indycar

Laguna Seca, qualifica
Doppietta Andretti, Herta in pole

1 - Colton Herta (Dallara-Honda) - Andretti - 1'10"7994 - Q32 - Alexander Rossi (Dallara-Honda) - Andretti - 1'1...

Leggi »
formula 1

Tutti i segreti sulla operazione
che ha portato Albon alla Williams

Qualche settimana dopo l'annuncio di Alexander Albon da parte della Williams per la stagione 2022, ingaggio voluto dalla ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 1
Øgaard domina, Van't Hoff ko

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri in 27'09"8912 - Josep Martí - Campos - 10"9403 - Maksim Arkhangelskii -...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 1
Wittmann batte la penalità, Bortolotti 2°

In gara 1 del DTM ad Assen, ecco il secondo successo stagionale di Marco Wittmann: un colpaccio, perché il tedesco ci è riusc...

Leggi »
dtm

Assen - Qualifica 1
Lawson si conferma con la pole

Liam Lawson prosegue nella scia del grande weekend a Spielberg, con doppia vittoria, e partirà in pole-position per gara 1 de...

Leggi »
formula 1

Binotto "spinge" Giovinazzi
ma forse è tardi e spunta Zhou

Dopo settimane di silenzio, dopo l'annuncio di Valtteri Bottas, dopo che nel paddock fin da Budapest circolavano voci neg...

Leggi »
14 Gen [10:51]

Renault F1 ora è Alpine:
la vettura si chiamerà A521

Jacopo Rubino

Alpine, il marchio sportivo del gruppo Renault, da oggi è ufficialmente in Formula 1: la casa francese ha modificato le proprie utenze social e ha svelato una livrea provvisoria della monoposto, che magari vedremo ai test invernali in Bahrain. La base sarà nera, ma con una grande "A" al retrotreno contornata dai colori rosso-bianco-blu della bandiera transalpina, che rifinisce anche le paratie degli alettoni. Il logo Renault non sparirà, applicato sul cofano motore per sottolineare la provenienza tecnologica.

"Alcuni elementi resteranno anche nella colorazione in gara. Il grande emblema Alpine sarà il primo simbolo dell'identità del brand nelle corse. Il blu, il bianco e il rosso si riferiscono alla bandiera della Francia e a quella della Gran Bretagna", ha spiegato il responsabile grafico Antony Villain, ricordando che la sede principale resta quella di Enstone.

La vettura affidata al rientrante Fernando Alonso e ad Esteban Ocon, ovviamente, deriverà dalla RS20 (Renault) dello scorso anno, ma avrà una sigla differente: A521, omaggio al prototipo A500 che Alpine realizzò nel 1975 come banco prova per il debutto della Renault nella categoria regina avvenuto due anni più tardi, aprendo la strada del propulsore turbo.

Con l'arrivo al ponte di comando dell'italiano Luca De Meo, in qualità di amministratore delegato, la divisione Alpine ha trovato una nuova spinta nei piani aziendali. Il progetto del gruppo Renault è ambizioso, e prevede inoltre la realizzazione di modelli stradali elettrici ad alte prestazioni, uno dei quali, in collaborazione addirittura con la Lotus, potrebbe sostituire l'attuale A110. Sotto Alpine converge l'intero reparto corse di Renault Sport, che al momento comprende circa 1500 dipendenti, F1 compresa.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone