7 Ott [16:45]

Mugello, qualifica
Lamborghini in pole

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Saranno Vito Postiglione, Jeroen Mul ed Alex Frassineti (Lamborghini Huracan) a scattare dalla pole position nella quarta ed ultima prova del Campionato Italiano Endurance in corso all’autodromo del Mugello. L’equipaggio dell’Imperiale Racing, secondo in campionato, nella somma dei tempi dei tre piloti ha ottenuto il crono di 5’21"705 e troverà al suo fianco Gai-Fuoco (Ferrari 458 Italia-Scuderia Baldini 27), altro equipaggio pretendente al titolo, mentre in seconda fila dello schieramento di partenza andranno a schierarsi Di Amato-Vezzoni (Ferrari 488-RS Racing) e Colombo-Linossi-Zampieri (Mercedes AMG GT3-Antonelli Motorsport), leader della classifica PRO-AM. Terza fila con il quinto tempo per i leader della classifica provvisoria, Stefano Comandini ed Erik Johansson, che per l’occasione sono affiancati sulla BMW M6 GT3 di BMW Team Italia da Alex Zanardi.

La pole della GT Light (5’39"698) è andata ai neo campioni italiani Cristoni-Michelotto-Skaras (Lamborghini Huracan ST-Antonelli Motorsport), che si posizioneranno in quinta fila, mentre quella della GT4 è targata Autorlando grazie all’equipaggio leader della classifica provvisoria, Ghezzi-Chiesa Babini (Porsche Cayman) che, avendo fatto fermare i cronometri a 5’56.341, scatteranno dalla sesta fila dello schieramento davanti ad uno degli equipaggi avversari nella corsa al titolo, Gnemmi-Neri-Riccitelli (Porsche Cayman-Ebimotors) Gli altri pretendenti alla vittoria finale, Magnoni-Schjerpen (Mercedes AMG) scatteranno dalla ottava linea, mentre Fasciciolo-Guerra-Fontana (BMW M4 GT4-BMW Team Italia) partiranno dall’ultima fila dello schieramento dopo non essersi qualificati nella terza sessione di prove per la rottura di un cuscinetto nel corso del primo giro.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone