formula 1

Aston Martin, nel 2022 stessa coppia:
Vettel prosegue al fianco di Stroll

Sebastian Vettel correrà con l'Aston Martin anche nella prossima stagione, sempre in coppia con Lance Stroll. Non vi eran...

Leggi »
formula 1

La maledizione degli ex Red Bull:
dopo Vettel non tocca più Ricciardo

Può esistere nel motorsport, precisamente in F1, una sorta di maledizione mirata sui piloti? Meglio non scendere nel paranorm...

Leggi »
Regional by Alpine

I track limits congelano gara 2
Quali soluzioni per questo problema?

È una situazione senza precedenti quella che si sta verificando nella Formula Regional by Alpine, dove i risultati della seco...

Leggi »
formula 1

Ecco come sarà la nuova factory
del team Aston Martin di Stroll

Lui fa le cose in grande e quando si impegna in un progetto, lo porta a termine con determinazione e successo. Lawrence Strol...

Leggi »
formula 1

1204 giorni per tornare lassù:
la vittoria "rassicurante" di Ricciardo

"Cerco di non costruire la mia felicità attorno allo sport, perché non vincevo da tre anni e mezzo e sarei stato abbasta...

Leggi »
formula 1

Il "bullo" Verstappen ha la
caratura per diventare campione?

E' un bullo Max Verstappen? Quel volere costantemente dimostrare agli altri che lui può fare quel che vuole, che lui non...

Leggi »
21 Giu [12:05]

PURE ETCR – Vallelunga
Azcona e Cupra aprono la nuova era

Michele Montesano

Il PURE ETCR ha il suo primo "re", lo spagnolo Mikel Azcona. Sull’autodromo di Vallelunga è stato possibile assistere alla nuova era delle corse Turismo totalmente elettriche. Nonostante un format del tutto inedito, il PURE ETCR ha saputo dispensare spettacolo e bagarre, come nella vera tradizione delle auto derivate dalla serie.

Il team Zengo Motorsport – X Cupra ha monopolizzato subito la giornata del sabato che, attraverso i vari Round, ha decretato le batterie delle due Super Finali della domenica, con Azcona e Mattias Ekström i migliori esponenti della pista capitolina. Dopo aver vinto tutte le battaglie lo spagnolo è stato incoronato “King of the Weekend”. Unica macchia la mancanza di un crono nel corso del Time Trial (la lotta alla pole per le Super Finali) dove Azcona è stato vittima di una foratura.



Nella Super Finale A le due Hyundai Veloster N di Farfus e Tom Chilton sono state le più veloci a scattare dalla griglia. Azcona, partito ultimo, ha subito infilato Stefano Coletti il quale, dopo un’uscita nella ghiaia, è stato costretto al ritiro. Chilton ha provato a tenere a bada le due Cupra di Azcona e Jordi Genè, ma andando largo ai Cimini ha forato lasciando via libera alla rimonta degli spagnoli. Il poleman Farfus sembrava avere la gara in pugno quando si è girato al Tornantino per il cedimento della posteriore sinistra. Vittoria servita su un piatto d’argento per Azcona, secondo Genè in lotta fino all’ultimo giro con l’Alfa Romeo di Rodrigo Baptista.



Per via di una violazione del Parco Chiuso Ekström ha perso la pole della Super Finale B. Jean-Karl Vernay, scattato dalla prima piazzola, ha dovuto vedersela con l’Alfa By Romeo Ferraris di Luca Filippi. I due hanno proceduto appaiati nelle prime curve con il pilota Hyundai che ha mantenuto il comando. Dietro Ekström ha iniziato la rimonta infilando dapprima Daniel Nagy e poi, nel secondo passaggio, Oliver Webb.

Grazie alla bagarre fra Luca Filippi e la Hyundai di John Filippi il pilota della Cupra ha ridotto il gap dalla zona podio. Ekström, nel corso del quinto giro, ha rotto gli indugi superando perentoriamente la Hyundai, nel complesso dei Cimini, per poi ripetersi con l’Alfa Romeo grazie ad una staccata al limite alla Soratte. Lo svedese ha poi provato ad agganciare Vernay utilizzando il Power Up (un surplus di potenza che porta la vettura fino 500 KW) ma invano. La vittoria del francese di casa Hyundai tuttavia non gli ha permesso di essere incoronato re del primo round del PURE ETCR.

Domenica 20 giugno 2021, Super Finale A

1 - Mikel Azcona (Cupra e-Racer) - Zengő - 7 giri
2 - Jordi Gené (Cupra e-Racer) - Zengő - 4"221
3 - Rodrigo Baptista (Alfa Romeo Giulia) - Romeo Ferraris-M1RA - 4"938
4 - Augusto Farfus (Hyundai VelosterN ETCR) - Hyundai - 3 giri
5 - Tom Chilton (Hyundai VelosterN ETCR) - Hyundai - 4 giri
6 - Stefano Coletti (Alfa Romeo Giulia) - Romeo Ferraris-M1RA - 6 giri

Domenica 20 giugno 2021, Super Finale B

1 - Jean-Karl Vernay (Hyundai VelosterN ETCR) - Hyundai - 7 giri
2 - Mattias Ekström (Cupra e-Racer) - Zengő - 0"781
3 - Luca Filippi (Alfa Romeo Giulia) - Romeo Ferraris-M1RA - 5"107
4 - John Filippi (Hyundai VelosterN ETCR) - Hyundai - 5"642
5 - Oliver Webb (Alfa Romeo Giulia) - Romeo Ferraris-M1RA - 5"761
6 - Dániel Nagy (Cupra e-Racer) - Zengő - 6"302

Il campionato
1.Azcona 77 punti; 2Vernay 72; 3.Ekström 69; 4.Gené 58; 5.L. Filippi 56; 6.Baptista 43; 7.J. Filippi 37; 8.Webb 36; 9.Nagy 31; 10.Coletti 22.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone