formula 1

Sochi - Qualifica
Norris che pole, Sainz secondo
Hamilton sbaglia tutto, quarto

Nel giorno in cui Max Verstappen, dovendo partire dal fondo griglia per la penalità dovuta al cambio motore, la quarta unità,...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Gara 1
Colapinto trova il riscatto

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 21 giri 2 - David Vidales - Prema - 0"4173 - Mari Boya - VAR - 4"0924 -...

Leggi »
Regional by Alpine

Valencia - Qualifica 1
Colapinto batte Vidales

1 - Franco Colapinto - MP Motorsport - 1’28"7692 - David Vidales - Prema - 1’28"8333 - Mari Boya - VAR - 1’28"...

Leggi »
FIA Formula 3

Alla scoperta di Hauger,
la nuova speranza della Norvegia

Il Dennis Hauger nel FIA Formula 3 ha chiuso un cerchio aperto da oltre dieci anni. Nel 2010 fu infatti un pilota norvegese a...

Leggi »
FIA Formula 3

Sochi – Gara 1
Hauger campione con Prema
Vittoria per Sargeant

Ha provato in tutti i modi a conquistare la vittoria di gara 1 a Sochi ma, nonostante il secondo posto, Dennis Hauger può fes...

Leggi »
FIA Formula 2

Sochi - Qualifica
Terza pole di fila per Piastri e Prema

Terza pole position consecutiva per Oscar Piastri in questa stagione di Formula 2, davanti a tutti ancora una volta in occasi...

Leggi »
16 Apr [11:41]

Monza, libere 1
Teekens e Daan, olandesi alla carica

Da Monza - Jacopo Rubino - Foto Maggi

È iniziata con un'aria frizzante (7 gradi di temperatura, ma salirà grazie ad un bel sole) la stagione 2021 del Lamborghini Super Trofeo Europa: il monomarca del marchio di Sant'Agata riparte da Monza, dove non si era gareggiato nel 2020 causa pandemia, e il primo turno di prove libere ha visto il miglior tempo di Milan Teekens in 1'47"427. L'olandese del team Kraan, che divide l'abitacolo con Maxime Oosten, ha superato per soli 70 millesimi il giovanissimo connazionale Pijl Daan, insieme a Erik Mayrink portacolori della squadra italiana Bonaldi vincitrice del titolo 2020 con Dean Stoneman.

In scia altre due compagini tricolori, VSR e Target, grazie ai crono siglati da Mattia Michelotto, in arrivo dal Campionato Italiano Gran Turismo, e dal messicano Raul Guzman, miglior Lamborghini Young Driver 2020. In equipaggio con loro ci sono rispettivamente Michael Dorrbecker e il giovanissimo Glen van Berlo, proveniente dall'Euroformula Open per affrontare il salto nelle ruote coperte.

A seguire l'altra Huracàn del team Kraan, quella guidata in solitaria da Max Weering (5°), mentre Karol Basz e Andrzej Lewandovski di casa VSR sono stati i più veloci fra gli iscritti alla classe Pro-Am, di cui sono peraltro i campioni in carica, precedendo nel confronto diretto Ciglia/Pujeu (Oregon) e Cola/Gvazava (Target).

Top 10 assoluta anche per un altro debuttante di lusso, Leonardo Pulcini che affianca il vicecampione Kevin Gilardoni sulla vettura numero 11 della Oregon. Fra gli Am comanda per adesso Raffaele Giannoni (Automobili Tricolore), al rientro nella serie targata Lamborghini e che si è distinto per la maggior velocità di punta in rettilineo: 287,2 chilometri orari.

Sotto osservazione i track limits, aspetto importante anche pensando alle qualifiche di domani: i commissari hanno tenuto d'occhio in particolare l'uscita della Parabolica, con diversi avvisi recapitati ai vari team, mentre al polacco Basz ed Antoine Bottiroli è stato addirittura cancellato uno dei propri riferimenti cronometrici. La sessione, in generale, si è svolta comunque senza particolari intoppi. Manca nella lista dei tempi Kumar Prabakaran, ma solo per un problema al trasponder, mentre non si è vista in azione la coppia Tempesta/Iacone che, probabilmente, salterà l'intero weekend. Ma la lista iscritti rimane di tutto rispetto, sfiorando le 30 auto.

Venerdì 16 aprile 2021, libere 1

1 - Teekens/Oosten - Kraan - 1'47"427 - 19 giri
2 - Daan/Mayrink - Bonaldi - 1'47"497 - 27
3 - Dorrbecker/Michelotto - VSR - 1'47"723 - 25
4 - Guzman /van Berlo - Target - 1'47"892 - 22
5 - Max Weering - Kraan - 1'47"904 - 23
6 - Balthasar/Watt - Leipert 1'47"956 - 26
7 - Cecotto/Rossel - GSM - 1'48"047 - 20
8 - Basz/Lewandovski - VSR - 1'48"153 - 25
9 - Gilardoni/Pulcini - Oregon - 1'48"509 - 25
10 - Ciglia/Pujeu - Oregon - 1'48"840 - 26
11 - Cola/Gvazava - Target - 1'48"855 - 25
12 - Formanek/Zaruba - ACCR - 1'48"966 - 16
13 - Raffaele Giannoni - Tricolore - 1'49"126 - 25
14 - Alberto Di Folco - Imperiale - 1'49"250 - 14
15 - Wells/Lee - Leipert - 1'49"610 - 25
16 - Leimer/Laurent - Autovitesse - 1'49"908 - 23
17 - Gerhard Watzinger - Leipert - 1'50"482 - 26
18 - Calvin Ray - Leipert - 1'50"568 - 23
19 - Gosselin/Kuppens - Boutsen - 1'50"674 - 22
20 - Oliver Freymuth - AKF - 1'52"013 - 24
21 - Pavlovic/Matic - Bonaldi - 1'52"227 - 23
22 - Malagamuwa/Eranga - Target - 1'52"365 - 24
23 - Privitelio/Privitelio - FFF - 1'52"693 - 25
24 - Harmsen/Aka - Attempto - 1'52"753 - 21
25 - Hans Fabri - Imperiale - 1'52"837 - 23
26 - Littmann/Bottiroli - GSM - 1'53"179 - 19
27 - Feligioni/Waszkzinski - Boutsen - 1'53"229 - 22

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone