formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
26 Set [0:47]

Monza, gare
Oregon vince, Fagg-De Haan leader

Mattia Tremolada - Foto Speedy

Sarà il tradizionale appuntamento finale di Barcellona a decretare i campioni della stagione 2023 dell’International GT Open. A Monza, infatti, ha nuovamente trionfato la Lamborghini di Maximilian Paul e Pierre-Louis Chovet, autori del quarto sigillo nelle ultime sette gare. L’equipaggio di Oregon continua però a pagare un avvio di campionato in salita, che tiene il duo lontano dalla vetta della classifica.

Con un decimo ed un quarto posto (restituito dopo l’annullamento di una penalità di 5”), Charlie Fagg e Sam De Haan hanno infatti portato a quota 107 punti il proprio bottino stagionale, respingendo il principale avversario Diego Menchaca (rimasto orfano di Marcos Siebert, rimpiazzato a Monza da Thomas Neubauer) da +1 a +4 lunghezze. Il pilota messicano, infatti, ha chiuso davanti ai rivali del team Optimum in gara 1, con un nono posto, ma nella seconda manche non ha fatto meglio della settima piazza, cedendo punti preziosi. Saranno ancora della partita Simon Reicher e Christopher Haase, secondi e sesti in Brianza, e ora a +8 dalla vetta.



Come detto in apertura, Chovet e Paul si sono imposti in gara 1 grazie ad un gran bel sorpasso del francese all’esterno della Lesmo 1 ai danni di Aaron Walker, sorpresa del weekend insieme al compagno di equipaggio James Wallis, 17enne come lui. Chovet ha interpretato al meglio le difficili condizioni del tracciato, andato ad asciugarsi nel finale. Peccato per l’altra vettura del team Oregon di Pietro Perolini e Daan Arrow, con il primo finito violentemente contro le barriere alla Roggia nel tentativo di attacco alla Mercedes di GetSpeed.

Il verdetto dei commissari ha invece ribaltato le sorti di gara 2, negando a Riccardo Agostini e Nicola Marinangeli la gioia della seconda vittoria stagionale. L’equipaggio italiano è stato penalizzato con 3” da aggiungere al tempo finale per sorpasso in regime di bandiera gialla, cedendo così il successo a Reece Barr e Mikaeel Pitamber, entrambi alla prima affermazione nella serie. Ancora a podio Chovet e Paul, nonostante quest’ultimo sia stato spinto nella ghiaia da Neubauer nel finale.

Sabato 23 settembre 2023, gara 1

1 - Chovet-Paul (Lamborghini) - Oregon - 34 giri in 1h11’09”225
2 - Reicher-Haase (Audi) - Eastalent - 26”160
3 - Wallis-Walker (Mercedes) - GetSpeed - 29”180
4 - Blom-Jans (Mercedes) - GetSpeed - 36”586
5 - Marinangeli-Agostini (Ferrari) - AF Corse - 49”290
6 - Barr-Pitamber (Mercedes) - SPS - 53”060
7 - Fumanelli-Jousset (Ferrari) - Kessel - 56”394
8 - Pavlovic-Jao Javanil (Lamborghini) - Bonaldi - 58”985
9 - Menchaca-Neubauer (Mercedes) - Motopark - 1’02”683
10 - De Haan-Faag (McLaren) - Optimum - 1’03”180
11 - M.Jedlinski-Basz (Audi) - Olimp - 1’08”081
12 - M.Pulcini-Cheever (Ferrari) - AF Corse - 1’16”987
13 - De Meeus-Stanley (Ferrari) - AF Corse - 1’45”991
14 - Rosi-Schirò (Ferrari) - Kessel - 1’46”184
15 - Proctor-Proctor (McLaren) - Greystone - 1’52”630
16 - Muller-Mettler (Mercedes) - SPS - 1’53”273
17 - Saada-Grunewald (Ferrari) - AF Corse - 1’54”592
18 - Cipriani (Lamborghini) - Barone Rampante - 1’59”537
19 - Cozzi-Sernagiotto (Ferrari) - AF Corse - 1 giro
20 - Neumann-Rumpfkeil (Mercedes) - Motopark - 1 giro
21 - Kirchmayr-Baron (Ferrari) - Baron - 27"410
22 - Cuhadaroglu-Tabacchi (Ferrari) - Kessel - 1 giro
23 - Forgione-Montermini (Ferrari) - AF Corse - 1 giro
24 - Perolini-Arrow (Lamborghini) - Oregon - 2 giri
25 - S.Jedlinski -Korzeniowski (Ferrari) - Olimp - 2 giri
26 - Fazal Karim-Bachmann (Aston Martin) - Street Art - 3 giri

Ritirati
Sak Nana-Osieka

Non partiti
Moss-Osborne

Domenica 24 settembre 2023, gara 2

1 - Barr-Pitamber (Mercedes) - SPS - 30 giri in 1h02’34”681
2 - Marinangeli-Agostini (Ferrari) - AF Corse - 0”909*
3 - Chovet-Paul (Lamborghini) - Oregon - 2”929
4 - De Haan-Faag (McLaren) - Optimum - 2”969
5 - M.Jedlinski-Basz (Audi) - Olimp - 4”783
6 - Reicher-Haase (Audi) - Eastalent - 6”592
7 - Menchaca-Neubauer (Mercedes) - Motopark - 6”697
8 - Perolini-Arrow (Lamborghini) - Oregon - 7”408
9 - M.Pulcini-Cheever (Ferrari) - AF Corse - 7”865
10 - Blom-Jans (Mercedes) - GetSpeed - 13”898
11 - Rosi-Schirò (Ferrari) - Kessel - 15”427
12 - S.Jedlinski -Korzeniowski (Ferrari) - Olimp - 20”257
13 - Muller-Mettler (Mercedes) - SPS - 25”178
14 - Pavlovic-Jao Javanil (Lamborghini) - Bonaldi - 25”575
15 - Sak Nana-Osieka (Mercedes) - GetSpeed - 28”741
16 - De Meeus-Stanley (Ferrari) - AF Corse - 29”249
17 - Neumann-Rumpfkeil (Mercedes) - Motopark - 29”945
18 - Saada-Grunewald (Ferrari) - AF Corse - 37”806
19 - Kirchmayr-Baron (Ferrari) - Baron - 39”759
20 - Forgione-Montermini (Ferrari) - AF Corse - 42”770
21 - Proctor-Proctor (McLaren) - Greystone - 43”998
22 - Fazal Karim-Bachmann (Aston Martin) - Street Art - 2 giri
23 - Fumanelli-Jousset (Ferrari) - Kessel - 3 giri*
24 - Cuhadaroglu-Tabacchi (Ferrari) - Kessel - 3 giri

*3” di penalità

Ritirati
Cipriani
Cozzi-Sernagiotto
Wallis-Walker
Moss-Osborne

Il campionato
1.Fagg-De Haan 107 punti; 2.Menchaca 103; 3.Haase-Reicher 99; 4.Siebert 97; 5.Chovet-Paul 88; 6.Agostini-Marinangeli 80; 7.Pitamber-Barr 58; 8.Al Zubair-Schiller 52; 9.M.Pulcini-Cheever 27; 10.Jedlinski-Basz 25.