31 Ago [9:38]

Nurburgring, qualifica 1
Super pole di Piastri

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Dal Nurburgring - Massimo Costa

Terza pole stagionale per Oscar Piastri del team R-Ace. Il pilota australiano, leader del camponato a pari punti con Victor Martins, ha compiuto un giro superlativo (1'55"695) lasciando a otto decimi il secondo classificato, il sorprendente Patrik Pasma del team Arden. E' stata però, una qualifica 1 anomala in quanto a 5' dal termine è scattata la bandiera rossa per l'uscita di pista di Alex Karkosik. Il polacco di FA by Drivex non ha alcuna colpa in quanto ha perso la gomma posteriore destra (problema ormai cronico per la serie) finendo nella ghiaia, "catapultata" anche sull'asfalto. Alla ripresa delle ostilità, con un solo giro cronometrato a disposizione, Piastri è stato abilissimo nel segnare il tempo da pole trovando pista libera.

Oltre all'ottimo risultato di Pasma, notevole il terzo posto di Petr Ptacek del team Bhaitech, migliore risultato 2019 sia per il pilota ceco sia per la squadra italiana. Ptacek dividerà la seconda fila con il debuttante Alex Quinn che proprio al Nurburgring è entrato nella Renault Eurocup sostituendo Sebastian Fernandez, impegnato con la F3 a Spa. Incredibile quindi il lavoro svolto da Quinn.

In terza fila, un sempre convincente Kush Maini di M2 e Caio Collet di R-Ace, la cui crescita è costante e positiva. Quarta fila nobile con Alexander Smolyar, che non è riuscito a replicare al compagno Piastri, e con l'altro leader del campionato Victor Martins di MP. La squadra olandese ha dovuto constatare la rottura del radiatore sulla vettura di Lorenzo Colombo, colpito dai sassolini gettati in pista da Karkosik. Lo sfortunato pilota italiano, non è così potuto rientrare in pista dopo la bandiera rossa e si ritrova quattordicesimo. Undicesimo Leonardo Lorandi (JD) il cui giro "buono" era stato interrotto dalla rossa. Sfortunato anche Federico Malvestiti (Bhaitech) che dopo l'interruzione è rimasto ai box per un problema alla sonda lambda.

Sabato 31 agosto 2019, qualifica 1

1 - Oscar Piastri - R-Ace - 1'55"695
2 - Patrik Pasma - Arden - 1'56"471
3 - Petr Ptacek - Bhaitech - 1'56"503
4 - Alex Quinn - Arden - 1'56"623
5 - Kush Maini - M2 Competition - 1'56"643
6 - Caio Collet - R-Ace - 1'56"666
7 - Alexander Smolyar - R-Ace - 1'56"761
8 - Victor Martins - MP Motorsport - 1'56"839
9 - Joao Vieira - JD Motorsport - 1'56"933
10 - Amaury Cordeel - MP Motorsport - 1'57"002
11 - Leonardo Lorandi - JD Motorsport - 1'57"112
12 - Patrick Schott - M2 Competition - 1'57"135
13 - Frank Bird - Arden - 1'57"173
14 - Lorenzo Colombo - MP Motorsport - 1'57"333
15 - Ugo De Wilde - JD Motorsport - 1'57"334
16 - Xavier Lloveras - GRS - 1'57"746
17 - Federico Malvestiti - Bhaitech - 1'58"114
18 - Alex Karkosik - FA by Drivex - 2'02"495

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone