Jacopo Rubino

È Matthew Payne il vincitore della Toyota Racing Series 2021, edizione riservata ai piloti neozelandesi per i limiti dettati dall'emergenza Coronavirus. La terza e ultima tappa in calendario, sul circuito di Manfeild, ha consacrato il 18enne alla prima esperienza agonistica in monoposto: sulla scia del doppio successo nel precedente round a Hampton Downs, la certezza del titolo è arrivata nella terza delle quattro manches disputate in questo fine settimana.

Proprio gara 3, curiosamente, è stata l'unica in cui non ha vinto: pur primo sul traguardo, Payne aveva infatti rimediato due penalità di 5", non essendosi allineato correttamente in griglia e poi per una infrazione in regime di safety-car, causato da un contatto fra Kaleb Ngatoa e Chris Vlok, riusciti comunque a proseguire senza danni. Con Payne retrocesso in piazza d'onore, la vittoria è quindi andata di un soffio a Billy Frazer.

Neanche questo risultato è però bastato a Frazer per strappare gli onori di vicecampione a Kaleb Ngatoa, premiato in generale da una maggiore costanza di risultati e dall'essere stato più incisivo nel weekend di apertura, in cui i giovani al via hanno dovuto misurarsi con le "star" del motorsport nazionale, come Shane van Gisbergen o Chris van der Drift.

A Manfeild sempre in pole-position, Payne ha condotto in testa dall'inizio alla fine sia gara 1 che gara 2, costruendo un buon margine sui rivali, e con il titolo ormai in tasca ha fatto il vuoto nella conclusiva gara 4, valida come "Denny Hulme Memorial Trophy": Frazer, di nuovo secondo, ha rimediato un gap di oltre 17".

A Manfeild si sono visti sul podio anche Conrad Clark, due volte terzo, e Peter Vodanovich, secondo in gara 2 quando, almeno nelle fasi iniziali, ha cercato di tenere il ritmo di Payne, che adesso si misurerà nella Porsche Carrera Cup Australia come alfiere del team di Earl Bamber. "L'endurance è dove voglio correre, Le Mans e Daytona sono gare in cui desidero di partecipare", ha commentato.

Quanto alla Toyota Racing Series, la speranza è che a pandemia terminata nella stagione 2022 possa ritrovare la dimensione internazionale acquisita negli anni.

Sabato 13 febbraio 2021, gara 1

1 - Matthew Payne - 22 giri
2 - Kaleb Ngatoa - 3"667
3 - Conrad Clark - 8"496
4 - Billy Frazer - 10"309
5 - Peter Vodanovich - 10"852
6 - Chris Vlok - 21"081

Sabato 13 febbraio 2021, gara 2

1 - Matthew Payne - 27 giri 29'27"419
2 - Peter Vodanovich - 9"303
3 - Kaleb Ngatoa - 11"000
4 - Conrad Clark - 16"454
5 - Billy Frazer - 23"184
6 - Chris Vlok - 31"773

Domenica 14 febbraio 2021, gara 3

1 - Billy Frazer 22 giri 25'53"848
2 - Matthew Payne - 0"313 *
3 - Peter Vodanovich - 9"141
4 - Kaleb Ngatoa - 10"176
5 - Conrad Clark - 10"955
6 - Chris Vlok - 22"802

* Due penalità da 5 secondi

Giro più veloce: Matthew Payne 1'03"539

Domenica 14 febbraio 2021, gara 4

1 - Matthew Payne - 27 giri 29'06"651
2 - Billy Frazer - 17"616
3 - Conrad Clark - 21"067
4 - Peter Vodanovich - 25"036
5 - Kaleb Ngatoa - 25"239
6 - Chris Vlok - 37"760

Giro più veloce: Matthew Payne 1'03"901

Il campionato
1.Payne 287 punti; 2.Ngatoa 229; 3.Frazer 201; 4.Clark 183; 5.Vodanovich 167; 6.Vlok 149; 7.van Gisbergen 105; 8.Alexander 75; 9.van der Drift 71; 10.Leitch 54

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone