formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Segue commentoSabato 2 marzo 2024, gara1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 57 giri2 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 22&qu...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 1
Maloney centra la prima vittoria

La stagione 2024 della Formula 2 si apre nel segno di Zane Maloney. Il barbadiano è stato praticamente perfetto nella Sprint ...

Leggi »
1 Ott [18:05]

Mugello - Gara 3
Sztuka è il nuovo leader

Dal Mugello - Mattia Tremolada - Foto Speedy

Dopo l’appuntamento di Monza aveva 103 punti di ritardo, ma a Kacper Sztuka sono bastati solo due appuntamenti per mettere in atto un clamoroso ribaltone, che lo ha lanciato in testa alla classifica alla vigilia dell’ultimo appuntamento di Vallelunga. Sztuka a Le Castellet e al Mugello ha messo in atto due fine settimana perfetti, assicurandosi tutte e se le vittorie in palio. Un’impresa (quella di dominare due weekend consecutivi) riuscita solamente ad Andrea Kimi Antonelli nel 2022 negli appuntamenti di Spa-Francorchamps e Vallelunga.

Sztuka, inoltre, ha potuto approfittare del fine settimana sciagurato di Arvid Lindblad. Dopo le due penalità rimediate nelle prime due corse, Lindblad ha navigato in settima piazza in gara 3, ma nel corso dell’ultimo passaggio è stato scavalcato da Zachary David, Ivan Domingues e Matheus Ferreira, precipitando in decima posizione. Il pilota junior Red Bull ha così perso la leadership del campionato ai danni di Sztuka, che arriverà a Vallelunga con 1,5 punti di vantaggio. Sztuka inoltre al momento scarterebbe solamente un sesto posto, dunque otto punti, scendendo in una proiezione della classifica a 250 lunghezze (la classifica finale si basa sui migliori 16 risultati di ogni pilota). Lindblad, invece, dovrebbe scartare un decimo, un ottavo ed un sesto posto, per un totale di 13 punti, che lo farebbero scendere a 243,5.

Anche Ugo Ugochukwu, autore di un ottimo fine settimana con tre secondi posti, non è distante a quota 240 (ipoteticamente 222 punti con gli scarti applicati). James Wharton, terzo al traguardo di gara 3, ha salvato un fine settimana difficile, che lo ha visto perdere forse definitivamente contatto con il trio di testa. Bene Akshay Bohra, quarto dopo aver conquistato un podio stamane, mentre Tuukka Taponen ha chiuso la top-5 precedendo Brando Badoer.

Peccato per Nicola Lacorte, 17esimo al traguardo dopo essere finito in ultima posizione in seguito ad un pit stop necessario per sostituire l’ala anteriore. Ancora peggio è andata ad Alfio Spina, colpito nel posteriore all’Arrabbiata1 da Freddie Slater. La conseguente safety car ha creato una situazione di pericolo, con Nandhavud Bhirombhakdi e Davide Larini che sono piombati sul gruppo ad alta velocità. Larini è riuscito a schivare gli avversari, mentre Bhirombhakdi ha colpito nel posteriore Kabir Anurag.

Domenica 1 ottobre 2023, gara 3

1 - Kacper Sztuka - US Racing - 15 giri
2 - Ugo Ugochukwu - Prema - 2”885
3 - James Wharton - Prema - 4”096
4 - Akshay Bohra - US Racing - 6”656
5 - Tuukka Taponen - Prema - 7”040
6 - Brando Badoer - Van Amersfoort - 12”304
7 - Zachary David - US Racing - 14”172
8 - Ivan Domingues - Van Amersfoort - 16”252
9 - Matheus Ferreira - Van Amersfoort - 16”627
10 - Arvid Lindblad - Prema - 18”369
11 - James Egozi - PHM - 18”627
12 - Ariel Elkin - Jenzer - 23”975
13 - Ruiqi Liu - US Racing - 26”415
14 - Jack Beeton - Van Amersfoort - 26”817
15 - Gianmarco Pradel - US Racing - 27”389
16 - Matteo Quintarelli - R-Ace - 28”136
17 - Nicola Lacorte - Prema - 29”247
18 - Hwarang Kim - Jenzer - 30”981
19 - Ethan Ischer - Jenzer - 32”975
20 - Tina Hausmann - AKM - 33”029
21 - Giacomo Pedrini - PHM - 33”710
22 - Aurelia Nobels - Prema - 34”446
23 - Viktoria Blokhina - PHM - 34”792
24 - Guido Luchetti - Airflow - 45”670
25 - Diego De La Torre - AKM - 1’36”906
26 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 1 giro
27 - Freddie Slater - Van Amersfoort - 1 giro
28 - Raphael Narac - R-Ace - 1 giro
29 - Davide Larini - PHM - 1 giro

Ritirati
Nandhavud Bhirombhakdi
Alex Powell
Alfio Spina
Frederik Lund
Kabir Anurag

Il campionato
1.Sztuka 258 punti; 2.Lindblad 256,5 punti; 3.Ugochukwu 240; 4.Wharton 177,5; 5.Taponen 145; 6.Badoer 136; 7.David 124; 8.Bohra 107; 9.Lacorte 73; 10.Al Dhaheri 67; 11.Domingues 56; 12.Spina 53; 13.Pradel 42; 14.Kluss 34; 15.Egozi 28; 16.Ferreira 15; 17.Narac 11; 18.De Palo, Slater 10; 20.Bhirombhakdi, Deligny 8; 22.Elkin 6,5; 23.Beeton 2; 24.Carrasquedo 1.
gdlracing