formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
3 Mag [21:44]

Fuji, qualifica
Pole infrasettimanale di Sakaguchi

Pole position per la Toyota del team Bandoh al Fuji nella qualifica del secondo appuntamento del SuperGT 2022. Come da tradizione, la gara sul veloce tracciato alle pendici del celebre monte si svolge infrasettimanalmente durante le festività della popolare Golden Week. A prevalere è stata la Supra Bandoh che, con Sena Sakaguchi al volante, ha dominato il Q2 con oltre tre decimi di vantaggio. Al secondo e terzo posto due Nissan. Kohei Hirate ha portato in prima fila la Z del team Kondo, seguito dal secondo esemplare Nismo di Katsumasa Chiyo e Mitsunori Takaboshi.

Purtroppo, non è riuscito di nuovo a entrare nel Q2 Tsugio Matsuda, che divide la numero 23 con Ronnie Quintarelli, penalizzati della zavorra che ha messo fuori anche Oshima e Yamashita, leader di campionato. In seconda fila ci sarà la Toyota del team Tom's del duo Miyata-Fenestraz. Quinta la prima Honda di Tomoki Nojiri e Nirei Fukuzumi per il team Arta. In GT300, la pole position è andata a Iguchi-Yamauchi su Subaru.

Martedì 3 maggio, qualifica

1 - Kunimoto-Sakaguchi (Toyota Supra) – Bandoh - 1'26.137
2 - Sasaki-Hirate (Nissan Z) – Kondo - 1'26.449
3 - Chiyo-Takaboshi (Nissan Z) – Nismo - 1'26.452
4 - Fenestraz-Miyata (Toyota Supra) – Tom's - 1'26.548
5 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – Arta - 1'26.569
6 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 1'27.053
7 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1'27.161
8 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 1'27.273
9 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 1'26.810
10 - Hiramine-Baguette (Nissan Z) – Impul - 1'26.989
11 - Matsuda-Quintarelli (Nissan Z) – Nismo - 1'27.090
12 - Sasahara-Oyu (Honda NSX) – Mugen - 1'28.305
13 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1'28.853
14 - Sekiguchi-Nakayama (Toyota Supra) – Sard - 1'29.133
15 - Tsukakoshi-Matsushita (Honda NSX) – Real - 1'32.072

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone