formula 1

Doppietta con pasticcio per la McLaren
Hamilton che grinta, Verstappen infantile

La prima vittoria in F1 di Oscar PIastri è arrivata dopo un anno e mezzo di presenza nel Mondiale, 35 Gran Premi. Terzo e sec...

Leggi »
formula 1

Budapest - La cronaca
Piastri e Norris, dominio con polemica

Ultimo giro - Piastri vince il suo primo GP di F1, secondo Norris ed è doppietta McLaren. Bella gara di Hamilton terzo con la...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 3
Nakamura-Berta vince di strategia

1 – Kean Nakamura-Berta – Prema – 13 giri in 32’35”5972 – Gustav Jonsson – Van Amersfoort – 0”8703 – Tomass Stolcermanis – Pr...

Leggi »
Regional by Alpine

Le Castellet - Gara 2
Giusti domina sul bagnato

Con una splendida prova di forza su asfalto bagnato, Alessandro Giusti è riuscito a ripetere sul circuito Paul Ricard di Le C...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Finale
Rovanperä 1°, a Tänak il Super Sunday

Michele Montesano Ancora una doppietta Toyota, ancora una vittoria da parte di Kalle Rovanperä. Conquistando il Rally di Lett...

Leggi »
18 Mag [16:56]

Restituita la vittoria a Goethe,
Leon scivola terzo dietro Tramnitz

Mattia Tremolada

Nell’articolo relativo alla cronaca di gara 1 avevamo detto che la giornata di Noel Leon è stata un’altalena di emozioni. Che pare non sia ancora terminata, possiamo aggiungere. A motori spenti, infatti, i commissari sportivi hanno completamente rimescolato le posizioni del podio. Prima hanno restituito a Oliver Goethe il successo ottenuto sul campo, cancellando la penalità di 5” inizialmente inflittagli. Dopo un’ulteriore analisi, infatti, i commissari sportivi hanno stabilito che questa penalità, inflitta inizialmente sia a Goethe sia a Tim Tramnitz, rei di aver commesso un’infrazione in fase di ripartenza della safety car, non era in linea con le ultime modifiche fatte all’articolo 40.7 del regolamento sportivo, modificato proprio alla vigilia della stagione.

Al contrario, Leon, che avevamo detto essere ancora soggetto ad investigazione al termine della corsa, è stato penalizzato di 5” per aver scaldato le gomme dopo curva 17, infrangendo una regola imposta dal direttore di gara per questa tappa. Ricapitolando, Goethe, primo sotto la bandiera a scacchi, ma salito sul secondo gradino del podio, è stato dichiarato vincitore. Tramnitz, terzo al traguardo, è stato promosso al secondo posto. Infine, Leon, che aveva chiuso secondo sul campo, ma che aveva festeggiato la vittoria sul podio, è stato arretrato in terza posizione.

Sabato 18 maggio 2024, gara 1

1 - Oliver Goethe - Campos - 18 giri in 34’19”754
2 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 2”158
3 - Noel Leon - Van Amersfoort - 5”975*
4 - Dino Beganovic - Prema - 7”926
5 - Kacper Sztuka - MP Motorsport - 8”472
6 - Gabriele Minì - Prema - 9”064
7 - Laurens Van Hoepen - ART - 9”455
8 - Arvid Lindblad - Prema - 9”928
9 - Nikita Bedrin - PHM - 10”489
10 - Santiago Ramos - Trident - 10”847
11 - Leonardo Fornaroli - Trident - 11”336
12 - Christian Mansell - ART - 12”012
13 - Nikola Tsolov - ART - 12”610
14 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 13”639
15 - Sophia Floersch - Van Amersfoort - 14”118
16 - Joshua Dufek - PHM - 15”160
17 - Matias Zagazeta - Jenzer - 18”278
18 - Max Esterson - Jenzer - 18”523
19 - Cian Shields - Hitech - 18”885
20 - Piotr Wisnicki - Rodin - 19”201
21 - Joseph Loake - Rodin - 19”700
22 - Martinius Stenshorne - Hitech - 20”340
23 - Charlie Wurz - Jenzer - 24”683
24 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 30”520
25 - Sebastian Montoya - Campos - 33”475

*5” di penalità

Ritirati
Sami Meguetounif
Luke Browning
Callum Voisin
Mari Boya
Tasanapol Inthrapuvasak

Il campionato
1.Browning, Fornaroli, Minì 37 punti; 4.Beganovic 35; 5.Tramnitz 30; 6.Lindblad 26; 7.Van Hoepen, Goethe 22; 9.Mansell 20; 10.Boya 17; 11.Meguetounif 13; 12.Ramos, Montoya 11; 14.Stenshorne, Wurz 10; 16.Leon 8; 17.Tsolov 7; 18.Dunne, Sztuka, Bedrin 6; 21.Esterson 5.
RS Racing