formula 1

La F2 non conta più per salire in F1?
I team guardano ai test fatti in casa

C'è qualcosa che sta cambiando nell'attenzione che il Mondiale F1 pone verso i giovani che militano in Formula 2 o ca...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 2
Power vince, che paura per Ray Robb
Il video del crash nel giro finale

Marco CortesiIl team Penske ha messo a segno in Iowa uno 1-2 vincendo anche la seconda gara con Will Power. Una corsa senza g...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 1
Prima su ovale per McLaughlin

Prima vittoria su ovale per Scott McLaughlin all'Iowa Speedway nella prima corsa del weekend dell'IndyCar nella capit...

Leggi »
World Endurance

San Paolo – Gara
Vittoria del riscatto per Toyota

Michele Montesano Toyota torna a dominare la scena del FIA WEC. Dopo la cocente sconfitta della 24 Ore di Le Mans, la squadra...

Leggi »
Regional by Alpine

Mugello - Gara 2
Wharton regola Badoer

Sul circuito del Mugello, James Wharton ha messo a segno la sua prima vittoria nel campionato Regional by Alpine: prima di og...

Leggi »
F4 Italia

Mugello - Gara 3
La tripla... tripletta di Slater
Scopriamo chi è il talento inglese

Volto granitico, duro, che sarebbe perfetto per un film di Ken Loach nelle sue rappresentazioni della middle class britannica...

Leggi »
17 Mag [19:42]

Riassegnati i tempi della qualifica
Bearman e Antonelli tornano al vertice

Luca Basso

La qualifica di Imola si era conclusa con una serie di tempi cancellati a metà del parco partenti della Formula 2, tra cui Oliver Bearman e Andrea Kimi Antonelli che, rispettivamente dal secondo e dal quarto posto, sono stati retrocessi addirittura 16esimo e 18esimo. A seguito del ricorso delle squadre coinvolte, i commissari di gara hanno revisionato i giri finiti sotto la loro lente d’ingrandimento e hanno deciso di riassegnare i tempi cancellati per questione di track limits.

In questo modo, Bearman è ritornato in prima fila nello schieramento di partenza della Feature Race, al fianco del polesitter Gabriel Bortoleto, mentre Antonelli potrà scattare appena dietro al compagno di squadra britannico e al brasiliano, con Isack Hadjar in terza posizione. Davvero ottima la prestazione dell’italiano che, su quella che può essere considerata la sua pista di casa, non ha commesso particolari sbavature in tutta la durata della sessione e, anzi, avrà una chance preziosa per giocarsi un possibile piazzamento sul podio domenica.

Curiosamente, Franco Colapinto è promosso da decimo a nono, ma perde allo stesso tempo la pole position della Sprint Race. Sarà quindi Amaury Cordeel a scattare davanti a tutti domani.

Venerdì 17 maggio 2024, qualifica

1 – Gabriel Bortoleto – Virtuosi – 1’27”056 – 13
2 – Oliver Bearman – Prema – 1’27”111 – 12
3 – Isack Hadjar – Campos – 1’27”272 – 12
4 – Andrea Kimi Antonelli – Prema – 1’27”320 – 13
5 – Joshua Dürksen – PHM – 1’27”384 – 12
6 – Zane Maloney – Rodin – 1’27”428 – 14
7 – Roman Staněk – Trident – 1’27”467 – 11
8 – Paul Aron – Hitech – 1’27”475 – 12
9 – Franco Colapinto – MP Motorsport – 1’27”614 – 12
10 – Amaury Cordeel – Hitech – 1’27”663 – 13
11 – Enzo Fittipaldi – VAR – 1’27”739 – 12
12 – Taylor Barnard – PHM – 1’27”774 – 12
13 – Dennis Hauger – MP Motorsport – 1’27”795 – 12
14 – Pepe Martí – Campos – 1’27”802 – 12
15 – Richard Verschoor – Trident – 1’27”886 – 11
16 – Ritomo Miyata – Rodin – 1’28”050 – 14
17 – Kush Maini – Virtuosi – 1’28”061 – 11
18 – Zak O’Sullivan – ART – 1’28”128 – 13
19 – Rafael Villagómez – VAR – 1’28”131 – 13
20 – Juan Manuel Correa – DAMS – 1’28”192 – 13
21 – Jak Crawford – DAMS – 1’28”333 – 8
22 – Victor Martins – ART – 1’28”569 – 7
RS Racing