World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
28 Mar [19:05]

Nissan in Formula E fino al 2030
Sarà presente con le nuove Gen4

Michele Montesano

Nell’E-Prix di casa, Nissan ha confermato la sua presenza in Formula E fino al 2030. Non solo, il costruttore nipponico è stato il primo ad aderire al nuovo regolamento tecnico che, a partire dal 2026, vedrà scendere in pista le nuove monoposto Gen4. Un impegno, quello stipulato a Tokyo, a lungo termine che sottolinea quanto sia importante per Nissan il campionato Full Electric. Oltre a essere una vetrina per la sua gamma di vetture elettriche, la Formula E è un vero e proprio banco di prova per la tecnologia che la Casa giapponese implementerà sulle auto di serie nel prossimo futuro.

Subentrata a Renault e.Dams in occasione del debutto della Gen2, Nissan è al via del campionato elettrico ininterrottamente dal 2018. Conclusa la collaborazione con il team Dams, da due anni Nissan è coinvolta in prima persona nel campionato. Sotto la guida del Team Principal Tommaso Volpe, la Casa nipponica ha trasferito la sua sede operativa a Parigi rivoluzionando anche l’organigramma. I risultati si sono visti già nel primo scorcio di questa stagione con due podi conquistati da Oliver Rowland a San Paolo e a Diriyah, oltre alla pole siglata dall’inglese in Arabia Saudita. Inoltre, nell’E-Prix del Brasile, a vincere è stato Sam Bird sulla McLaren spinta proprio dal powertrain Nissan.

Se il costruttore giapponese è stato il primo, sono diverse le Case automobilistiche che stanno per confermare il proprio impegno in Formula E anche con la Gen4. Tra questi ci sono Jaguar e Porsche, ma si aspetta un’adesione anche da parte di Stellantis, con Maserati e DS, e di Mahindra. Le future Gen4 saranno in grado di sviluppare una potenza di 600 kW (più di 800 CV) e rigenerare fino a 700 kW di energia. Se il telaio sarà realizzato ancora una volta dalla Spark Racing Technology, sulle Gen4 lavoreranno anche due aziende italiane. Marelli si occuperà del powertrain anteriore, che fungerà sia da motore che da generatore, mentre Podium Advanced Technologies realizzerà le batterie. A gommare le monoposto elettriche ci penserà Bridgestone.