formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
8 Mag [23:11]

Miami - La cronaca
Verstappen beffa ancora la Ferrari

Finale - Vittoria di Verstappen che batte Leclerc Sainz Perez poi Russell Hamilton Bottas Ocon Alonso Albon. A seguire Ricciardo Stroll Tsunoda Latifi Magnussen Schumacher

Ultimo giro - Leclerc ha alzato il piede e si ritrova a 3"7 da Verstappen

Verstappen continua a spingere e vuole il giro più veloce che vale un punto

Due giri al termine - Leclerc sembra aver abbandonato l'idea di andare a prendere Verstappen, ora a 2"

55° giro - Verstappen allunga a 1"5 su Leclerc mentre Schumacher va ai box per cambiare il musetto e Vettel si ritira

53° giro - Schumacher sbaglia la frenata e va a sbattere contro Vettel

52° giro - Una piccola sbavatura di Leclerc permette a Verstappen di respirare mentre Sainz ha 1"2 su Perez che vede Russell a 3"8

51° giro - Perez si butta all'interno di Sainz, ma arriva lungo e lo spagnolo lo risupera

50° giro - Leclerc si riporta a pochi metri da Verstappen, Sainz ha sempre Perez in scia, poi a 4" c'è Russell seguito da Hamilton Bottas Alonso Schumacher Ocon Vettel Albon Ricciardo Magnussen Stroll Tsunoda Latifi

Russell con le medie supera Hamilton con le hard

49° giro - Leclerc affianca Verstappen, ma non riesce a chiudere il sorpasso

Leclerc non molla Verstappen, la gara è quanto mai aperta

Errore di Bottas, Hamilton e Russell lo passano

Quinto rimane Bottas che ha alle spalle le Mercedes di Hamilton e Russell

Ora il DRS si può utilizzare

48° giro - Verstappen vede Leclerc negli specchietti che fa di tutto per disturbarlo mentre Sainz continua a difendersi da Perez

Verstappen non si lascia sorprendere da Leclerc e si porta a mezzo secondo mentre Sainz è bravo a resistere al tentativo di sorpasso di Perez

La safety-car ha spento le luci, la gara sta per ripartire, Leclerc è attaccato a Verstappen

Problemi per Gasly che rientra ai box dopo gli urti con Alonso prima e Norris dopo

Anche Russell ha le gomme medie e si trova alle spalle del compagno in Mercedes, Hamilton

La corsa riprenderà con Leclerc alle spalle di Verstappen, entrambi con gomme hard. Ma attenzione a Perez che, quarto dietro a Sainz (Pirelli hard), ha le medie e quindi potrebbe andare all'attacco delle due Ferrari

44° giro - I piloti doppiati hanno avuto il permesso di sdoppiarsi e dunque passare la safety-car

43° giro - con la safety-car in pista, Verstappen Leclerc Sainz Perez Bottas Hamilton Russell Alonso Schumacher Ocon Albon Stroll Magnussen Vettel Ricciardo Gasly Latifi Tsunoda

La direzione gara commina 5" di penalità ad Alonso per il contatto precedente con Gasly

42° giro - Pit-stop per Magnussen, per la seconda volta, gomme medie mentre Tsunoda ne approfitta per mettere le soft

Pit-stop, primo per Vettel, per lui medie, e Ricciardo, che riparte con le soft.

41° giro - Secondo pit-stop per Peerz che monta gomme medie. Ai box anche Ocon, al primo pit-stop e va con le soft

Safety car

Le immagini evidenziano che Gasly dopo aver girato nella via di fuga, ha colpito Norris

Virtual safety car

40° giro - Incidente per Norris che rimane fermo in mezzo alla pista, Ai box Norris per il pit-stop

39° giro - Alonso colpisce Gasly per superarlo, brutta manovra. E Alonso si lamenta pure del francese

37° giro - Leclerc non riesce a ridurre il divario da Verstappen e rimane a 7"6

34° giro - Magnussen fa passare il compagno Schumacher che era più veloce

33° giro di 57 - Verstappen tiene Leclerc a 7"4, Sainz si ritrova terzo a 20"5, ma è tranquillo perché Perez rimane a 5" da lui. Russell, quinto, prosegue senza pit-stop e precede Bottas di 2"3 mentre dietro al finlandese c'è a 3" Hamilton

Nelle retrovie, in un fazzoletto combattono Stroll, 11esimo, Magnussen Schumacher Vettel e Norris

30° giro - Pit-stop per Ricciardo, gomme hard, bel sorpasso di Vettel su Magnussen

29° giro - Verstappen appare imprendibile ed ha 7"6 su Leclerc mentre Sainz terzo si trova a 18"8 con un vantaggio di 5" su Perez

Non hanno ancora effettuat il pit-stop Russell Ricciardo Ocon Stroll Vettel Latifi

27° giro - Sainz prende la via della corsia box, ma il cambio gomme è pessimo. Ai box anche Perez. Tutti e due ripartono con gomme hard

