24 ore le mans

Ferrari: il sogno Le Mans continua
Dopo il bis, si punta al titolo mondiale

Da Le Mans – Michele Montesano A distanza di un anno, il circuit de la Sarthe si è tinto nuovamente di rosso Ferrari. Ma qu...

Leggi »
24 ore le mans

Ferrari si ripete a Le Mans
Fuoco-Nielsen-Molina compiono l’impresa

Da Le Mans - Michele Montesano La Ferrari 499P LMH si è confermata nuovamente la vettura da battere nella 24 Ore di Le Mans. ...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 3
Tripudio Slater, tre su tre

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyTris di vittorie a Misano, tris di vittorie a Vallelunga, nel mezzo il suc...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 14
Torna la pioggia, Ferrari in testa

Da Le Mans - Michele Montesano Con sei Hypercar racchiuse in meno di un minuto, e a meno di due ore dal termine, quella del 2...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 12
Cadillac al comando,
Ferrari AF Corse KO

Da Le Mans - Michele Montesano È ancora tutto da scrivere l’esito finale della 24 Ore di Le Mans. Se fino a qualche ora fa la...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 2
Ancora Slater

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyGara condotta dall'inizio alla fine, giro più veloce e vittoria per dispers...

Leggi »
18 Apr [8:16]

Okayama, gara: Cerumo vince
Quintarelli sul podio

Marco Cortesi

Successo di forza per Kazuya Oshima e Kenta Yamashita nell'appuntamento iniziale del SuperGT giapponese 2022. Il duo del team Cerumo, partito dalla pole, ha comandato sin dalle prime fasi approfittando anche della bagarre alle proprie spalle, aumentando subito il proprio margine.

La sfida per il secondo posto ha inizialmente coinvolto Yuhi Sekiguchi e Yuji Tachikawa, con il primo che dopo le soste sembrava avere avuto la meglio. Presto però a contendergli la leadership è stato il team Impul, con Kazuki Hiramine che ha guadagnato nel secondo stint la seconda piazza lottando con il compagno di Tachikawa, Hiroaki Ishiura. Ma mentre i due si sfidavano, dal nulla è arrivato Naoki Yamamoto, che con un sorpasso da manuale li ha beffati entrambi.

Ishiura e Hiramine hanno poi trovato un altro avversario che li ha sopravanzati, Tsugio Matsuda. Dopo lo stint iniziale di Ronnie Quintarelli, che aveva mantenuto l'ottava posizione, il giapponese ha approfittato dei colpi di scena e del miglior comportamento delle gomme nel finale per portarsi al terzo posto. La nuova Nissan Z ha così ottenuto il primo podio dopo delle libere da protagonista e qualche difficoltà in qualifica.

Ishiura si è piazzato quarto seguito da Mitsunori Takaboshi con la seconda Nissan Nismo, anche lui a completare una gran rimonta nel secondo stint. Solo sesta la prima Toyota Supra del team Tom's, quella di Sho Tsuboi e Giuliano Alesi, mentre Hiramine, in coppia con Bertrand Baguette, è andato in crisi di gomme precipitando al settimo posto. In GT300, successo Nissan con Joao Paulo De Oliveira e Kiyoto Fujinami.

Domenica 17 aprile 2022, gara

1 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Rookie - 82 giri
2 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1"798
3 - Matsuda-Quintarelli (Nissan Z) – Nismo - 3"478
4 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 9"761
5 - Chiyo-Takaboshi (Nissan Z) – Nismo - 11"701
6 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 13"534
7 - Hiramine-Baguette (Nissan Z) – Impul - 20"789
8 - Sekiguchi-Nakayama (Toyota Supra) – Sard - 20"943
9 - Tsukakoshi-Matsushita (Honda NSX) – Real - 24"697
10 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – Arta - 25"339
11 - Fenestraz-Miyata (Toyota Supra) – Tom's - 26"528
12 - Sasahara-Oyu (Honda NSX) – Mugen - 70"319
13 - Kunimoto-Sakaguchi (Toyota Supra) – Bandoh - 1 giro
14 - Sasaki-Hirate (Nissan Z) – Kondo - 1 giro
15 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1 giro

In campionato
1. Oshima-Yamashita 23; 2. Yamamoto-Makino 18; 3. Quintarelli-Matsuda 14; 4. Tachikawa-Ishiura 11; 5. Chiyo-Takaboshi 9.