formula 1

Ben Sulayem investigato per
l'esito del GP di Jeddah 2023

Non c'è che dire, se i risultati in pista dei Gran Premi di F1 sono quanto meno scontati per via del dominio Red Bull, il...

Leggi »
World Endurance

Il BoP un male inevitabile nel WEC
purché usato nella giusta maniera

Michele Montesano - XPB Images Come prevedibile, a conclusione della 1812 km del Qatar si è tornato a parlare di BoP. Al di ...

Leggi »
formula 1

McLaren sotto le aspettative
Attesi importanti sviluppi

Massimo Costa - XPB Images La stagione 2023 per la McLaren si era conclusa in maniera brillantissima, con una seconda parte d...

Leggi »
World Endurance

Peugeot: oltre il danno la beffa
Squalificati Vergne-Müller-Jensen

Michele Montesano Dalla gioia di un podio tanto inseguito e finalmente alla portata, all’amara delusione della squalifica. C...

Leggi »
formula 1

Jos Verstappen attacca Horner
e terremota il team Red Bull

Chi ci legge da anni, conosce il nostro pensiero su Jos Verstappen, padre del pilota Max Verstappen. Un personaggio sempre&nb...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
11 Feb [1:19]

Nakamura penalizzato,
Pin eredita la vittoria

Mattia Tremolada

Colpo di scena a motori spenti a Yas Marina. Kean Nakamura Berta, che aveva tagliato il traguardo in prima posizione, è stato penalizzato con 5” aggiuntivi al tempo finale di gara per essersi mosso prima dello spegnimento dei semafori. Il pilota di Mumbai Falcons precipita così dalla prima alla quinta piazza, restituendo a Freddi Slater la leadership di campionato.

Nonostante la battuta a vuoto di gara 1 il pilota inglese continua a guidare la classifica con 135 lunghezze, seguito da Al Azhari a 133, mentre Nakamura Berta è addirittura quarto alle spalle anche dell’assente Nikita Bedrin a 123 punti.

La vittoria passa invece nelle mani di Doriane Pin, prima davanti a Rashid Al Dhaheri e Alex Powell, che sale sul terzo gradino del podio. Per Pin si tratta del secondo successo in monoposto dopo quello conquistato a Sepang nella Formula 4 SEA.

Sabato 10 febbraio 2024, gara 1

1 - Doriane Pin - Prema - 13 giri in 30’45”545
2 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 1”083
3 - Alex Powell - Mumbai Falcons - 1”606
4 - Enzo Deligny - R-Ace - 4”258
5 - Kean Nakamura - Mumbai Falcons - 4”370
6 - Dion Gowda - Mumbai Falcons - 4”394
7 - Gabriel Stilp - Hitech - 5”069
8 - Matteo Quintarelli - Sainteloc - 5”781
9 - Jules Caranta - R-Ace - 6”231
10 - Sebastian Murray - Hitech - 6”866
11 - Reza Seewooruthun - Hitech - 7”830
12 - Enzo Yeh - R-Ace - 8”264
13 - Alvise Rodella - Xcel - 9”226
14 - Jack Beeton - AGI - 10”158
15 - Kamal Mrad - PHM - 11”948
16 - Yevan David - Sainteloc - 12”910
17 - Raphael Narac - Sainteloc - 13”737
18 - Luka Sammalisto - R-Ace - 15”756
19 - Davide Larini - PHM - 15”947
20 - Yuanpu Cui - Xcel - 16”444
21 - Nicolas Stati - AGI - 16”818
22 - Tiago Rodrigues - Xcel - 17”127
23 - Kai Daryanani - Pinnacle - 17”812
24 - Kai Shun Liu - X GP - 18”116
25 - Tomass Stolcermanis - Prema - 18”713
26 - Yuhao Fu - Pinnacle - 19”736
27 - Everett Stack - PHM - 20”369
28 - Maksimilian Popov - PHM - 37”293

*5” di penalità

Ritirati
Zack Scoular
Hiyu Yamakoshi
Maximiliano Restrepo
Deagen Fairclough
Freddie Slater
Keanu Al Azhari

Il campionato
1.Slater 135 punti; 2.Al Azhari 133; 3.Bedrin 124; 4.Nakamura 123; 5.Powell 84; 6.Al Dhaheri 73; 7.Pin 61; 8.Fairclough 48; 9.Gowda 43; 10.Beeton 38; 11.Stilp 36; 12.Quintarelli 24; 13.Deligny, Scoular 20; 15.Caranta 18; 16.Rodella 10; 17.Yeh, Narac, Rodrigues, Sammalisto 4; 21.Daryanani, Murray 2.