26° giro - Pit-stop anche per Bottas, gomme hard per lui

26° giro - Va al pit-stop Verstappen che rientra secondo davanti a Perez. In testa al GP c'è ora Sainz, ma senza pit-stop

25° giro - Verstappen procede con 11" di vantaggio su Sainz il quale a sua volta ha 8" su Perez. Leclerc è ora quarto con 1"7 su Bottas. Sesto Russell che precede Hamilton Ricciardo Ocon Gasly Alonso Stroll Vettel Magnussen Schumacher Norris Albon Tsunoda Latifi

24° giro - Pit-stop per Leclerc che monta gomme medie

22° giro - Pit-stop per Hamilton che rientra in pista con le hard

20° giro - Verstappen +3"8 Leclerc +8" Sainz +15"5 Perez +23"4 Bottas +30"2 Hamilton poi Russell Ricciardo Ocon Gasly Alonso Stroll Vettel Magnussen Schumacher Norris Albon Latifi Tsunoda

20° giro - Perez sembra aver ritrovato la potenza della propria power unit, ma ora si ritrova a 7" da Sainz quando gli era in scia

19° giro - Problemi per Perez che comunica via radio di aver perso potenza

18° giro - Pit-stop per Norris che riparte con gomme dure

17° giro - La situazione: Verstappen Leclerc Sainz Perez Bottas Hamilton Norris Russell Ricciardo Ocon Gasly Alonso Stroll Vettel Magnussen Schumacher Latifi Tsunoda Albon

16° giro - Pit-stop per Gasly che riparte con gomme hard come Albon

16° giro - Battaglie nelle retrovie tra Alonso e Stroll mentre Vettel supera Latifi di classe

15° giro - Pit-stop lungo per Alonso che perde diverse posizioni nel montare gomme hard

15° giro - Verstappen spinge forte e Leclerc perde terreno ritrovandosi a 3"4 mentre ai box spunta l'ex calciatore inglese Beckham

14° giro - Ai box Schumacher per passare dalle Pirelli medie alle hard

13° giro - Ricciardo commette un errore e Russell lo passa per l'11esimo posto

12° giro - Pit-stop per Magnussen che riparte con gomme hard

12° giro - Lungo di Leclerc che perde 1"5 da Verstappen ed ora il distacco totale è di 2"5. Sainz è a 2"2 dal compagno di squadra

11° giro - Tsunoda dopo aver perso qualche posizione va ai box per montare le gomme hard

9° giro - Verstappen tiene Leclerc a 1", Sainz è a 2"9 dal compagno di squadra ed ha Perez a 1"3. Sempre quinto Bottas che precede Hamilton Gasly Alonso Norris Schumacher Magnussen Ricciardo che ha superatao Tsunoda. Poi Russell Albon Ocon Latifi Stroll Vettel

Leclerc non si arrende e torna sotto alla Red Bull di Verstappen. Ne approfitta Sainz che guadagna mezzo secondo dal duo di testa

8° giro - Verstappen raggiunge facile Leclerc e lo supera alla prima curva

Leclerc ha sfruttato troppo le gomme e comincia a perdere terreno su Verstappen

Problemi per la Sauber Alfa Romeo di Zhou che deve ritirarsi ai box

Tsunoda perde due posizioni superato da Schumacher e Magnussen. Haas di gran rimonta

5° giro - Leclerc allunga su Verstappen con 1"5, Sainz non tiene il passo ed è a 4"3 ed ha 1" di vantaggio su Perez. Poi Bottas, Hamilton che ha superato Gasly, Alonso Norris Schumacher Magnussen Tsunoda Ricciardo Russell Albon Ocon Latifi Zhou Stroll Vettel

Il replay mostra come Alonso nella prima fase della gara abbia urtato Hamilton per superarlo

3° giro - Dopo i quattro piloti di Ferrari e Red Bull, tiene la quinta posizione un grande Bottas con la Sauber Alfa Romeo-Ferrari che precede l'Alpha Tauri-Honda di Gasly. Notevole anche la partenza di Magnussen, 12esimo da 17esimo

Errore di Alonso che va lungo in una curva, Hamilton gli prende la scia e lo supera salendo settimo

2° giro - Leclerc ha 1"1 su Verstappen mentre Sainz è a 1"1 dall'olandese. Dietro di lui c'è la minaccia Perez. Gran partenza di Alonso che da 11esimo è balzato in settima posizione

Parte bene Leclerc non Sainz che viene superato da Verstappen. Quarto Perez poi Bottas Gasly Alonso Hamilton Norris Tsunoda Ricciardo Schumacher Magnussen Russell Zhou Albon Latifi Ocon Stroll Vettel

Giro di ricognizione quasi completato. Tribune completamente affollate.

Partono con le gomme dure Stroll Russell Vettel Latifi Ocon, tutti gli altri con le medie

Brutte notizie per la Aston Martin. Un errore procedurale ha causato problemi alle due monoposto di Lance Stroll (decimo in qualifica) e Sebastian Vettel (13esimo). Saranno così costretti a partire dai box

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone