Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno mattino
Tanak allunga, Rovanpera sale sul podio

Michele Montesano La pioggia, che ha accolto il sabato mattina del Rally di Finlandia, non ha fermato i protagonisti del WR...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 2° giorno finale
Tanak sente la pressione di Lappi

Michele Montesano Vietato abbassare la guardia nel Rally di Finlandia. Lo sanno bene Ott Tanak ed Esapekka Lappi, i veri pro...

Leggi »
F4 Spanish

Intervista a Valerio Rinicella
"F4 spagnola molto competitiva,
devo migliorare la gestione dei duelli"

Nel 2022 solamente due piloti italiani sono riusciti a salire sul podio in un campionato di Formula 4. Da una parte c’è Andre...

Leggi »
3 Set [10:42]

Monza, qualifica
Leclerc è impeccabile

Da Monza - Dario Sala

Charles Leclerc ha messo un altro tassello al suo avvicinamento al titolo della GP3. Il monegasco ha ottenuto i quattro punti della pole position grazie ad un giro impeccabile ottenuto in condizioni non facili. Gli ultimi dieci minuti della sessione sono stati infatti decisamente caotici. Usciti per il loro run finali, i piloti hanno percorso le prime tornate a bassa velocità cercando la posizione migliore per le scie. L’andatura ridotta ha costretto ai canonici zig-zag per scaldare le gomme. E in questo frangente Arjun Maini ha tamponato Artur Janosz perdendo l’ala anteriore e finendo sotto investigazione. Pochi secondi dopo la ribalta è toccata a Giuliano Alesi fermo a pochi metri dalla staccata della prima variante.

Inevitabile la bandiera rossa che ha poi lasciato ai piloti solamente tre minuti per fare il tempo. Nell’unico tentativo, Leclerc è stato perfetto staccando il crono di 1’38”546 che gli è valsa la pole nonostante il miglioramento di Jake Dennis, leader fino a pochi secondi prima della bandiera a scacchi. L’inglese ha preceduto il connazionale e compagno di squadra Jack Aitken dopo un gioco di scie durato per tutta la sessione che stava portando la Arden alla prima fila.

Bene anche Alex Albon che, come era prevedibile, ha recuperato posizioni rispetto alle libere di ieri. Un quarto posto il suo che lascia aperte le porte a molti risultati in vista della gara. Quinta piazza per Jake Hughes, che però perderà tre posizioni in griglia, e sesta per il compagno di squadra Kevin Jörg staccato davvero di pochissimo e anch'egli passato ai box per sostituire l'ala anteriore dopo un contatto con De Vries. Settimo un sempre presente Nirei Fukuzumi. Non è andata benissimo ad Antonio Fuoco che, per un solo millesimo si è fermato all’ottavo posto davanti a Nick De Vries che invece si era messo in luce nelle primissime fasi della qualifica. Monza lascia aperte le porte alle rimonte e i due saranno chiamati a questo. Tanti i giri rovinati per la bandiera rossa in qualifica che ha visto ben 19 piloti racchiusi in un secondo.

Lo schieramento di partenza di gara 1

1. fila
Charles Leclerc – ART – 1’38”546
Jake Dennis – Arden – 1’38”712
2. fila
Jack Aitken – Arden – 1’38”729
Alex Albon – ART – 1’38”847
3. fila
Kevin Jörg – DAMS – 1’38”872
Nirei Fukuzumi – ART – 1’38”878
4. fila
Antonio Fuoco – Trident – 138”879
Jake Hughes – DAMS – 1’38”850 *
5. fila
Nick De Vries – ART – 1’38”885
Alex Palou – Campos – 1’39”045
6. fila
Sandy Stuvik – Trident – 1’39”084
Matevos Isaakyan – Koiranen – 1’39”255
7. fila
Ralph Boschung – Koiranen – 1’38”945 *
Santino Ferrucci – DAMS – 1’39”268
8. fila
Tatiana Calderon – Arden – 1’39”286
Giuliano Alesi – Trident – 1’39”377
9. fila
Matthew Parry – Koiranen – 1’39”430
Stejin Schothorst – Campos – 1’39”439
10. fila
Arjun Maini – Jenzer – 1’39”535
Akash Nandy – Jenzer – 1’39”558
11. fila
Artur Janosz – Trident – 1’39”869
Kostantin Tereschenko – Campos – 1’40”216

* penalizzati di tre posizioni

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone