formula 1

Imola - Piastri penalizzato
Le Ferrari in seconda fila

Era nell'aria e puntualmente è arrivata. Oscar Piastri ha rovinato la sua eccezionale prestazione in qualifica, che lo av...

Leggi »
formula 1

Imola - Qualifica
Verstappen non fa prigionieri

Max Verstappen e la Red Bull erano in difficoltà fino al terzo turno libero di questa mattina. Stavano lavorando sodo in base...

Leggi »
indycar

Indy 500, Qualifica 1
Dominio del team Penske

Team Penske mostruoso nel primo giorno di qualifica per la Indy 500. Le tre vetture del Capitano, dopo tre anni di qualifiche...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 2
Weerts-Vanthoor fendono la notte

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha proseguito a dettare legge a Misano. Anche con il calare della notte la M4 GT3 si...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 1
Gorini-Tamburini nel segno del Tridente

Michele Montesano - Foto Speedy Maserati ha vinto la gara di casa a Misano del Fanatec GT2 European Series. Leonardo Gorini e...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 1
Rossi e Martin concedono il bis

Michele Montesano - Foto Speedy A meno di un anno di distanza, Valentino Rossi e Maxime Martin sono tornati sul gradino più ...

Leggi »
14 Apr [12:24]

Misano – Qualifica 2
Hughes firma la pole del riscatto

Da Misano - Michele Montesano

L’adrenalina della Formula E ha letteralmente stregato il pubblico di Misano accorso ancora più numeroso per assistere al secondo atto sul circuito intitolato a Marco Simoncelli. Quest’oggi la lotta si preannuncia serrata visto il netto miglioramento cronometrico dei tempi registrati in qualifica. A siglare la pole è stato Jake Hughes che ha fermato il cronometro in 1’16”538 facendo meglio di mezzo secondo rispetto a quanto ottenuto ieri da Mitch Evans.

Per il pilota della McLaren quella di oggi è stata la pole del riscatto. Infatti Hughes, che nella qualifica del sabato aveva stabilito il quinto crono, era poi stato retrocesso a fondo griglia per un’irregolarità sulla sua monoposto. Cammino perfetto quello dell’inglese. Primo nel gruppo A, Hughes ha sconfitto nei quarti Stoffel Vandoorne per poi avere la meglio sulla Porsche di Pascal Wehrlein in semifinale. Il pilota McLaren ha infine incrociato le armi con Jean-Eric Vergne, quest’ultimo nuovamente in grado di accedere all’ultima sfida come ieri. Così come nella qualifica del sabato, il francese della DS Penske non è però riuscito ad avere il guizzo finale perdendo la pole per 245 millesimi.

A prendere il via dalla seconda fila saranno Wehrlein, chiamato a un pronto riscatto dopo lo zero in casella rimediato nell’E-Prix di ieri, e Nico Müller in grande spolvero con la Cupra ABT. Sam Bird, quinto, ha confermato l’ottimo stato di forma della McLaren precedendo la DS Penske di Vandoorne e Robin Frijns, miglior pilota motorizzato Jaguar. Ottavo Nick Cassidy che, dopo aver sconfitto ai quarti Vergne, si è visto cancellare il suo crono per aver oltrepassato i track limits.

Primo degli eliminati dalla fase a gironi, Jake Dennis scatterà dalla nona piazzola. Il campione in carica sarà in buona compagnia visto che partirà davanti il vincitore dell’E-Prix di ieri Oliver Rowland, decimo, e Max Günther dodicesimo. Ciò nonostante la lotta per la vittoria non è assolutamente preclusa per loro considerando i numerosi avvicendamenti e i sorpassi che si sono stati in gara 1.

Quindicesimo il poleman di ieri Evans che si è visto cancellare il miglior crono per track limits. Qualifica difficile anche per Sebastien Buemi ed Edoardo Mortara, rispettivamente diciassettesimo e diciannovesimo. Prosegue il fine settimana stregato per Antonio Felix da Costa. Dopo essere stato squalificato al termine dell’E-Prix di ieri, il portoghese sarà costretto a partire dall’ultima fila dopo aver perso il suo miglior crono per aver tagliato una curva.

Domenica 14 aprile 2024, qualifica 2

1 - Jake Hughes (Nissan) - McLaren - 1'16"538
2 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Penske - 1'16"783

3 - Pascal Wehrlein (Porsche) - Porsche - 1'16"870 - Semifinale B
4 - Nico Müller (Mahindra) - Cupra Abt - 1'17"931 - Semifinale A

5 - Sam Bird (Nissan) - McLaren - 1'16"954 - Quarti B
6 - Stoffel Vandoorne (DS) - DS Penske - 1'17"094 - Quarti B
7 - Robin Frijns (Jaguar) - Envision - 1'17"738 - Quarti A
8 - Nick Cassidy (Jaguar) - Jaguar - Senza Crono - Quarti A

9 - Jake Dennis (Porsche) - Andretti - 1'18"073 - B
10 - Oliver Rowland (Nissan) - Nissan - 1'18"064 - A
11 - Sergio Sette Camara (ERT) - ERT - 1'18"091 - B
12 - Maximilian Günther (DS Maserati) - Maserati - 1'18"072 - A
13 - Sacha Fenestraz (Nissan) - Nissan - 1'18"126 - B
14 - Lucas di Grassi (Mahindra) - Cupra Abt - 1'18"083 - A
15 - Mitch Evans (Jaguar) - Jaguar - 1'18"144 - B
16 - Norman Nato (Porsche) - Andretti - 1'18"107 - A
17 - Sébastien Buemi (Jaguar) - Envision - 1'18"255 - B
18 - Dan Ticktum (ERT) - ERT - 1'18"216 - A
19 - Edoardo Mortara (Mahindra) - Mahindra - 1'18"461 - B
20 - Nyck De Vries (Mahindra) - Mahindra - 1'18"410 - A
21 - Jehan Daruvala (DS Maserati) - Maserati - 1'18"720 - B
22 - Antonio Felix da Costa (Porsche) - Porsche - 1'18"454 - A