formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
formula 1

Prost contro le strane idee di Liberty
"La griglia invertita? Non sarebbe più F1"

C'è un signore che ha fatto la storia della F1. Un signore che ha vinto quattro campionati del mondo e da qualche stagio...

Leggi »
10 Apr [8:59]

Okayama, qualifica
Sakaguchi nella cinquina Toyota

Marco Cortesi

Sena Sakaguchi ha fatto segnare la pole position per la tappa inaugurale del Super GT 2021 ad Okayama. Il pilota giapponese, che era atteso al via della categoria minore GT300, è stato promosso a sorpresa dal team Tom's per sostituire Sacha Fenestraz, rimasto "intrappolato" dalle restrizioni ai viaggi. Sakaguchi, alla sua seconda apparizione in GT500, ha subito fatto scalpore.

Una certa prevalenza delle Toyota era attesa, le Supra hanno si sono piazzate nei primi cinque posti, con solo Sakaguchi e Kazuya oshima a scendere sotto il minuto e 18 secondi. In realtà, solo una non-Toyota, la Honda Mugen del veloce rookie Toshiki Oyu, è scesa sotto il minuto e 19 secondi: solo un problema ha impedito al team Bandoh di fare un sei-su-sei per le tre ellissi. Comunque, promette bene Oyu, con la squadra ufficiale Honda che è passata alle gomme Dunlop per quest'anno.

Nessuna delle Nissan GT-R è entrata in Q2: non si potevano fare miracoli con la veneranda vettura di Yokohama. Katsumasa Chiyo ha mancato l'obiettivo di un decimo, mentre Ronnie Quintarelli non è nemmeno salito in macchina

Sabato 10 aprile 2021, qualifica

1 - Hirakawa-Sakaguchi (Toyota Supra) – Tom's - 1'17"701 - Q2
2 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 1'17"808 - Q2
3 - Sekiguchi-Tsuboi (Toyota Supra) – Tom's - 1'18"060 - Q2
4 - Nakayama-Kovalainen (Toyota Supra) - Sard - 1'18"440 - Q2
5 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 1'18"814 - Q2
6 - Oyu-Sasahara (Honda NSX) – Mugen - 1'18"935 - Q2
7 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1'19"057 - Q2
8 - Kunimoto-Mijata (Toyota Supra) – Bandoh - Senza tempo - Q2
9 - Tsukakoshi-Baguette (Honda NSX) – Real - 1’18”682 - Q1
10 - Hirate-Chiyo (Nissan GTR) – Bmax - 1’18”699 - Q1
11 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1’18”826 - Q1
12 - Matsuda-Quintarelli (Nissan GTR) – Nismo - 1’18"859 - Q1
13 - Matsushita-Hiramine (Nissan GTR) – Impul - 1’18”926 - Q1
14 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – ARTA - 1’19”046 - Q1
15 - Takaboshi-Sasaki (Nissan GTR) – Kondo - 1’19"547 - Q1

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone