Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
formula 1

Gomme da 18 pollici in Formula 1,
la grande sfida del 150° anno Pirelli

Nasce come anno importante, il 2022 della Pirelli. È il 150esimo di attività dell'azienda, con numerose novità in ambito ...

Leggi »
World Endurance

Test ad Alcaniz per la Peugeot 9X8
Il team salterà la 1000 Miglia di Sebring

Michele Montesano Continua senza sosta la tabella di marcia per il ritorno nel FIA WEC da parte di Peugeot Sport. Il team s...

Leggi »
altre

Adria sotto sequestro
Buco di 53 milioni di euro

Il paddock dell'area karting era strapieno, come sempre quando si è alla vigilia del primo evento internazionale organizz...

Leggi »
formula 1

La F1 pensa all'obbligo vaccinale:
non ci saranno casi simil Djokovic

Il caso di Novak Djokovic ha dominato la scena del dibattito internazionale, non solo sportivo. Il tennista serbo, numero 1 a...

Leggi »
Rally

Oreca obiettivo Dakar 2023 con l’ibrido
Allo studio anche un motore a idrogeno

Michele Montesano La quarantaquattresima edizione della Dakar è appena andata in archivio, ma Oreca punta lo sguardo già al...

Leggi »
2 Dic [9:27]

Russell il sostituto di Hamilton,
la Williams a Sakhir schiera Aitken

Jacopo Rubino - XPB Images

La Mercedes ha deciso: il sostituto di Lewis Hamilton al Gran Premio di Sakhir sarà George Russell. Il team campione del mondo ha deciso di dare un'opportunità al suo pilota junior, da due stagioni in prestito alla Williams, dove non ha potuto mostrare fino in fondo il suo potenziale. Solo farlo intravedere, specialmente in qualifica. Per la prima volta da quando è in Formula 1, il britannico avrà fra le mani una vettura di vertice (anzi, la migliore di tutte) e quantomeno potrà cercare di rompere il tabù della zona punti.

Con Hamilton positivo al COVID-19, l'opzione più semplice per la Mercedes sarebbe stata quella di schierare Stoffel Vandoorne, riserva designata. Ieri il belga ha completato i test della Formula E a Valencia e come già previsto è volato alla volta del Bahrain, ma la scelta è ricaduta su Russell. "Prima di tutto voglio ringraziare i nostri partner della Williams per la loro collaborazione" ha sottolineato il team principal Toto Wolff. Una decisione quasi a furor di popolo, visto che moltisismi appassionati e addetti ai lavori speravano proprio in questo scenario.

La scuderia di Grove, a sua volta, metterà in campo la sua riserva Jack Aitken: per l'anglo-coreano, impegnato in Formula 2 con il team Campos (che avrà a sua volta bisogno di un rimpiazzo...), sarà l'esordio nella categoria regina.

"Sfrutterò questa opportunità per diventare un pilota migliore e tornare in Williams ancora più forte, e lottare per i punti", ha commentato a caldo Russell. Entusiasta anche il collega Aitken: "Non posso dire grazie abbastanza per la fiducia riposta in me. Non me lo sarei mai aspettato che accadesse quest'anno, ma sono pronto. Sarà molto emozionante".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone