formula 1

Alonso-Renault 2021,
si aspetta solo l'annuncio

Massimo Costa - XPB Images

Quanti campioni del mondo presenterà la F1 nel 2021? Lewis Hamilton di...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Sport ...

Leggi »
29 Giu [8:07]

Pocono, gara 2
Hamlin ricambia il favore

Marco Cortesi

Se in gara 1 Kevin Harvick era riuscito a guadagnare il successo con una brillante mossa strategica, nel secondo appuntamento del weekend di Pocono è stato Denny Hamlin a prendersi la rivincita dopo essersi dovuto arrendere il giorno prima. Harvick ha effettuato infatti la sua ultima sosta molto in anticipo, per non rischiare di essere penalizzato da "caution", ma Hamlin è stato in pista molto più a lungo, riuscendo ad infilare numerosi giri veloci e ritrovandosi, completato il carosello di pit-stop, con un gran margine.

Harvick, che ha anche incontrato molto traffico sulla sua strada, si è piazzato secondo, mentre Erik Jones, come Hamlin portacolori delle Toyota di Joe Gibbs, ha completato il podio virtuale. Al quarto posto si è classificato Chase Elliott, che ha guidato il tentativo di rimbalzo del team Hendrick dopo una gara 1 non facile. La top-5 è stata completata da Aric Almirola, che continua a racimolare buoni piazzamenti. Ottimo invece il sesto posto di Matt DiBenedetto davanti a William Byron, Clint Bowyer e Alex Bowman.

La gara è ancora stata ritardata dal maltempo, una vera maledizione negli ultimi appuntamenti, e fermata per circa un'ora dalla pioggia. Hamlin ha tagliato il traguardo quando ormai l'oscurità stava scendendo: giusto in tempo, visto che Pocono non è dotato di illuminazione. Fuori dalla top-10 il leader iniziale Kurt Busch, mentre il fratello minore Kyle è stato spedito in testacoda da Ryan Blaney, a sua volta danneggiato e andato a concludere al 22° posto. Nelle barriere anche Christopher Bell, tra i protagonisi di gara 1.

Domenica 28 giugno 2020, gara

1 - Denny Hamlin (Toyota Camry) – Gibbs - 140 giri
2 - Kevin Harvick (Ford Mustang) – Stewart - 140
3 - Erik Jones (Toyota Camry) – Gibbs - 140
4 - Chase Elliott (Chevy Camaro) – Hendrick - 140
5 - Aric Almirola (Ford Mustang) – Stewart - 140
6 - Matt DiBenedetto (Ford Mustang) – Wood - 140
7 - William Byron (Chevy Camaro) – Hendrick - 140
8 - Clint Bowyer (Ford Mustang) – Stewart - 140
9 - Alex Bowman (Chevy Camaro) – Hendrick - 140
10 - Martin Truex Jr. (Toyota Camry) – Gibbs - 140
11 - Brad Keselowski (Ford Mustang) – Penske - 140
12 - Matt Kenseth (Chevrolet) – Ganassi - 140
13 - Kurt Busch (Chevy Camaro) – Ganassi - 140
14 - Austin Dillon (Chevy Camaro) – Childress - 140
15 - Ricky Stenhouse Jr. (Chevy Camaro) – JTG - 140
16 - Jimmie Johnson (Chevy Camaro) – Hendrick - 140
17 - Cole Custer (Ford Mustang) – Stewart - 140
18 - Ryan Newman (Ford Mustang) – Roush - 139
19 - John Hunter Nemechek (Ford Mustang) – Front Row - 139
20 - Darrell Wallace Jr. (Chevy Camaro) – Petty - 139
21 - Corey LaJoie (Ford Mustang) – GoFAS - 139
22 - Ryan Blaney (Ford Mustang) – Penske - 139
23 - Ty Dillon (Chevy Camaro) – Germain - 139
24 - Joey Logano (Ford Mustang) – Penske - 139
25 - Ryan Preece (Chevy Camaro) – JTG - 139
26 - Daniel Suarez (Toyota) – JTG - 139
27 - Brennan Poole (Chevy Camaro) – Premium - 138
28 - JJ Yeley (Ford Mustang) – Ware - 138
29 - Timmy Hill (Ford Mustang) – MBM - 137
30 - James Davison (Chevy Caaro) – Spire - 136
31 - Quin Houff (Chevy Camaro) – StarCom - 136
32 - Garrett Smithley (Chevy Camaro) – Ware - 136
33 - Joey Gase (Chevy Camaro) – Ware - 136
34 - Josh Bikicki (Chevy Camaro) – Baldwin - 136
35 - Tyler Reddick (Chevy Camaro) – Childress - 135
36 - Chris Buescher (Ford Mustang) – Roush - 135
37 - BJ McLeod (Ford Mustang) – BJ McLeod - 133
38 - Kyle Busch (Toyota Camry) – Gibbs - 74
39 - Christopher Bell (Toyota Camry) – Leavine - 39
40 - Michael McDowell (Ford Mustang) – Front Row - 15

Il campionato
1. Harvick 581; 2. Blaney 529; 3. Keselowki 514; 4. Elliott 510; 5. Hamlin 506.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone