Rally

Rally di Montecarlo – 1° giorno
Ogier vola, Loeb lo marca a vista

Michele Montesano La novantesima edizione del Rally di Montecarlo ha aperto ufficialmente una nuova era del WRC, quella del...

Leggi »
formula 1

L'Alpine turbolenta,
fra uscite e tensioni

Via Ciryl Abiteboul, che era team principal, via Remi Taffin, capo del reparto motori, via Marcin Budkwoski, nel 2021 diretto...

Leggi »
Rally

Rally di Montecarlo – Shakedown
Ogier - Loeb è subito duello

Michele Montesano Finalmente è arrivato il tanto atteso giorno del debutto per le nuove Rally1. Come da tradizione è stato ...

Leggi »
formula 1

Gare sprint 2022 a rischio?
Manca l'intesa con tutti i team

Le gare sprint del sabato, nuovo pallino di Formula 1, quest'anno dovrebbero aumentare a 6. Dovrebbero, appunto, perché i...

Leggi »
Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
formula 1

Gomme da 18 pollici in Formula 1,
la grande sfida del 150° anno Pirelli

Nasce come anno importante, il 2022 della Pirelli. È il 150esimo di attività dell'azienda, con numerose novità in ambito ...

Leggi »
15 Set [21:39]

Mugello, test
Montoya precede Fornaroli

Mattia Tremolada

Dopo una sola giornata di riposo, i protagonisti della Formula 4 Italia sono tornati in azione per due giornate di test collettivi al Mugello, organizzati da Kateyama. Il circuito toscano sarà la sede del sesto e penultimo appuntamento della stagione, che avrà la propria conclusione a Monza, dove sono in programma due giornate il 28-29 settembre. Assente il team Van Amersfoort, l'unico a correre a tempo pieno nella serie italiana e in quella tedesca. Oliver Bearman, Nikita Bedrin e Bence Valint non erano quindi presenti, mentre Joshua Dufek e Han Cenyu hanno trovato una soluzione alternativa, accasandosi rispettivamente in Mucke e Cram.

Con la squadra della famiglia Rosei sono scesi in pista anche Nico Baptiste, reduce dal primo successo rookie della stagione, e Rafael Camara, che prosegue nel lavoro di preparazione alla stagione 2022. Oltre al pilota brasiliano erano presenti numerose new entry, come Christoph Von Moos (Jenzer), Brando Badoer, Kim Hwarang e Nikhil Bohra (AKM) e Jesse Carrasquedo Jr, che in BVM ha preso il posto dell'infortunato Ehron Rexhepi dopo aver recentemente vinto due gare della Formula 4 danese. Ha girato solamente nella prima giornata Francesco Simonazzi, ottimo quinto a conferma della gran velocità mostrata a Spielberg. Mercoledì è invece sceso in pista con la Dallara F320, con cui farà il proprio debutto in Euroformula a Monza. 

Per quanto riguarda la classifica assoluta, in entrambe le giornate Sebastian Montoya ha preceduto Leonardo Fornaroli di un paio di decimi. Terzo Tim Tramnitz, diventato ormai il favorito al titolo di vice-campione, dopo i due successi ottenuti a Spielberg. Buon quarto posto per Kimi Antonelli, staccato di soli tre decimi dalla vetta della classifica, mentre Joshua Durksen ha preceduto Kirill Smal, sesto. Ancora a sei punte la formazione della Prema, che ha portato Conrad Laursen ottavo, Charlie Wurz nono e Hamda Al Qubaisi undicesima. Tra di loro si sono inseriti i due piloti italiani Lorenzo Patrese, ottimo settimo, e Francesco Braschi, decimo e ormai vero punto di riferimento del plotone Jenzer.

Martedì 14 e mercoledì 15 settembre 2021, classifica combinata

1 - Sebastian Montoya - Prema - 1'47"819 - 136 giri
2 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'48"050 - 121
3 - Tim Tranmitz - US Racing - 1'48"085 - 139
4 - Andrea Kimi Antonelli - Prema - 1'48"156 - 140
5 - Joshua Durksen - Mucke - 1'48"196 - 136
6 - Kirill Smal - Prema - 1'48"225 - 135
7 - Lorenzo Patrese - AKM - 1'48"252 - 138
8 - Conrad Laursen - Prema - 1'48"255 - 139
9 - Charlie Wurz - Prema - 1'48"463 - 133
10 - Francesco Braschi - Jenzer - 1'48"468 - 146
11 - Hamda Al Qubaisi - Prema - 1'48"525 - 137
12 - Santiago Ramos - Jenzer - 1'48"591 - 123
13 - Piotr Wisnicki - Jenzer - 1'48"607 - 103
14 - Erick Zuniga - Mucke - 1'48"610 - 135
15 - Kacper Sztuka - AS Motorsport - 1'48"630 - 153
16 - Francesco Simonazzi - BVM - 1'48"632 - 67
17 - Pietro Armanni - Iron Lynx - 1'48"689 - 154
18 - Pedro Perino - US Racing - 1'48"751 - 120
19 - Maya Weug - Iron Lynx - 1'48"802 - 169
20 - Leonardo Bizzotto - BVM - 1'48"843 - 139
21 - Joshua Dufek - Mucke - 1'48"966 - 110
22 - Rafael Camara - Cram - 1'49"002 - 128
23 - Levante Revesz - AKM - 1'49"024 - 167
24 - Cenyu Han - Cram - 1'49"023 - 163
25 - Nicolas Baptiste - Cram - 1'49"104 - 173
26 - Jonas Ried - Mucke - 1'49"306 - 150
27 - Brando Badoer - AKM - 1'49"417 - 145
28 - Kim Hwarang - Jenzer - 1'49"551 - 144
29 - Samir Ben - Jenzer - 1'49"560 - 65
30 - Jorge Garciarce - Jenzer - 1'49"709 - 148
31 - Jesse Carrasquedo Jr - BVM - 1'49"813 - 101
32 - Nikhil Bohra - AKM - 1'50"032 - 152
33 - Christoph Von Moos - Jenzer - 2'07"003 - 39

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone