formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
3 Mag [21:44]

Fuji, qualifica
Pole infrasettimanale di Sakaguchi

Pole position per la Toyota del team Bandoh al Fuji nella qualifica del secondo appuntamento del SuperGT 2022. Come da tradizione, la gara sul veloce tracciato alle pendici del celebre monte si svolge infrasettimanalmente durante le festività della popolare Golden Week. A prevalere è stata la Supra Bandoh che, con Sena Sakaguchi al volante, ha dominato il Q2 con oltre tre decimi di vantaggio. Al secondo e terzo posto due Nissan. Kohei Hirate ha portato in prima fila la Z del team Kondo, seguito dal secondo esemplare Nismo di Katsumasa Chiyo e Mitsunori Takaboshi.

Purtroppo, non è riuscito di nuovo a entrare nel Q2 Tsugio Matsuda, che divide la numero 23 con Ronnie Quintarelli, penalizzati della zavorra che ha messo fuori anche Oshima e Yamashita, leader di campionato. In seconda fila ci sarà la Toyota del team Tom's del duo Miyata-Fenestraz. Quinta la prima Honda di Tomoki Nojiri e Nirei Fukuzumi per il team Arta. In GT300, la pole position è andata a Iguchi-Yamauchi su Subaru.

Martedì 3 maggio, qualifica

1 - Kunimoto-Sakaguchi (Toyota Supra) – Bandoh - 1'26.137
2 - Sasaki-Hirate (Nissan Z) – Kondo - 1'26.449
3 - Chiyo-Takaboshi (Nissan Z) – Nismo - 1'26.452
4 - Fenestraz-Miyata (Toyota Supra) – Tom's - 1'26.548
5 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – Arta - 1'26.569
6 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 1'27.053
7 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1'27.161
8 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 1'27.273
9 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 1'26.810
10 - Hiramine-Baguette (Nissan Z) – Impul - 1'26.989
11 - Matsuda-Quintarelli (Nissan Z) – Nismo - 1'27.090
12 - Sasahara-Oyu (Honda NSX) – Mugen - 1'28.305
13 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1'28.853
14 - Sekiguchi-Nakayama (Toyota Supra) – Sard - 1'29.133
15 - Tsukakoshi-Matsushita (Honda NSX) – Real - 1'32.072

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone