formula 1

Norris, la vittoria persa fa male:
"Decisione mia, tornerò più forte"

Poteva essere un weekend da sogno, quello della prima vittoria in Formula 1 dopo la pole-position del sabato. Invece a Lando ...

Leggi »
indycar

Long Beach, gara
Palou campione, Herta al top

1 - Colton Herta (Dallara-Honda) - Andretti - 85 giri2 - Josef Newgarden (Dallara-Chevy) - Penske - 0"5883 3 - Scott Dix...

Leggi »
formula 1

Hamilton, 100esima vittoria
Norris rovina tutto, bravo Sainz

Da Montreal 2007 a Sochi 2021. In mezzo 281 Gran Premi disputati e 100 vittorie. Lewis Hamilton è sempre più nell'olimpo ...

Leggi »
formula 1

Sochi - La cronaca
Vince Hamilton, Verstappen 2° da ultimo

Finale - Vince Hamilton con 53"2 su Verstappen. Terzo gradino del podio per Sainz, quarto Ricciardo poi quinto Bottas ch...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Gara 2
Belov e G4 dominano

Zane Maloney è stato costretto dalla direzione gara a cedere una posizione a Mari Boya. Il pilota delle Barbados, settimo sul...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Gara 2
Piastri domina e allunga

Luca Basso Prestazione pressoché perfetta per Oscar Piastri nella seconda (e ultima) gara della Formula 2 del weekend di Soch...

Leggi »
13 Set [23:06]

Mid-Ohio, gara 2
Herta comanda, Dixon sbaglia ma...

Colton Herta ha centrato a Mid-Ohio il successo nella seconda gara del weekend targato IndyCar sulla pista di Lexington. Il giovane talento del team Andretti ha dominato precedendo i compagni di squadra Alexander Rossi e Ryan Hunter-Reay. Herta, che aveva montato gomme morbide nel finale, in una strategia contraria rispetto agli inseguitori, ha completato 28 passaggi con lo stesso set di "rosse".

Herta è sopravvissuto ad un contatto multiplo ad inizio gara, che l'aveva visto spingere nel prato Santino Ferrucci. Lo statunitense del team Coyne, rientrando in pista, aveva poi colpito Alex Palou e Felix Rosenqvist.

Scott Dixon, che aveva approfittato del contatto per issarsi secondo, è stato protagonista di uno dei suoi rari errori, girandosi da solo in curva 1 al 22° giro. Alla fine, ha recuperato fino al decimo posto. Per sua fortuna, Josef Newgarden ha avuto una gara incolore all'ottavo posto. Con tre gare al termine, Dixon mantiene 72 punti di vantaggio al comando della graduatoria.

Will Power invece, dopo aver sbagliato finendo in sabbia in qualifica, ha terminato settimo in pieno recupero.

Domenica 13 settembre 2020, gara 2

1 - Colton Herta (Dallara-Honda) – Andretti - 75 giri
2 - Alexander Rossi (Dallara-Honda) – Andretti - 1"3826
3 - Ryan Hunter-Reay (Dallara-Honda) – Andretti - 2"4965
4 - Graham Rahal (Dallara-Honda) – RLL - 3"0853
5 - Marcus Ericsson (Dallara-Honda) – Ganassi - 9"9175
6 - Simon Pagenaud (Dallara-Chevy) – Penske - 14"1918
7 - Will Power (Dallara-Chevy) – Penske - 15"3292
8 - Josef Newgarden (Dallara-Chevy) – Penske - 17"2532
9 - Pato O'Ward (Dallara-Chevy) – McLaren - 22"9474
10 - Scott Dixon (Dallara-Honda) – Ganassi - 30"5093
11 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) – ECR - 31"7181
12 - Jack Harvey (Dallara-Honda) – Shank - 36"7526
13 - Max Chilton (Dallara-Chevy) – Carlin - 37"6521
14 - Santino Ferrucci (Dallara-Honda) – Coyne - 46"5834
15 - Oliver Askew (Dallara-Chevy) – McLaren - 47"3665
16 - Conor Daly (Dallara-Chevy) – ECR - 1'00"7058
17 - Zach Veach (Dallara-Honda) – Andretti - 1'02"6716
18 - Takuma Sato (Dallara-Honda) – RLL - 1'05"2570
19 - Charlie Kimball (Dallara-Chevy) – Foyt - 1'06"2089
20 - Marco Andretti (Dallara-Honda) – Andretti - 1 giro
21 - Dalton Kellett (Dallara-Chevy) – Foyt - 4 giri

Ritirati
5° giro - Felix Rosenqvist
3° giro - Alex Palou

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone