8 Mar [15:12]

Rivoluzione in F1 - Un punto
a chi segna il gpv nei Gran Premi

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa - Photo 4

Un punto a chi segna il giro più veloce nel corso di un Gran Premio. E che verrà assegnato soltanto se chi lo ha realizzato si piazzerà tra i primi dieci. Una vera rivoluzione sta per essere inserita nel Mondiale F1 e questa nuova regola potrebbe essere già attiva dal GP di Melbourne del 17 marzo, prima prova iridata 2019. Giovedì 7 marzo si è riunito a Ginevra il Consiglio Mondiale per deliberare le ultime novità nel motorsport, e tra queste appunto, la possibilità del punto per il gpv che potrà avere un grande impatto sulla classifica finale del campionato. Il Consiglio Mondiale della FIA ha già approvato tale novità, non rimane che aspettare il via libera della F1 Commission. Nel Mondiale F1, questo sistema vi era già stato dal 1950 al 1959 mentre è da sempre in uso in F2 (e prima GP2) e FIA F3 (in precedenza GP3). Anche in queste serie il punto non viene assegnato a chi è fuori dalla zona punti per evitare che, per esempio, l'ultimo nella classifica di gara si fermi ai box negli ultimi giri per montare gomme nuove col solo scopo di segnare il miglior tempo.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone