formula 1

Test a Sakhir – 1° giorno finale
Verstappen e Red Bull fanno paura a tutti

La prima giornata di test collettivi della Formula 1 in Bahrain ci ha già anticipato quello che probabilmente sarà il corso d...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 1° giorno mattina
Verstappen e Red Bull già imprendibili

Terminate tutte le presentazioni delle monoposto, la Formula 1 torna finalmente in azione a Sakhir, in Bahrain, per i tradizi...

Leggi »
World Endurance

La Ferrari 499P Hypercar
di AF Corse si tinge di giallo

Alla vigilia del Prologo, la due giorni di test collettivi che darà ufficialmente il via alla stagione 2024 del FIA World End...

Leggi »
Rally

Anticipato a ottobre il
Rally d’Europa Centrale

Michele Montesano Il Rally d’Europa Centrale, penultimo appuntamento stagionale del WRC, cambia data. La prova del Mondiale...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC, 12 Ore di Bathurst
Porsche torna al successo

È arrivata al termine di una gara segnata da ben 11 ingressi della safety car e da un torrenziale scroscio di pioggia, la sec...

Leggi »
24 ore le mans

Svelato l’elenco delle 62 vetture iscritte
23 le Hypercar pronte a darsi battaglia

Michele Montesano È ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per la 92ª edizione della 24 Ore di Le Mans. L’ACO ha svel...

Leggi »
31 Mar [9:34]

Melbourne – Qualifica
Iwasa emerge nel diluvio

Luca Basso

Un improvviso acquazzone pomeridiano si è abbattuto su Melbourne e ha reso ancor più complicate le qualifiche della Formula 2, dopo che i piloti avevano approcciato per la prima (e unica) volta il circuito di Albert Park poche ore prima in occasione delle prove libere. In questo capovolgimento di situazione è Ayumu Iwasa a fregiarsi della pole position, soprattutto grazie all’incidente di Victor Martins a tre minuti dal termine per la definitiva sospensione della sessione.

Con le condizioni che stavano a mano a mano migliorando, il giapponese di DAMS è riuscito a fissare il miglior tempo di 1’45”118, spodestando Théo Pourchaire di ART GP che, a sua volta pochi minuti prima, aveva sorpassato in classifica Martins. Poi quest’ultimo ha alzato troppo il tiro, chiamando subito in causa la bandiera rossa e impedendo al resto del gruppo di perfezionare ulteriormente la propria posizione in classifica.

Ad essere danneggiato da questa situazione è stato Jack Doohan. L’australiano, beniamino di casa, è considerato uno dei principali protagonisti per le gare dei prossimi giorni, soprattutto dopo essere stato leader nel precedente turno di libere; invece, in questo modo, il portacolori di Virtuosi è rimasto bloccato nelle retrovie e dovrà partire sempre dalla 15esima posizione sulla griglia di partenza.

Dunque, se il trio Iwasa-Pourchaire-Martins ha occupato i primi tre posti in graduatoria, in quarta piazza si è classificato Isack Hadjar, già in forma alla mattina e anche ora nelle qualifiche. Il francese di Hitech ha preceduto Zane Maloney, quinto con Carlin nonostante avesse ancora qualche “colpo in canna” per balzare davanti. Dopo l’incontro ravvicinato con le barriere nei primi minuti, Oliver Bearman (Prema) è riuscito a rimediare al danno con un sesto posto, davanti alla DAMS di Arthur Leclerc e alla Campos di Kush Maini, settimo e ottavo.

Jak Crawford (Hitech) e Dennis Hauger (MP Motorsport) hanno concluso rispettivamente nono e decimo, lasciando il momentaneo leader di campionato Ralph Boschung (Campos) ai margini della Top 10. Male è andata a Frederik Vesti (Prema), solo 13esimo. Indietro in classifica anche Enzo Fittipaldi (Carlin), 16esimo, e Richard Verschoor (VAR), 18esimo.

Venerdì 31 marzo 2023, qualifica

1 – Ayumu Iwasa – DAMS – 1’45”118 – 13 giri
2 – Théo Pourchaire – ART – 1’45”732 – 12
3 – Victor Martins – ART – 1’45”736 – 12
4 – Isack Hadjar – Hitech – 1’46”037 – 13
5 – Zane Maloney – Carlin – 1’46”045 – 13
6 – Oliver Bearman – Prema – 1’46”058 – 12
7 – Arthur Leclerc – DAMS – 1’46”309 – 13
8 – Kush Maini – Campos – 1’46”530 – 12
9 – Jak Crawford – Hitech – 1’46”687 – 12
10 – Dennis Hauger – MP Motorsport – 1’46”737 – 12
11 – Ralph Boschung – Campos – 1’46”859 – 12
12 – Jehan Daruvala – MP Motorsport – 1’46”896 – 12
13 – Frederik Vesti – Prema – 1’46”899 – 12
14 – Roy Nissany – PHM by Charouz – 1’47”194 – 12
15 – Jack Doohan – Virtuosi – 1’47”266 – 13
16 – Enzo Fittipaldi – Carlin – 1’47”267 – 13
17 – Roman Staněk – Trident – 1’47”470 – 13
18 – Richard Verschoor – VAR – 1’47”533 – 11
19 – Clément Novalak – Trident – 1’47”578 – 13
20 – Juan Manuel Correa – VAR – 1’47”989 – 12
21 – Amaury Cordeel – Virtuosi – 1’48”198 – 13
22 – Brad Benavides – PHM by Charouz – 1’50”122 – 10